Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Xiaomi e la fotocamera da 108 MP del Mi Note 10

Lo smartphone con la fotocamera più potente sul mercato

Xiaiomi Mi Note 10

Nella corsa alla fotocamera perfetta Xiaomi scende in campo per sbaragliare il mercato e sopratutto tentare di superare l’iPhone di Apple. Xiaomi è attualmente il quarto produttore globale di smartphone, forti della loro potenza con più di 279 milioni di utenti l’anno, puntano ancora più in alto. Xiaomi infatti ha indetto una conferenza per presentare il suo nuovo smartphone Mi Note 10 con fotocamera da ben 108 MP.

Mi Note 10 punta ad essere un cameraphone

Alla conferenza stampa è stato ribadito che è attualmente lo smartphone con la più potente fotocamera oggi sul mercato mondiale. Lo stile del nuovo smartphone ricorda il P30 Pro dell’Huawei, compreso lo schermo AMOLED curvo da 6,47 pollici. Proprio lo schermo vanta il rilevatore di impronte direttamente sotto lo schermo.

Il notch è realizzato a goccia e include la fotocamera per i selfie, anche questa molto potete, da 32 megapixel, specifica per il riconoscimento facciale. Sul retro invece ecco che troviamo la fotocamera principale da 108 megapixel, sviluppata insieme a Samsung, è presente poi anche un teleobiettivo da 12 megapixel specifico per i ritratti (con una lunghezza focale da 50 mm) e un altro da 5 megapixel specifico per lo zoom. Ma non finisce qui, è presente infatti un ulteriore fotocamera  grandangolare da 20 megapixel e un macro da 2 megapixel per foto molto ravvicinate.

Mi Note 10
Le fotocamere del Mi Note 10

Cinque fotocamere quindi per una vasta gamma di fotografie realizzabili. Dalla foto al particolare più piccolo, fino a fotografare oggetti lontani, senza dimenticare i panorami.

Le altre caratteristiche sono altrettanto interessanti per questo nuovo smartphone Mi Note 10, come la batteria da 5.260 mAh che permette una durata più lunga rispetto ad altri smartphone, secondo Xiaomi durerebbe fino a due giorni di utilizzo, oltre al fatto che è dotato di ricarica veloce. Il processore invece è uno Snapdragon 730 G di Qualcomm, mentre la Ram è da 6 GB e la memoria interna da 128 GB.

Disponibile da una settimana, è possibile sceglierlo nei colori: Midnight black, Aurora Green e Glacier White, mentre il prezzo finale è di 600 euro, molto accessibile pensando alle prestazioni incredibili di questo smartphone (sopratutto quelle fotografiche).

Con il Mi Note 10 introduciamo un’innovazione dirompente, che porterà gli altri produttori di smartphone a doversi adeguare.

Affermazione fatta da Davide Lunardelli, a capo del marketing di Xiaomi Italia.

Le altre novità in casa Xiaomi

Ma questa non è l’unica novità: durante lo stesso evento è stato presentato anche il nuovo Redmi Note 8T. Uno smartphone di fascia media che punta anche lui sul comparto fotografico. Infatti sono presenti quattro fotocamere sul retro: una con sensore da 48 megapixel, un grandangolo da 8 megapixel, un macro e un sensore di profondità da 2 megapixel.

Mi Note 10
Redmi Note 8T

Il display è da 6,3 pollici, con vetro curvo che include un notch per la fotocamera dei selfie da 13 megapixel. Il processore è un Qualcomm Snapdragon 665, con una Ram da 4 GB e 64 GB di memoria interna. La batteria è da 4.000 mAh con ricarica veloce. I colori presenti sono Moonshadow Grey, Starscape Blue e Moonlight White, tutto questo ad un prezzo di soli 230 euro.

Ultima novità esposta alla conferenza, è stata la presentazione della prima smart TV Xiaomi. Sono stati quindi mostrati i tre modelli: la smart Tv Mi TV 4S da 55 pollici, con risoluzione 4K HDR, il cui corpo  è completamente in metallo, con preinstallato Android Tv. Mentre le altre due versioni disponibili sono da 43 pollici e da 32 pollici. Se però gli smartphone sono già disponibili sul mercato, per le Tv, in Italia, bisognerà attendere ancora fino a gennaio o ai primi di febbraio. Il prezzo del modello Mi TV 4S dovrebbe attestarsi tra i 450 e i 500 euro.

This post is also available in: English

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.