Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Cinque app per organizzare le idee

Come si può pianificare al meglio il proprio lavoro?

Ecco le cinque app migliori a portata di smartphone per gestire il lavoro e le proprie idee in qualunque momento: per aziende, team creativi, professionisti solitari o studenti.

Le giornate sono frenetiche, il lavoro impegnativo, le idee troppe e il tempo troppo poco: so che ti servirebbe un metodo per organizzare meglio i tuoi pensieri e aumentare la produttività. Niente paura! Alcuni sviluppatori ci hanno già pensato. Sono numerose le applicazioni che possono aiutarti nella tua pianificazione quotidiana. Ne abbiamo già analizzate cinque, ma ecco altre cinque app per organizzare le idee.

Explain everything whiteboard

Per insegnare, presentare, annotare, lavorare insieme: tutto questo è Explain Everything Whiteboard. Grazie alla sua incredibile versatilità, permette ai suoi utenti di esprimere idee, pensieri e conoscenze in infiniti modi, senza limiti né confini. Si crea così uno spazio digitale infinito dove raccogliere e visualizzare idee complesse, ma soprattutto condividere costantemente feedback. Il lavoro è dinamico e veloce.

In particolare, è possibile trasportare contenuti multimediali da e a iCloud, GDrive, Box, Dropbox, OneDrive. Una delle funzioni più apprezzate è la creazione di videomessaggi o storie immediate, che propongono interazioni o monologhi importanti. Ma ancor più utile è la possibilità di lavorare insieme tra colleghi condividendo i progetti e avviando chat vocali. I documenti realizzati diventano così multimediali, un mix di testo, video, immagini e simboli molto coinvolgenti. Potranno poi essere condivisi in qualsiasi formato: JPG, PNG, PDF o anche MP4.

L’applicazione è a pagamento, ma i nuovi account hanno un periodo di prova gratuita. L’iscrizione comprende diversi prezzi a seconda delle funzionalità desiderate e, una volta avviata, verrà rinnovata automaticamente ogni mese. Rimane comunque sempre possibile cancellarla in ogni momento.

app per organizzare le idee
Explain Everything Whiteboard

App per organizzare le idee: MindNode

MindNode lancia il proprio programma con uno slogan semplice ma efficace, che riassume alla perfezione le funzioni più importanti: “Ogni grande idea inizia con un singolo pensiero. E un altro. E ancora altri milioni.” L’obiettivo dell’applicazione è porsi come strumento primario di brainstorming per gli utenti. Per prima cosa gettare su un supporto i pensieri nel momento in cui vengono concepiti, poi visualizzarli e organizzarli creando una mappa mentale precisa e utile.

Questi sono i passaggi che MindNode consiglia di seguire. Raccogliere i pensieri in qualunque forma (parole, immagini, link o note) creando una panoramica. Successivamente organizzarli tramite una struttura precisa e infine creare una mappa mentale con temi personalizzati. L’ultimo passaggio consiste nella condivisione, ovvero l’esportazione delle idee in numerosi formati (RTF, PDF, PNG, CSV).

Il difetto dell’applicazione è il fatto di essere disponibile solo su iOS. La versione base è gratuita, ma quella PLUS ha molte funzionalità in più. Si tratta di un abbonamento multipiattaforma che sblocca Struttura, Tag visivi, Modalità Dettaglio, Note, Temi, Adesivi, Collegamenti e molto di più.

Slack

Questa applicazione si occupa soprattutto dello svolgimento di un lavoro professionale in team. Che si appartenga a una grande impresa o a una piccola azienda, Slack è una buona soluzione per aumentare la collaborazione tra colleghi. Fornisce gli strumenti adatti per riunire le persone e creare conversazioni intorno a elenchi e attività.

Nello specifico organizza le conversazioni per argomento, progetto o tema, permette di chiamare e mandare messaggi a qualsiasi persona del team, condividere e modificare documenti, personalizzare le notifiche. Infine è possibile integrare il lavoro con servizi già in uso, come Google Drive, Salesforce, Dropbox, Asana, Twitter. L’app è disponibile su qualsiasi dispositivo per rendere il lavoro di ogni giorno più semplice e produttivo.

app per organizzare le idee
Slack

App per organizzare le idee: Quip

Questa volta si tratta di un moderno elaboratore di testi che consente di creare documenti utili, ma soprattutto esteticamente bellissimi. Può essere utilizzato su qualsiasi dispositivo, inclusi smartphone, tablet e desktop. I documenti possono essere di ogni tipo: appunti, liste, cartelle di lavoro. L’importante è che siano ben oganizzati.

Quip combina documenti e messaggi in un unico “thread” di aggiornamenti simile a una chat così da rendere più facile la collaborazione. Tutte le funzioni sono disponibili anche offline, mentre la sincronizzazione ha luogo ogni volta che si dispone di una connessione a Internet.

app per organizzare le idee
Quip

Trello

Infine un software gestionale, grazie a cui gli utenti possono creare schede attività con più colonne e scambiarle tra loro. In genere le colonne sono organizzate in stati dell’attività: Da fare, In corso, Fatto. Proprio per via di questa pianificazione è molto utile, oltre che a livello personale, a livello aziendale, soprattutto per attività come gestione immobiliare o legale, bollettini scolastici, pianificazione delle lezioni, contabilità, web design. La funzionalità di posta elettronica consente l’integrazione con i sistemi aziendali.

I tipi di liste e schede messi a disposizione da Trello sono moltissimi. Il livello di personalizzazione è molto alto: si può aumentarne l’efficienza e aggiungere ulteriori funzioni in base a esigenze specifiche. L’obiettivo è migliorare la produttività del gruppo di lavoro. Il grande successo di questa applicazione deriva soprattutto da due sue caratteristiche: è gratuita ed è facile da usare. Permette di gestire in modo estremamente efficace il proprio lavoro in pochi click. Infine si può condividere il proprio materiale in qualsiasi momento e monitorare il lavoro degli altri utenti.

Trello
Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.