Informazione Tecnologica

CES 2018: quali novità ci aspettano?

CES 2018

Il CES è la più grande e importante fiera tecnologica del mondo: si celebra ogni anno a Las Vegas.

Il CES esiste in varie forme da oltre 50 anni: la sua prima edizione fu organizzata nel 1967 e da allora è l’occasione migliore per le società tecnologiche per mostrare i loro nuovi prodotti, progetti e concept di vario tipo, che talvolta rimangono come tali senza sbocchi sul mercato.

CES 2018

Come di consueto, l’edizione 2018 non ha deluso i numerosi appassionati del settore. Dopo un periodo di relativo abbandono da parte delle grandi aziende della Silicon Valley, quest’anno il CES ha avuto alcuni importanti ritorni, come quello di Google che ha presentato alcune novità.

Accade ogni anno che i big della tecnologia propongano interessanti innovazioni, prototipi avveniristici e aggeggi completamente inutili. Il CES è organizzato in spazi espositivi enormi con migliaia di stand, dove appassionati, esperti, investitori e giornalisti osservano le principali novità.

Il SUV con comando a displayCES 2018

Il settore automotive ha sorpreso tutti grazie soprattutto al rivoluzionario suv della concessionaria cinese Byton. L’auto sarà prodotta in Cina e costerà 45mila dollari. La caratteristica principale dell’auto è un display infinito che esegue i comandi azionati dai gesti compiuti da conducente e passeggero.

Sony Aibo

Sony ha introdotto una nuova versione del gadget hi-tech del 1999 arricchita con occhioni Oled, attuatori di ultima generazione, sensori tattili e videocamere e microfono per vedere e ascoltare ciò che accade intorno.

La scacchiera per giocare a distanzaCES 2018

Squareoff Smart Chessboard è la scacchiera che permette di muovere le pedine attraverso un sistema di magneti connesso allo smartphone, che rende possibili anche le partite a distanza con altri giocatori in Rete.

Il re dei televisori

Samsung The Wall è il nuovo televisore del gigante coreano basato su tecnologia MicroLed autoemissiva. Il televisore Samsung del futuro è modulare: si basa su più pannelli che legati insieme possono arrivare a una diagonale di 146 pollici.

… e il monitor pieghevole

Lg Bendable Display è un TV Oled da 55 pollici 4K in grado di arrotolarsi su se stesso fin dentro la propria base.

Il visore indipendenteCES 2018

Lenovo Mirage Solo è il visore per la realtà virtuale che funziona senza bisogno di smartphone né di computer collegati ed è basato sulla piattaforma di VR Google Daydream. Al suo interno troviamo un processore SoC Snapdragon 835 VR di Qualcomm e ben 4 GB di RAM e una GPU dedicata che accoppiata alla tecnolgia WorldSense consentirà di aprire nuovi scenari nel mondo del gaming.

Lo specchio… sembra quello di Minority Report

Anna Smart Mirror è lo specchio intelligente che integra un Mini PC Raspberry Pi e mostra informazioni e notifiche in semitrasparenza. Precedentemente era destinato solo alle aziende, ora è acquistabile da tutti.

CES 2018

Grande audio, piccole casse

Kempler & Strauss X2 Wireless Surround sono due mini casse bluetooth da meno di 5 centimetri di diametro che lavorano insieme per offrire un audio di qualità al minimo ingombro. Per portare la qualità audio sempre con sé.

CES 2018

Le innovazioni per i più piccoli

Ling Luka è un piccolo e simpatico gufo robot che insegna a leggere ai più piccoli. Il robot riconosce i libri che ha davanti comparandoli con un catalogo in cloud e li legge ad alta voce per tenere compagnia ai bambini.

Il CES 2018 è stato anche l’occasione per aziende come Google e Amazon di annunciare nuovi accordi e alleanze con i produttori di dispositivi di vario tipo, interessati a inserire al loro interno gli assistenti personali realizzati dalle due aziende: Google Assistant e Alexa.CES 2018
Apple, come di consueto, ha confermato la sua decisione di non prendere parte all’evento.

Queste sono solo alcune delle innovazioni che ci attendono per il 2018. Le grandi aziende, infatti, sono piuttosto restie a presentare novità fondamentali durante il CES, nel timore che queste non ricevano sufficiente attenzione dalla stampa, come avviene invece negli eventi dedicati nel corso dell’anno.