Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Elden Ring, il videogioco dall’autore de Il Trono di Spade

Il nuovo RPG in arrivo a Febbraio da George R. R. Martin

Elden Ring era stato annunciato durante l’E3 del 2019 e, dopo una lunghissima attesa, finalmente ci siamo quasi. L’uscita è prevista per il 25 febbraio 2022 e ultimamente non si parla di altro.

Elden Ring

Elden Ring era stato annunciato durante l’E3 del 2019 e, dopo una lunghissima attesa, finalmente ci siamo quasi. L’uscita è prevista per il 25 febbraio 2022 e ultimamente non si parla di altro.

Perché tante aspettative da Elden Ring

Sono moltissime le immagini e i video che già si sono diffusi sul titolo. E molti hanno già avuto il piacere di provarlo in anteprima, grazie al suo Network Test. Il titolo si è già accaparrato tantissimi fans e tutti hanno moltissime aspettative su di esso.

Elden Ring
Le aspettative su questo nuovo titolo in uscita a febbraio sono molte

In particolar modo i giocatori che hanno apprezzato la serie Soul non vede l’ora di poter avere tra le mani questo nuovo titolo. D’altronde i creatori di Elden Ring sono gli stessi di Soul. Il videogioco prodotto dalla giapponese FromSoftware vanta, inoltre, una collaborazione con l’autore George R. R. Martin. Per chi non lo conoscesse è l’autore di diverse serie letterarie di successo, prima fra tutte Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, dalla quale è stata tratta la serie tv Il Trono di Spade.

Detto ciò ci troviamo di fronte ad uno dei titoli più attesi degli ultimi anni. Tanto che i suoi produttori hanno affermato che “Il gioco ha ricevuto elogi dall’industria videoludica e dai fan, vincendo numerosi premi agli eventi europei, anche prima della sua uscita, e ci aspettiamo che venda 4 milioni di unità entro la fine di quest’anno fiscale (31 marzo)”.

La trama di Elden Ring

Ci troviamo a Lands Between, il mondo immaginario nel quale il videogioco è ambientato. Recentemente è stato distrutto l’anello eponimo, i cui frammenti, chiamati Great Runes, sono stati sparsi per tutto il regno.

Elden Ring
Elden Ring, un fantasy open world tutto da scoprire

Il regno è protetto dall’anello e dall’albero di luce che ne simboleggia l’esistenza, l’Eldtree. Oggi il territorio del regno è suddiviso tra i figli della Regina Marika l’Eterna. Ognuno dei figli, semidivini, possiede un territorio e un pezzo dell’anello, dal quale hanno ottenuto i loro poteri e dal quale sono stati profondamente corrotti.

Noi vestiremo i panni di un Tarnished, un esule delle Terre, alla ricerca dei frammenti dell’anello per ricostruirlo.

La realizzazione del videogioco

Il videogioco è stato sviluppato, come dicevamo, da FromSoftware e distribuito da Bandai Namco Entertainment. Al fianco dell’autore americano George R.R. Martin, nella realizzazione di Elden Ring troviamo il game director giapponese Hidetaka Miyazaki, autore, tra l’altro, anche della serie Dark Soul.

Dopo diversi trailer usciti nel corso degli ultimi mesi, tra cui uno della durata di 17 minuti visto solo dai giornalisti, il quale ha rivelato importanti dettagli sulla mappa, una versione beta è stata rilasciata e provata da un gruppo chiuso di videogiocatori.

Durante il Gamescom 2021 Elden Ring ha vinto numerosi premi, sebbene non sia ancora uscito ufficialmente, tra cui Best of Show, Best Playstation Game e Best RPG Game.

Elden Ring sarà disponibile per Playstation 4, Playstation 5, Xbox One, Xbox Serie X/6 e Microsoft Windows.

La versione Beta

Come abbiamo detto alcuni videogiocatori hanno già giocato a una versione Beta di Elden Ring, lasciando numerosissime impressioni sul web.

Elden Ring
La versione beta ha svelato numerosi segreti su questo nuovo titolo e i videogiocatori non vedono l’ora che esca

Il network test di Elden Ring parte dall’oscurità di una tomba. Il primo dungeon ci si propone davanti prima ancora di uscire all’aperto, è la caverna del principiante, ma si tratta solo di un tuturial. Dopodiché usciamo all’aperto. Il territorio circostante è un’immensa pianura, ma è solo l’inizio di una mappa open world ben strutturata e tutta da esplorare.

Esplorare il territorio si rivelerà fondamentale per trovare utili risorse che gli sviluppatori hanno nascosto per la mappa. Il tutto accompagnati dal vostro fedele destriero Torrente. In Elden Ring c’è davvero tutto. Dal crafting degli oggetti, ai dungeon, dalle weapon arts ai poteri runici ottenibili dai lord dei dungeon. Un mondo tutto da scoprire.

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.