Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Chrome Apps, inizia il countdown: addio a Giugno 2022

Chrome Apps, da Giugno 2020 non saranno più supportate

Addio Chrome Apps, da giugno 2022 non saranno più supportate

Chrome Apps addio, non servite più. È quanto hanno annunciato gli sviluppatori Google in un recente comunicato stampa. Le applicazioni di Chrome non saranno più supportate dall’azienda produttrice, e gli utenti dovranno rassegnarsi a farne a meno.

Niente panico, però. Google non intende staccare la spina alle Apps di Chrome senza preavviso. Il countdown è iniziato e la data per l’addio è già stata fissata; si parla di Giugno 2022.

Gli utenti avranno quindi più di un anno per trovare valide alternative alle Chrome Apps che hanno utilizzato finora. Ma sono davvero così tanti? A quanto pare no, visto che la scarsa popolarità delle Chrome Apps è stato il motivo per cui Google ha deciso di liberarsene.

Vediamo quindi nel dettaglio cosa riguarda questo annuncio di Google e cerchiamo di sfatare un po’ di miti.

Cosa sono le Chrome Apps?

La notizia che le Chrome Apps non sarebbero più state supportate ha gettato molti utenti nel panico. Alcuni temevano di dover ricorrere a browser competitors per il loro smartphone, ripiegando su Firefox o altre proposte simili. Altri si domandavano se Chrome avrebbe continuato a funzionare regolarmente dopo tale data.

In realtà le Chrome Apps non equivalgono all’app mobile di Chrome e neppure alle estensioni. Quest’ultime, ad esempio, consentono al nuovo Windows Edge di emulare il funzionamento di Chrome. Ne abbiamo parlato qui.

Addio alle Chrome Apps e gli utenti vanno nel panico
Gli utenti hanno temuto che l’addio alle Chrome Apps compromettesse l’uso del browser su smartphone

Ovviamente Google non ha nessun interesse a togliere dalla circolazione il suo browser, neppure in versione smartphone.

Le Apps di cui parla l’annuncio sono una feature del browser che non riguarda nemmeno i dispositivi portatili, bensì i pc. Si tratta di add-ons che arricchiscono la navigazione con Chrome attraverso strumenti ad hoc. Ad esempio, è possibile creare scorciatoie per i propri siti preferiti o simulare in tutto e per tutto il funzionamento di app per smartphone.

Queste applicazioni fino a pochi giorni fa potevano essere scaricate dal Chrome Web Store. Adesso però Google ha rimosso la sezione App e per gli utenti non sarà più possibile scaricarle e installarle.

Un prodotto di scarso successo fra gli utenti

Il motivo che ha spinto Google a questa decisione, d’altra parte, era la scarsissima popolarità di queste applicazioni.

Le Chrome Apps, lanciate come novità assoluta nel 2012, non hanno mai fatto davvero presa sul grande pubblico.

Ben pochi utenti se ne servivano nelle loro quotidiane attività su computer e ancor meno sentivano la necessità di provarle.

Chrome Apps
Le Chrome Apps non hanno avuto successo fra gli utenti

Uno dei prodotti “scartati” da Google che ha dimostrato  a lato pratico di non essere poi così utile. E l’azienda ha reagito decidendo di eliminarle dal proprio catalogo online. Destinandole invece al Google Cemetery, di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Come abbiamo visto, la rimozione delle Apps non influirà in nessun modo sul funzionamento del browser. Chrome continuerà ad essere disponibile online e computer e smartphone potranno utilizzarlo come sempre.

Tuttavia il posto delle Apps verrà preso dalle Progressive Web Apps, di cui parleremo in un prossimo articolo. E che, a detta di molti, rappresentano il futuro di Internet e delle pagine Web.

Un lento declino per le Chrome Apps

Le deprecate Apps di Chrome non saranno rimosse drasticamente dall’oggi al domani. L’addio definitivo avverrà nel 2022, e per la precisione a Giugno.

Nel frattempo però Google ha in cantiere tutta una serie di procedure e step graduali, prima di togliere la spina alla sua creazione fallimentare.

Le app di Chrome spariscono dal Web Store
Le Chrome Apps sono sparite dal Web Store

Da Marzo 2020, ad esempio, non sarà più possibile trovare nuove apps di Chrome da scaricare, mentre potremo ancora aggiornare quelle già installate sul nostro computer, se ne facciamo uso.

A Giugno di quest’anno cesserà il supporto alle applicazioni nella versione “Home“. Gli utenti “Business”, invece, potranno continuare a usufruirne fino a Dicembre. Data in cui, fra l’altro, cesserà anche il supporto su piattaforme Windows, Linux e Mac.

Giugno 2021 vedrà l’addio alle API e la fine del supporto su sistema operativo Chrome OS. E poi, un passo alla volta, le Chrome Apps finiranno nel dimenticatoio. O forse ci sono già?

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.