Gli uomini più ricchi del mondo vengono dal mondo dell’hi-tech

uomini più ricchi del mondo

Come ogni anno Forbes ci regala la lista degli uomini più ricchi del mondo, facendoci conoscere chi sono i Paperoni mondiali e come hanno fatto la loro fortuna. Facendoci sognare, senza nemmeno lontanamente immaginare come possano essere le vite di quelle persone che ormai sono arrivate al top. Il mondo sta cambiando ed in un ambiente che guarda verso un futuro sempre più tecnologicamente avanzato, gli uomini più ricchi del mondo non potevano che venire dal mondo dell’hi-tech.

Jeff Bezos è l’uomo più ricco del mondo

uomini più ricchi del mondo
Jeff Bezos

Tutti avremmo sentito che ha conquistare la vetta è stato il fondatore di Amazon, Jeff Bezos. Ma chi è questo mega-miliardario che con il suo e-commerce ha sbaragliato la concorrenza e sbalordito il mondo intero? Jeff Bezos è il fondatore, il presidente e l’amministratore delegato di Amazon, la più grande compagnia e-commerce del mondo. Dopodiché ha fondato Blue Origin, società di start up per voli spaziali ed acquistato il The Washington Post. Secondo Forbes, Bezos è diventato l’uomo più ricco del mondo nel Luglio del 2017, con un patrimonio personale che ammontava a 99,7 miliardi di dollari, superando Bill Gates, il quale aveva all’epoca un patrimonio personale di 92,3 miliardi di dollari. Nel 2018 diventa il primo uomo con un patrimonio personale che supera i 100 miliardi di dollari, che secondo le ultime notizie divennero, il 3 Giugno del 2018, 136 miliardi.

Bill Gates slitta al secondo posto

uomini più ricchi del mondo
Bill Gates

Bill Gates divenne l’uomo più ricco del mondo nel 1995, e da allora oscilla tra le primissime posizioni, venendo spodestato per ben sei volte. Come ben sappiamo Bill Gates ha avuto un ruolo cruciale nel mondo dell’informatica, fondando la Microsoft, insieme a Paul Allen, dando vita al sistema operativo più diffuso al mondo ed avvicinando così anche i più scettici al computer.

Terzo e quarto posto

Al terzo posto troviamo Warren Buffett che, a quasi novanta anni, è ancora considerato il più grande investor di tutti i tempi, con un patrimonio personale di 83 miliardi di dollari. Subito dopo, al quarto posto troviamo il francese Bernard Arnault, CEO di LVMH e uomo più ricco d’Europa.

Mark Zuckerberg

uomini più ricchi del mondo
Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, si piazza invece alla quinta posizione, ma la sua è forse la storia più entusiasmante di tutte. Si perché il creatore del più grande social network al mondo divenne miliardario nel 2007, a soli 23 anni, dopo aver creato, insieme ad alcuni compagni dell’università, Facebook, all’interno della sua stanza del dormitorio. Il successo è stato così repentino che Zuckerberg si è ritrovato miliardario dopo appena 3 anni dal lancio di Facebook, il quale, tra l’altro, era iniziato come un gioco. Quest’anno, nel 2018, si posiziona al quinto posto, trasformando il suo primo miliardo in 71, nel corso di appena più di decennio. Zuckerberg però non si è fermato alla sua creazione, nel corso degli ultimi 10 anni ha acquistato Whatsapp, Instagram, Oculus Rift ed una lunga lista di altre aziende. È dal 2010 che ogni anno Forbes lo inserisce tra gli uomini più influenti del mondo, mentre nello stesso anno Vanity Fair lo incoronò al primo posto nella classifica delle 100 persone più influenti nell’era dell’informatica. L’anno successivo raggiunse anche la prima posizione nella classifica degli Ebrei più influenti al mondo secondo il Jerusalem Post.

Due cinesi del mondo dell’hi-tech tra i primi 20

uomini più ricchi del mondo
Larry Page

Tra i primi 20 uomini più ricchi al mondo spuntano anche due cinesi conosciuti nel mondo della tecnologia e dell’informatica: Ma Huateng, fondatore di Tencent e WeChat, che si piazza al 17esimo posto, e Jack Ma, fondatore di Alibaba, che si posiziona al 20esimo posto.

Inoltre, sempre dal campo tecnologico, all’ottavo posto vediamo comparire Larry Page, fondatore di Google e CEO di Alphabet, mentre subito dopo c’è il suo compagno in affari, il co-fondatore di Google e fondatore di Alphabet, Sergey Brin.

This post is also available in: enEnglish

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.