Amazon PillPack: in arrivo la farmacia a domicilio

PillPack

Amazon, la società fondata da Jeff Bezos, è sempre stata famosa per gli enormi fatturati generati ogni anno. Basta pensare che proprio Bezos è stato dichiarato all’inizio di quest’anno l’uomo più ricco al mondo.
Ma a quanto pare i risultati raggiunti non erano ancora abbastanza. A confermarlo l’acquisto di PillPack nota farmacia online che permette la consegna dei farmaci direttamente a domicilio.

L’operazione

L’operazione che ha visto l’acquisizione di PillPack da parte di Amazon ha registrato dei numeri davvero da capogiro. La farmacia online infatti è stata acquisita per 1 miliardo di Dollari cifra che ha garantito di fatto l’ingresso di Jeff Bezos con la sua attività anche nel mondo dei medicinali.
Fatto sta comunque che secondo il The Wall Street Journal tale operazione è il risultato finale di un tira e molla tra Amazon e Walmart.
A quanto pare proprio la seconda stava corteggiando da tempo PillPack con l’obiettivo di acquisirla a titolo definitivo. Il CEO di Amazon però sembra avere una marcia in più quando si tratta di tali operazioni ed è riuscito a soffiare letteralmente l’affare dalle mani a Walmart, una rivincita ulteriore dopo il caso FliKart.PillPack

In ogni caso Tj Parker uno dei fondatori di PillPack si è dichiarato entusiasta di tutta l’operazione e ha espresso la sua felicità nel collaborare fianco a fianco con il gigante dell’e-commerce.
Non si sa ancora quali saranno le politiche aziendali che saranno attuate ma ciò che certo è che i fatturati, anche in questo caso, parleranno chiaro.

Il riscontro nel mondo farmaceutico

L’operazione da parte di Amazon per ciò che riguarda PillPack ha sicuramente fatto parlare di se non poco sia per le cifre da capogiro che la riguardano, sia per l’impatto che tutto questo potrà avere sul mercato e sul mondo delle case farmaceutiche.
Di sicuro l’ingresso di Amazon in questo tipo di commercio vuol significare una concorrenza importante per la quale bisogna essere preparati.
Per comprendere a pieno quello che è stato l’impatto di tale operazione basta pensare che a pochi giorni dalla divulgazione della notizia sono stati registrati dei crolli vertiginosi in Borsa per ciò che riguarda i titoli appartenenti alle grandi case farmaceutiche americane.
Un impatto senza dubbio immediato e travolgente.

PillPack
Stefano Pessina

Non tutti però sono dello stesso avviso e c’è anche chi non si dichiara per niente preoccupato da questa operazione. Il CEO italiano di Walgreens Boots Alliance, Stefano Pessina, ha infatti dichiarato che questa operazione non rappresenta un problema così grave come si potrebbe credere.
Secondo il CEO infatti il mondo farmaceutico è molto complesso e prevede una quantità di servizi che va al di la della semplice consegna di medicine a domicilio. Proprio per questo si è dichiarato non particolarmente turbato o preoccupato da tutta questa storia.

E ora?

La domanda che viene da porsi a questo punto è: e ora? Dopo aver appreso l’acquisizione di PillPack da parte di Amazon è bene pensare a quelli che potranno essere i risvolti futuri di tutta questa operazione.
Ciò che si sa per certo è che la società di Jeff Bezos quando si muove sul mercato non lo fa solo per sondare il territorio ma, solitamente, lo fa con convinzione riuscendo quasi sempre a realizzare con successo i suoi obiettivi.PillPack

Di sicuro il mondo della consegna online subirà un nuovo cambiamento con l’introduzione di nuovi prodotti e di nuove meccaniche. Non sappiamo con certezza quali modifiche saranno apportate al tutto ma, con ogni probabilità, anche questa volta Amazon vorrà dare la sua impronta introducendo qualcosa di innovativo e mutando questo mercato nel profondo.
Non resta che aspettar e vedere cosa ci attende.

This post is also available in: enEnglish

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.