Informazione Tecnologica

FIFA 18: recensione gioco

Dopo giorni che sembravano infiniti finalmente FIFA 18 ha fatto la sua comparsa ufficiale sbalordendo i milioni di fan che attendevano con ansia l’uscita di questo nuovo titolo. Di cose da dire ce ne sono davvero tantissime e le novità apportate dal team di EA non sono passate assolutamente inosservate. Dai giocatori alle meccaniche fino ad arrivare anche alle diverse modalità tutto appare ridimensionato (anche se di poco) per offrire un’esperienza completa a 360 gradi.

FIFA 18

Meccaniche e difesa

La prima cosa che è apparsa subito chiara di questo FIFA 18 è senza dubbio la sostanziale differenza con quelle che sono le tempistiche del sistema difensivo e non solo. In buona sostanza i tasti e le dinamiche per difendere la propria area di rigore non sono mutate anche se qualcosa, soprattutto per quanto riguarda i tempi di gioco, appare molto ridimensionato.
Mentre nei titoli precedenti infatti la tecnica basata su “attendi ed intervieni” funzionava quasi sempre rendendo spesso i dribbling difficoltosi, in questo nuovo FIFA è fondamentale intervenire al momento giusto evitando di farsi superare in accelerazione. Premere il tasto relativo all’intervento un secondo prima o dopo potrebbe rendere l’intervento stesso totalmente inutile.
Oltre ai fattori legati alla difesa e alle sue meccaniche anche la fase offensiva in generale appare lievemente mutata anche se, per come è stata impostata, possiamo affermare che essa non sia tanto diversa da quanto visto fino a questo momento.
Le skill appaiono sostanzialmente le stesse e la velocità, più che in altri titoli, è decisamente valorizzata rendendo, per intenderci, giocatori come Neymar e Cristiano Ronaldo una spanna in su rispetto agli altri proprio da questo punto di vista.
L’unica aggiunta veramente notevole introdotta dal team EA riguarda i movimenti dei giocatori i quali ripropongono fedelmente quelli dei loro sosia in carne ed ossa rendendo il gioco ancora più realistico.
Numerosi utenti, infine, si sono lamentati delle prestazioni dei portieri in quanto depotenziati rispetto agli anni scorsi e con diversi deficit soprattutto per quanto riguarda i tiri dalla distanza. Personalmente non ho notato tutta questa differenza e la giocabilità da questo punto di vista non compromette sicuramente il divertimento dell’utente.

Alcune immagini inviate da un nostro lettore. Trattasi della modalità Pro Club e la squadra di calcio FC Cinghios eSports.

Modalità e grafica

Parlando di questo FIFA 18 non si può non fare riferimento alle modalità di gioco e agli aspetti nuovi introdotti dal titolo. Oltre al classico calcio d’inizio e alle varie modalità online le quali non hanno subito particolari modifiche, delle introduzioni notevoli riguardano la modalità carriera e la modalità “The Journey”.
In particolare per quanto riguarda la prima ciò che più mi ha sorpreso è l’introduzione delle trattative live che permettono di interagire quasi come in un gioco di ruolo (mi si passi il termine) con allenatori, procuratori e giocatori in modo da trovare un accordo comune.
In fase di trattativa infatti si avrà la possibilità di avanzare offerte, proporre scambi, fare controfferte, impostare clausole rescissorie, percentuali per la rivendita e tanto altro ancora.
Giocatori ed allenatori da un punto di vista grafico sono resi molto bene anche in questa nuova veste e non sfigurano affatto.
Per quanto riguarda la modalità “The Journey” anche qui sono stati introdotti calciatori famosi resi magnificamente da un punto di vista grafico. Hunter infatti potrà confrontarsi con CR7, Griezmann e tanti altri campioni che lo aiuteranno a trovare la sua strada nel mondo del calcio.
Per quanto riguarda il gioco online invece, spicca l’introduzione importante delle Leggende le quali includono nomi di spicco come Pelè, Maradona, Ronaldo, Ronaldinho e tanti altri campioni del passato che è possibile utilizzare nel proprio team in cambio di un’intesa perfetta praticamente con tutti.

FIFA 18

Considerazioni e voto finale

In virtù di quanto detto fino ad ora relativamente questo FIFA 18 si può affermare che sia un titolo davvero interessante che, seppur non stravolgendo completamente il gioco, ha apportato delle modifiche significative.
In conclusione, anche se le ore di gioco sono ancora relativamente poche, possiamo considerare alcuni difetti di questo titolo come:

  • Difesa difficoltosa e da comprendere.
  • Portieri depotenziati
  • Tiri da fuori spesso tropo fatali

E numerosi pregi tra cui:

  • Grafica molto migliorata
  • Movimenti dei giocatori fedeli alla realtà
  • Modalità carriera, The Journey e Online migliorata con nuovi elementi

In definitiva il voto per questo titolo è 8.5 in quanto divertente, ben fatto e con meccaniche che, una volta comprese, lo rendono anche molto fruibile.

8.5
Molto Buono

- Difesa difficoltosa e da comprendere
- Portieri depotenziati
- Tiri da fuori spesso tropo fatali
+ Grafica molto migliorata
+ Movimenti dei giocatori fedeli alla realtà
+ Modalità carriera, The Journey e Online migliorata

  • Design 9
  • Giocabilità 8