Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Jack Dorsey lascia la guida: quale sarà il futuro di Twitter?

L’ex amministratore delegato di Twitter, nonché suo fondatore, ha presentato da pochi giorni le sue dimissioni come CEO della piattaforma, che cambierà dunque gestione. Si tratta di un momento epocale per le pagine di storia dei social, considerando che il successo di Twitter lo si deve proprio alle strategie di Dorsey, padre dell’intuizione del media inteso come microblogging.

Twitter

Twitter rappresenta oramai uno dei social storici, considerato un must da moltissimi utenti, e che ancora oggi continua ad avere un successo planetario. Dunque, è normale accogliere con stupore e con curiosità la scelta del CEO Jack Dorsey di lasciare il social dell’uccellino blu.

Il fondatore di Twitter ha infatti deciso di concentrarsi su un altro mercato: quello delle criptovalute.

Arriva l’addio di Dorsey: il “tradimento” con le crypto

L’ex amministratore delegato di Twitter, nonché suo fondatore, ha presentato da pochi giorni le sue dimissioni come CEO della piattaforma, che cambierà dunque gestione.

Si tratta di un momento epocale per le pagine di storia dei social, considerando che il successo di Twitter lo si deve proprio alle strategie di Dorsey, padre dell’intuizione del media inteso come microblogging.

Dorsey verrà rimpiazzato alla guida da Parag Agrawal, e in molti si interrogano sul possibile futuro dell’uccellino blu.

Per prima cosa, però, occorre spiegare quanto segue: Dorsey ha scelto di “tradire” Twitter abbandonandolo per lanciarsi nel settore delle criptomonete, uno dei più proficui del momento.

Twitter: il futuro nelle Criptovalute?
Twitter: il futuro nelle Criptovalute?

Quello delle criptovalute è un tema complesso, che sta interessando tantissimi investitori e non solo. Per chi non fosse aggiornato a riguardo, dovrebbe sapere che esistono alcune guide online che spiegano nel dettaglio cosa sono i bitcoin e a cosa servono.

In questo modo sarà anche più facile comprendere i perché di una decisione così forte, come quella presa dall’ex CEO e fondatore di Twitter. Il social, nel frattempo, è pronto per intraprendere nuove strade, anche se al momento si resta nel campo delle ipotesi.

Nello specifico, in molti pensano che Twitter possa diventare il nuovo Wechat, con un sistema di transazioni legati ad una criptovaluta proprietaria. In sintesi, al sistema di messaggistica classico di Twitter andrebbe ad unirsi anche un sistema interno di pagamenti.

Non resta dunque che attendere maggiori novità su questo fronte, e approfondire ciò che al momento sappiamo.

Il futuro di Twitter potrebbe essere nel mondo delle criptovalute

Come anticipato poco sopra, Twitter potrebbe seguire le orme del suo fondatore, implementando anch’esso un sistema misto come il social cinese Wechat. Si tratta di una possibile prospettiva che suscita parecchio interesse, anche perché la struttura di Twitter – votata alla semplicità – sembra essere perfetta per accogliere questo particolarissimo sviluppo legato al settore crypto.

Come se non bastasse già questo, oramai la popolarità di Twitter consentirebbe al social di ottenere una fiducia illimitata da parte degli utenti.

Twitter
Twitter

In sintesi, si supererebbe facilmente lo scoglio legato alla naturale diffidenza verso le piattaforme che consentono transazioni in denaro con criptovalute proprietarie. In secondo luogo, il nuovo CEO di Twitter potrebbe avere nelle proprie corde una transizione di questo tipo.

Parag Agrawal, infatti, viene descritto da Dorsey come un personaggio creativo e analitico allo stesso tempo, abituato nel prefissarsi degli obiettivi complessi e nel raggiungerli. Inoltre, Agrawal è una persona curiosa e attratta dalle novità; quindi, l’identikit – almeno nella teoria – sembrerebbe confermare un possibile sviluppo a sorpresa per Twitter.

Occorre comunque ripetere che, almeno per il momento, ci si muove a braccio in un campo fatto di sole ipotesi. È infatti troppo presto per intuire quelli che saranno i piani di rinnovamento di Twitter, ma si può partire da una certezza: è altamente probabile che il social dell’uccellino blu ne approfitterà per “svecchiarsi” e per cambiare pelle. Anche perché Twitter al momento inizia a perdere terreno nei confronti di social più giovani e attuali, come nel caso del nuovo arrivato TikTok e del sempre presente Instagram. Al tempo stesso, il cambio della guardia potrebbe presto portare parecchie novità in casa Twitter.

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.