Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

WhatsApp aggiornamento luglio 2022

Tutte le novità dell'aggiornamento whastapp dell'estate

Dopo un periodo un po’ di stallo, l’estate porta tante novità per WhatsApp! Sia su Android che su iPhone, gli ultimi aggiornamenti mettono un bel po’ di carne al fuoco. Non abbiamo ancora del tutto metabolizzato la possibilità di velocizzare le note vocali che ci ritroviamo persino degli stati vocali! Ma non è tutto, vediamo insieme cosa ci aspetta sull’app di messaggistica più usata!

Whatsapp aggiornamento luglio: tante novità per la privacy, le videochiamate e anche gli stati...

Estate di fuoco per la nota app di messaggistica! Tra novità ancora in corso e beta storiche, l’aggiornamento WhatsApp di luglio è un calderone di sorprese. Alcune sono già disponibili, altre sono dei miglioramenti di aggiornamenti precedenti e altre ancora sono solo rumors.

Si parla, per esempio, della possibilità di lasciare i gruppi senza avvisare in diretta gli altri partecipanti. Si vocifera anche della possibilità di usare WhatsApp Web senza avere necessariamente il cellulare collegato accanto… ma queste per ora sono solo voci, delle soffiate che bisogna seguire momento dopo momento.

Vediamo quello che abbiamo tra le mani in questo momento e quali sono gli aggiornamenti più probabili nel medio periodo!

Whatsapp aggiornamento luglio
Whatsapp aggiornamento luglio: tante novità per la privacy, le videochiamate e anche gli stati…

WhatsApp aggiornamento di luglio: cosa aspettarsi

La prima grande novità di luglio è la possibilità di inserire uno stato vocale. Sì, oltre alle foto e ai video, a breve nello stato si potrà mettere anche una registrazione audio. Come fare? Quando l’aggiornamento sarà disponibile basterà premere sulla nuova icona, un microfono e registrare. Facile, no?

Una chicca che, invece, è stata da poco annunciata proprio sul canale twitter di WhatsApp è l’ampliamento delle emoji nelle reaction. Nei prossimi aggiornamenti pare infatti che si potrà mettere qualsiasi emoji per le reazioni!

Sempre dalla pagina Twitter possiamo leggere dell’aggiunta di un’altra funzionalità piuttosto interessante: la possibilità di trasferire l’intera cronologia delle conversazioni da Android a iOS e viceversa. Da ora in poi sarà ancora più facile passare da un device all’altro senza perdere tutte le chat!

Aggiornamento WhatsApp
Aggiornamento WhatsApp di luglio: si potranno usare tutte le emoji per le reaction!

Novità per le chiamate e le videochiamate di gruppo

Già da diverso tempo, il team di sviluppo sta cercando di soddisfare le richieste degli utenti migliorando la sezione delle chiamate e delle videochiamate di gruppo. Non ci aspettiamo miracoli: sicuramente non è ancora ai livelli di ZOOM, Teams o Google Meet, ma si vedono tutti i buoni propositi per le comunicazioni di gruppo.

Per prima cosa, la novità più importante di tutti è sicuramente l’ampliamento del numero di partecipanti. Da maggio le chiamate vocali di gruppo supportano fino a 32 utenti. Non un numero tondo, ma sicuramente meglio del massimale precedente: 8.

Da fine giugno sono state aggiunte anche delle funzionalità per gestire al meglio queste chiamate di gruppo. La prima è la possibilità di inviare un messaggio diretto ad una specifica persona in call. La seconda, la più utile, è capacità di mutare una o più persone.

Purtroppo, solo le prime 7 persone che hanno risposto alla chiamata potranno apparire anche in video (per un totale sempre di 8 fotocamere attive), ma confidiamo nei prossimi aggiornamenti.

WhatsApp aggiornamento per la privacy
WhatsApp aggiornamento per la privacy ancora lontano per questa volta. Non è nell’aggiornamento di luglio, infatti, la possibilità di uscire dai gruppi senza avvisare tutti e nemmeno di nascondere lo status “online”

Aggiornamento Whatsapp: nascondere lo stato online è possibile?

È uno tra gli aggiornamenti più richiesti ma che tarda un po’ ad arrivare. La risposta però è “sì, ma solo per alcuni”. Stiamo parlando infatti dell’aggiornamento per la versione beta 2.22.16.12, ancora non distribuito su larga scala. Gli sviluppatori stanno testando questa possibilità (a dir poco storica) e vedendo quale è l’impatto. Quando lo rilasceranno? Non si sa. E in realtà non si sa nemmeno se lo rilasceranno davvero, ma…

Grazie a questo aggiornamento sarebbe, in teoria, possibile diventare “invisibili”, anche se si è con WhatsApp aperto. Attualmente, infatti, anche se viene disabilitata l’impostazione “visualizza ultimo accesso”, una volta che si apre l’app, ecco che compariamo, appunto, online.

Andando invece nella sezione “Privacy” che troviamo nelle impostazioni, potremmo decidere se mostrare la nostra attività a tutti, a nessuno o solo ad alcuni. Un po’ come succede per lo stato o per l’ultimo accesso. Sarebbe davvero un miglioramento non da poco per chi ama, appunto, la propria privacy!

L’unica possibilità è rimanere a vedere quali saranno i prossimi step degli sviluppatori di WhatsApp… a quanto pare, dopo qualche rallentamento, sono davvero tornati a pieno ritmo, per la gioia di tutti gli utilizzatori!

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.