Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

CES 2019: le novità tecnologiche

Come ogni anno, a Las Vegas, si è svolto l’annuale Consumer Electronic Show (CES). Dall’8 all’11 Gennaio, migliaia di aziende hi-tech hanno mostrato le ultimissime novità tecnologiche al grande pubblico, rivelando ciò che durante le fasi di progettazione e realizzazione avevano gelosamente tenuto segreto.

Alla fiera della tecnologia più grande e importante del mondo si sono presentate, come ogni anno, migliaia di aziende, decine di migliaia di partecipanti, tra cui produttori e sviluppatori, che hanno arricchito il tutto con interessanti conferenze e dibattiti.

Al CES vengono presentati circa 20.000 nuovi prodotti l’anno. Ecco alcune delle novità tecnologiche più interessanti del 2019

Televisori

CES 2019
Signature Oled Tv R

Come sempre le televisioni hanno grande rilievo all’interno del CES. La tecnologia che le riguarda corre davvero veloce, quindi, ogni anno, le novità sono molteplici e incredibili.

Una delle grandi novità di quest’anno sono i televisori 8K, presentati da Samsung, da LG e da Sony.

I televisori 8K non sono ancora in commercio, anche perché non sono ancora presenti film o serie TV che supportano questa tecnologia, ma la speranza è che non tardino ad arrivare.

CES 2019
Lg Oled Falls Installation

Samsung ha portato alla fiera un’altra installazione davvero entusiasmante: The Wall Micro Led. Si tratta di una televisione modulare, composta da diversi schermi che possono essere assemblati tra loro in modo diverso.

Un’evoluzione più grande, ben 219 pollici, del modello presentato al CES 2018, che contava una diagonale di 146″.

Notevole è anche lo schermo TV presentato LG: Signature Oled tv R, arrotolabile all’interno della propria custodia.

Infine, vi erano diverse esposizioni di schermi flessibili. Non proprio una novità del 2019, ma l’installazione proposta da LG era senza dubbio impressionante e degna di nota.

Smartphone

CES 2019

Anche dal punto di vista dei telefoni cellulari, le novità più rilevanti al CES 2019 sono stati, appunto, gli innovativi smartphone pieghevoli, tecnologia similare a quella delle TV.

Il più importante dovrebbe essere il Samsung Galaxy F, la cui uscita ufficiale è prevista a Marzo.

Nel campo della telefonia mobile, tuttavia, vi è una novità ancora più importante, che ha distolto l’attenzione dai smartphone pieghevoli: il  5G.

Computer

CES 2019
Origin Cube

Tra i spazi sconfinati della fiera una delle porzioni più grandi è riservata alle novità in fatto di computer.

Molta attenzione ha attirato l’IBM Q System One, il primo computer quantistico in vendita a privati. Mentre, dal punto di vista del gaming, il più apprezzato è stato l’Origin Cube.

Infine, dal punto di vista delle assistenti virtuali, a presentare i progressi fatti, non solamente personali, ma anche delle “colleghe” di casa Apple e Amazon, ci ha pensato Google Assistant.

Auto futuristiche

Hyundai Elevate

Tra auto elettriche, a guida autonoma o volanti, un importante fetta è dedicata, anche, alle più futuristiche tra le autovetture.

Il CES 2019 ha rivelato l’ultima entrata nella competizione per le auto a guida autonoma: Kia.

L’idea di Hyundai, per quanto riguarda le auto del futuro, invece, è molto particolare e scenografica. La compagnia ha, infatti, presentato Elevate, un mezzo che, in caso di necessita, si alza su quattro gambe robotiche.

Non solo auto, alla fiera è stata presentata, infatti, anche la prima moto a guida autonoma: la BMW Motorrad R1200 GS. E, infine, è stata mostrata addirittura la prima sedia a rotelle con guida autonoma.

Gadget tecnologici

Infine, una serie di piccoli e grandi gadget tecnologici sono stati presentati, come ogni anno, al grande pubblico. Dreem Band, ad esempio, è una fascia per la testa che analizza le funzioni fisiche durante il sonno. Tra i gadget più bizzarri troviamo anche Numi 2.0, una toilette che ti parla attraverso Alexa.

Anche dal punto di vista medico, il CES ha tirato fuori interessanti novità, come Freestyle Libre, una soluzione innovativa per il malati di diabete.

Un semplice sensore, assolutamente non invasivo, viene applicato al braccio. Esso poi comunica con il dispositivo per il controllo dei livelli di glucosio e può anche inviare i dati direttamente al medico. E altre migliaia ancora sono state le innovazioni tecnologiche proposte al CES.

This post is also available in: enEnglish

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.