Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Tecnologia blockchain, scopriamo cos’è Crypto.com

Il mondo in cui tutti noi viviamo sta cambiando alla velocità della luce e questo è percepibile ogni giorno di più. In questo articolo scopriamo come funzionano le tecnologie blockchain e come si può usare la piattaforma di scambio Crypto.com

Tecnologia Blockchain

Il mondo in cui tutti noi viviamo sta cambiando alla velocità della luce e questo è percepibile ogni giorno di più. L’online sta acquistando sempre più importanza e nuove parole stanno entrando nei nostri vocabolari. Criptovalute, tecnologia blockchain e bitcoin sono solo alcuni di questi nuovi termini che potrebbero lasciare interdetti.

Vista l’importanza che però questi strumenti acquisteranno nel futuro è bene conoscere ciò di cui si sente parlare sempre più spesso e per questo oggi ci concentreremo sulla tecnologia blockchain e sul funzionamento di Crypto.com.

Tecnologia blockchain: cos’è

La prima cosa da sottolineare quando si affrontano questi argomenti è che cosa sia la tecnologia blockchain e questo lo possiamo comprendere dal nome stesso del servizio. Questa tecnologia infatti è un registro di contabilità che permette la registrazione di informazioni in blocchi di dati (block) che sono, a differenza degli altri tipi di sistemi simili, legati l’uno all’altro (chain).

La particolarità di questo sistema è che in questo modo le informazioni saranno perfettamente protette e sarà praticamente impossibile modificarle o alterarle. La tecnologia blockchain è preferita rispetto agli altri servizi simili. Essa garantisce un alto livello di sicurezza e permette di reperire immediatamente i dati di cui si ha bisogno, con la sicurezza che siano corretti e visibili allo stesso modo da tutti (anche se solo chi è autorizzato può accedervi).

Grazie a questa sua caratteristica questa tecnologia permette di rendere più semplici le transazioni e la tracciabilità dei beni nella rete commerciale.

Tecnologia blockchain: le sue applicazioni

Le tecnologie blockchain hanno molti ambiti di applicazione come ad esempio l’ambito alimentare, assicurativo, sanitario o della vendita di prodotti. Il loro maggiore impiego però è nella gestione delle criptovalute in tutto il mondo.

Grazie alla sua struttura infatti questo sistema permette di registrare le transazioni realizzate con le criptovalute in modo trasparente, sicuro e utilizzabile da tutti. Ecco che quindi ci troviamo a parlare di Crypto.com.

tecnologia blockchain
La tecnologia blockchain permette una connessione sicura

Crypto.com: cos’è

Crypto.com è una piattaforma che usa la tecnologia blockchain e che ha l’obiettivo di portare tutto il mondo ad utilizzare le criptovalute nella vita di tutti i giorni. Nata a Monaco nel 2017 conta più di 10 milioni di utenti ed è una delle piattaforme più utilizzate quando si parla di questo argomento.

In particolare la piattaforma permette di utilizzare più di 80 criptovalute e consente anche di eseguire operazioni con 7 valute fiat come il dollaro o l’euro. La criptovaluta della piattaforma si chiama Crypto.com Coin (CRO) ed occupa una buona posizione sulla CoinMarketCup.

Prima di analizzare quali azioni sono disponibili su questa tecnologia è necessario sapere che per operare su Crypto.com bisogna possedere un account verificato dal cliente e che solo dopo aver creato un profilo si potrà accedere al sistema scegliendo la valuta da comprare tramite carta di credito/debito o con bonifico bancario (con una commissione all’acquisto di circa 3%).

Altra informazione da sapere su Crypto.com è che la piattaforma richiede all’utente di pagare saltuariamente una commissione dello 0,2% sul trading del sistema. Saranno poi richieste anche delle commissioni sui pagamenti che saranno differenti in base al tipo di criptovaluta selezionata mentre saranno gratis i depositi e i trasferimenti.

Crypto.com: come funziona

Una volta entrati nella piattaforma, oltre a comprare criptovalute, sarà anche possibile venderle o scambiarle tramite un’operazione che sarà istantanea e sicura.

L’alto livello di sicurezza del sistema è visibile anche nella gestione del wallett (portafoglio) per cui sono previste delle chiavi private crittografate localmente, l’autenticazione biometrica e quella a due fattori.

Cypto.com poi permette anche di ottenere un guadagno dalle criptovalute depositate e questo è possibile grazie alla funzione Earn. Ogni utente infatti può investire fino a più di 200 criptovalute e guadagnare ulteriormente in modo passivo.

Il guadagno in questione viene valutato giornalmente ma pagato settimanalmente. Con questa piattaforma dal 2019 è poi anche possibile scambiare le criptovalute tramite la funzione Exchange ed ottenere dei prestiti, o linee di credito, depositando delle criptovalute come garanzia (il rapporto prestito-valore è del 50% mentre gli interessi dall’8 al 12% all’anno, il tutto senza scadenza e con accredito istantaneo).

tecnologia blockchain
Con Crypto.com non solo si possono comprare cryptovalute ma si possono anche compiere tante altre azioni interessanti

Altre funzioni di Crypto.com

La piattaforma poi mette a disposizione altre due funzioni che sono considerate i suoi punti di forza: il sistema di carte di debito VISA e la funzione Crypto Pay. Quest’ultima permette di accettare pagamenti in moneta virtuale –senza commissioni in valuta crypto ma con una commissione dello 0,5% in valuta fiat– e di fare acquisti in alcuni negozi selezionati.

È soprattutto questo aspetto della piattaforma che fa rilevare come l’intento alla base del progetto sia portare tutti a usare le criptovalute nella vita di tutti i giorni.  Le carte Visa invece permettono all’utente di ottenere una serie di benefici.

In particolare le carte sono cinque –di queste solo una è gratuita– e hanno un saldo che è indipendente dal deposito di cripto dell’utente. Dopo aver acquistato e detenuto per sei mesi una certa quantità di criptovalute queste carte permetteranno all’utente di ottenere una serie di vantaggi come rimborsi agli abbonamenti Spotify, Netflix o Amazon Prime.

Sicuramente queste nuove tecnologie avranno una rilevanza sempre più elevata nel mondo del futuro e quindi è bene iniziare a informarsi sul loro funzionamento in modo da non farsi trovare spiazzati ed essere invece pronti e con delle conoscenze sull’argomento.

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.