Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

I migliori smartphone Xiaomi in commercio

I migliori smartphone Xiaomi

I device Xiaomi non fanno più parte solamente di una piccola nicchia di mercato, ormai sono ampiamente diffusi, arrivando nelle tasche anche dei meno avvezzi alle novità tecnologiche. Il loro ingresso nel mercato è ormai ufficiale da tempo, tanto che sono nati store dedicati anche in Italia.

Il punto di forza degli smartphone Xiaomi è, senza dubbio, l’incredibile rapporto qualità – prezzo. Un altro punto a loro favore è anche la grande varietà dei prodotti, che vanno da quelli di fascia più bassa al top di gamma, sempre senza andare troppo in alto con i prezzi.

La filosofia dell’azienda, infatti, è proprio quella di vendere prodotti di ottima qualità al giusto prezzo.

I prodotti Xiaomi, infatti, si sono fatti conoscere sul mercato per il loro giusto prezzo, ma, nonostante ciò, la qualità del prodotto non ne risente affatto.

I componenti interni e non solo sono di ottima qualità, così come la durabilità nel tempo. Anche il software è un altro elemento decisamente importante per gli smartphone Xiaomi.

Gli smartphone Xiaomi di fascia bassa

Grande rilevanza sul mercato hanno avuto gli smartphone Xiaomi di fascia bassa i cui prezzi sono senza dubbio molto competitivi. Tenendo sempre conto dell’ottimo rapporto qualità-prezzo.

A partire dal Redmi 7, considerato uno dei migliori smartphone Xiaomi di fascia bassa presenti sul mercato. Al suo interno monta come processore uno Snapdragon 632, di base con 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna ma ci sono modelli anche con 4 GB di RAM e 64 GB di ROM. Il display è un IPS da 6,26 pollici.

Smartphone Xiaomi
Redmi 7

Le caratteristiche tecniche possono sembrare basilari, ma se si pensa che le varie versioni del Redmi 7 vanno dai 119 € ai 139€ possiamo, come sempre, rimanere sbalorditi dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Sempre in questa fascia troviamo il Redmi S2, con un display IPS da 5,99 pollici, un processore Snapdragon 632, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna (modello base).

Gli smartphone di fascia media

Salendo un po’ più in alto troviamo alcuni smartphone Xiaomi che rientrano nella fascia medio-bassa o medio-alta.

Il primo che incontriamo è lo Xiaomi Mi A2 Lite, considerato il migliore della sua fascia. Anche qui rimaniamo con uno Snapdragon 632, 3 GB di RAM e 32 di memoria interna, ma il suo punto forze è il sistema operativo. Mi A2 Lite, infatti, monta un Android One. Il Display è un IPS da 5,84 pollici Full HD e il comparto fotografico è da 12 megapixel e da 5 megapixel.

Smartphone Xiaomi
Xiaomi Mi A2 Lite

Anche qui i prezzi sono molto più che competitivi per la qualità offerta. Essi, infatti, vanno dai 146€ ai 245€.

Ovviamente anche qui abbiamo varie versioni, il Xiaomi Mi A2, a differenza del fratellino “Lite”, parte di base con 4GB di RAM e 64GB di ROM con un display IPS da 5,99 pollici IPS Full HD.

La doppia fotocamera posteriore è straordinaria, con sensore intelligente IA e stabilizzatore digitale, da 20 e 12 megapixel, mentre quella frontale per i selfie è da 20 megapixel. In vendita presso il nostro negozio, Enkey Computers, a 169€.

Sempre nella fascia media troviamo i Redmi Note 7 e, più recente, Redmi Note 8, con prezzi che vanno dai 164€ ai 239€. I Redmi Note hanno un processore Snapdragon 660 con 4 GB di RAM fino a 6 GB e con 64 GB di memoria interna fino a 128 GB. Il display è un IPS da 6,3 pollici e la doppia fotocamera intelligente principale è tra le migliori in circolazione, da 48 megapixel.

Gli smartphone Xiaomi di fascia alta

Facciamo un salto in avanti e arriviamo agli smartphone Xiaomi di fascia alta, partendo dal Mi 8, uscito lo scorso anno, e considerato tra i migliori della sua fascia non solo tra i modelli della casa cinese.

Smartphone Xiaomi
Xiaomi Mi 8

Il Mi 8 possiede un processore Snapdragon 845 con 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di memoria interna. Il display è un AMOLED IPS da 6,23 pollici, la doppia fotocamera posteriore ha due sensori ottici da 12 megapixel ciascuno mentre quella frontale è da 20 megapixel.

Dopodiché abbiamo il suo successore: il Mi 9, anch’esso uno dei migliori della sua fascia. È il primo a montare uno Snapdragon 855 con 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di memoria interna. Alcune varianti possono arrivare anche a 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

Il display è un AMOLED da 6,39 pollici e dispone di tripla fotocamera. Inoltre, quest’ultimo modello Xiaomi, come il predecessore Mi 8, dispone del riconoscimento facciale e, come tutti i modelli Xiaomi fino ad ora citati, il sensore delle impronte digitali.

Alcune varianti del Xiaomi Mi 9 possiedono peculiarità che lo distinguono notevolmente dagli altri modelli, il Mi 9T ad esempio dispone di una fotocamera frontale a scomparsa come il Redmi Pro 2.

This post is also available in: enEnglish

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.