Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Galaxy Book Ion, il nuovo Ultrabook Samsung

Galaxy Book Ion è il nuovo ultraportatile di Samsung, la risposta al Mac Book Air

Arriva anche in Italia il Galaxy Book Ion, l’esclusivo Ultrabook di casa Samsung. Leggerissimo e con una buona autonomia, questo portatile offre buone performance per un dispositivo destinato alla mobilità.

Samsung torna a far ribollire il mercato degli Ultrabook con il suo nuovo Galaxy Book Ion

Il mercato degli Ultraportatili può sembrare stagnante, ma Samsung si prepara a riportare i riflettori su questi laptop con il nuovo Galaxy Book Ion. L’Ultrabook di casa Samsung richiama tutte le caratteristiche che hanno portato al successo questa tipologia di computer.

In primis la leggerezza, che consente di trasportarlo con estrema comodità in ogni contesto. Ma non è certo questa l’unica freccia nell’arco del Galaxy Book Ion. Il nuovo dispositivo di casa Samsung infatti garantisce anche performance di qualità, perlomeno per un dispositivo di fascia media.

Insomma il Samsung Galaxy Book Ion è la risposta dell’azienda Sudcoreana al Mac Book Air di casa Apple; un computer versatile, di buona qualità e dalle specifiche tecniche di livello medio-alto.

Ma quali sono le caratteristiche più interessanti del Galaxy Book Ion? E quali sono i vantaggi che il nuovo ultraportatile Samsung riserva per gli utenti? Scopriamolo con questa panoramica delle sue specifiche.

Una scocca ultraleggera per il Galaxy Book Ion

La prima caratteristica che si incontra parlando di Galaxy Book Ion è sicuramente il design.

Abbiamo già parlato dell’estrema leggerezza di questo Ultrabook; lo chassis a conchiglia è sviluppato per occupare il minor spazio possibile.

Samsung Galaxy Book Ion, l'Ultrabook per lo smart working
Leggero, pratico e sottile, è ideale per lo smart working

Lo spessore del Galaxy Book Ion misura solamente 14 mm nel punto più voluminoso. Con un peso di meno di un chilo, rappresenta una soluzione ideale per lo smart working.

La scocca è interamente realizzata in magnesio; lo chassis è disponibile in un’esclusiva colorazione satinata e cangiante, dal nome di Aura Silver. Che riflette la luce a seconda di come è angolato il pc, con un effetto “glossy” che però non affatica la vista e anzi è ultramoderno e piacevole da guardare.

L’aspetto del Galaxy Book Ion è quello di un sofisticato ed elegante ultraportatile professionale, concepito per offrire nuovi strumenti a chi abitualmente usa il pc per lavoro e in mobilità.

Un display luminoso che si adatta alle condizioni di luce ambientale

La novità più grande del Galaxy Book Ion, però, è sicuramente il suo display. Si tratta di un QLED, lo stesso in dotazione al Galaxy Book Flex e il primo schermo di questo tipo mai apparso su un portatile.

La sua caratteristica di punta è una luminosità eccezionale. Che permette di rendere i contenuti visualizzabili anche nelle condizioni di luce ambientale più avverse.

Galaxy Book Ion e il suo monitor ultrabrillante
Con il suo display QLED, il Galaxy Book Ion garantisce una resa luminosa e fedele di colori e testi, sia al chiuso che outdoor

Riverberi, luce diretta e qualsiasi altro inconveniente non saranno più un problema con il nuovo Galaxy Book Ion di Samsung.

Basterà impostare la modalità Outdoor, che garantisce una visualizzazione fantastica anche sotto il sole diretto.

“Questi computer sono in grado di rivoluzionare l’esperienza dei lavoratori italiani”, dichiara orgogliosamente Carlo Carollo, vicepresidente della divisione telefonia di Samsung Italia. “E in un momento in cui lo smart working è sempre più presente nelle vite di ognuno di noi, è fondamentale puntare su tecnologia che sia all’altezza delle richieste.”

Costi e specifiche tecniche del Galaxy Book Ion

Anche la connettività è un aspetto da non trascurare e, da questo punto di vista, il Galaxy Book Ion non delude le aspettative. Grazie al sensore Wi-Fi 6 integrato, questo Ultrabook può connettersi agevolmente a qualsiasi rete Wi-Fi senza perdere il segnale.

In più il nuovo ultraportatile Samsung dispone di Thunderbolt e della possibilità di collegare il proprio smartphone direttamente al pc. Rispondere a messaggi e visualizzare notifiche sarà così facilissimo, anche se abbiamo il telefono in borsa oppure in carica in un’altra stanza.

Ma non basta. La batteria è probabilmente un altro dei cavalli di battaglia di questo piccolo gioiello tecnologico. Non solo per la sua straordinaria tenuta, che può arrivare tranquillamente a 22 ore con un’unica ricarica. E neppure per la modalità di ricarica veloce, che in soli 30 minuti regala un’autonomia di ben 4 ore.

Connettività e prestazioni avanzate
Il nuovo Ultrabook Samsung si connette allo smartphone e può ricare tutti i device wireless semplicemente con il touchpad.

Infatti una delle novità più eclatanti che Samsung ha introdotto in questo modello riguarda la possibilità di utilizzarlo per ricaricare altri dispositivi wireless. In genere per ricaricare il cellulare, la tavoletta grafica o il mouse è necessario connetterli al dispositivo, occupando una o più porte USB.

Con il nuovo Ultrabook di casa Samsung basterà invece poggiare delicatamente il dispositivo sulla superficie del touchpad per autorizzare la ricarica, grazie all’innovativa funzione Wireless PowerShare.

Il Galaxy Book Ion dispone di processore Intel Core i5 di decima generazione, 8GB di RAM e un SSD da 256 GB, con una slot SSD aggiuntiva.

Per quanto riguarda il costo, bisogna dire che non è fra i più economici; si aggira sui 1200 euro di listino, una fascia di prezzo medio-alta che promette, però, performance di livello professionale.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.