Informazione Tecnologica

iPhone 8: Apple analizza i due casi di schermo scollato

Che i prodotti Apple presentino una qualità ineccepibile sotto tutti i punti di vista non è affatto un mistero. Tuttavia con iPhone 8 non sono mancati i problemi per la casa di Cupertino che ha dovuto affrontare non poche grane.
In particolare pare che il nuovo smartphone presenti un “distacco” dello schermo dovuto a non si sa quali cause con precisione.
Il team Apple sta analizzando attentamente la situazione per comprendere se tale problema sia un caso isolato o se, in effetti, sia dovuto ad un difetto di produzione.

iPhone 8 display scollato

I due casi

Come detto iPhone 8 ha presentato non pochi problemi per quanto riguarda il distacco del display. Nello specifico sarebbero due i casi più eclatanti  verificatisi in Giappone e a Taiwan dove gli utenti, dopo aver “inaugurato” il proprio smartphone, avrebbero notato un repentino distaccamento del display dalla scocca principale.
In particolare i due utenti hanno dichiarato di aver utilizzato il caricabatterie originale Apple e di aver notato questa anomalia dopo pochi minuti dalla messa in carica. Secondo le prime indagini pare che le cause potrebbero sostanzialmente essere due.
In un primo momento si è pensato ad un eccessivo calore dovuto proprio alla carica che avrebbe portato la colla a distaccarsi anche se, in virtù dei pochi minuti, risulta abbastanza contraddittoria.
La seconda ipotesi invece riguarda la conformazione della batteria in se e per se. Si presume infatti che possa essersi verificato un rigonfiamento della stessa che avrebbe di conseguenza portato al distaccamento.
Attorno a questa seconda ipotesi in particolare si è generata una discussione non da poco in quanto pare che Apple, oltre alle storiche fornitrici di batterie Dynapack e Simplo Technology, avrebbe affiancato una terza azienda denominata Shenzen Desay Battery Technology un nome relativamente nuovo sulla scena.
Questa seconda ipotesi inoltre sarebbe confermata dal fatto che, oltre al rigonfiamento e al distaccamento, si sarebbe verificato anche un annerimento dello schermo. Si presume infatti che questo possa essere dovuto ad un gas presente all’interno della batteria il quale, accumulatosi, porterebbe a questo repentino rigonfiamento.

La reazione di Apple

La reazione di Apple riguardo questo misterioso caso relativo iPhone 8 non si è fatta certo attendere. Nonostante infatti per ora si parli di due casi isolati probabilmente non collegati tra di loro in nessun modo, gli sviluppatori hanno dichiarato di essere a conoscenza della problematica e di volersi muovere al più presto per risolvere definitivamente il problema.iPhone 8 display scollato
Nel frattempo per tutti gli utenti Apple è stato messo a disposizione un servizio che riguarda sia gli utenti AppleCare+ che quelli sprovvisti di questa funzione.
In particolare nel caso di guasto nel primo caso sarà possibile riparare lo smartphone con una piccola tassa di 29 Dollari mentre nel secondo caso la riparazione costerà 99 Dollari.
Questo non scongiura il rischio ma sicuramente permette agli utenti di avere riparato il proprio telefono in poco tempo e con una spesa relativamente ammortizzata.
In ogni caso le dichiarazioni dei responsabili Apple sono state molto chiare e si sono concentrate sul rassicurare gli utenti e sullo scongiurare il rischio di diffusione di fake news relative il prodotto. In effetti il caso appare molto diverso rispetto a quello verificatosi ad esempio con il noto Samsung Galaxy Note 7 con il quale si è assistito ad un vero e proprio caso mediatico con tantissimi dispositivi letteralmente esplosi.
In questo caso si parla di soli due avvenimenti che non dovrebbero destare troppe preoccupazioni almeno per il momento. Solo il tempo potrà confermare questa ipotesi con la speranza, almeno per tutti i fidati clienti Apple, che queste situazioni non si verifichino più.