Il Robot che riduce lo spreco di acqua potabile

acqua potabile

L’Istituto di tecnologia del Massachusetts o anche conosciuto come MIT, è una delle più importanti università al mondo con sede a Massachusetts, negli Stati Uniti. Proprio dal MIT proviene un eccellente neolaureato di 28 anni: You Wu. Lo studente è noto per aver ha creato un robot molto utile alla mitigazione dell’impatto ambientale e non solo. Il robot è capace di rilevare le perdite idriche, questa sua funzione eliminerebbe gli infiniti litri di acqua potabile sprecata.

acqua potabile
Dr. You Wu con il suo primo prototipo

You Wu e l’interesse per la sostenibilità ambientale

Il nome del giovane inventore è You Wu, il ragazzo di origine cinese racconta che nel suo paese, spesso l’acqua veniva chiusa alla comunità per mezza giornata, ogni settimana, in nome della conservazione idrica.

Questa sua personale esperienza ha contribuito al suo interesse per la tutela della sostenibilità idrica. Così, Wu ha scelto di studiare più approfonditamente le tematiche ambientali al MIT, dopo essersi trasferito negli Stati Uniti.

Il laureato dell’istituto di tecnologia del Massachusetts, che ora ha 28 anni, ha sviluppato un robot che riesce ad ad identificare le perdite presenti nelle condutture dell’acqua.

Mentre il robot si muove con l’acqua attraverso un tubo, egli avverte le forze di aspirazione causate dalle perdite, ovvero studia lo stato di pressione dei tubi idrici.

Quest’invenzione ha dietro un duro lavoro, si contano ben 5 anni di implementazione per ottenere un prototipo funzionante. You Wu è stato nominato nel 2018 “30 Under 30” per la produzione e l’industria.

You Wu e il suo amico di college Tyler Mantel stanno lavorando per far crescere il loro business. I due giovani talenti hanno fondato da pochissimo un’azienda con il supporto di Techstars Sustainability Accelerator: WatchTower Robotics.

acqua potabile
You Wu che lavora al suo robot

Come le tubature sprecano acqua potabile

Varie ricerche hanno stimato che nel 2017, negli Stati Uniti, ci siano state 240.000 interruzioni idriche principali nel corso dell’anno, il che, se preso come modello su base media annuale, equivale a sprecare più di 2 trilioni di litri di acqua potabile trattata ogni anno.

Lo spreco dell’acqua potabile, ovvero dell’acqua trattata, significa non solo una perdita in termini di bene primario di sussistenza, ma anche una perdita in termini economici. L’acqua trattata attraversa dei processi di depurazione e di disinfestazione molto costosi e avanzanti.

Sprecare l’acqua significherebbe quindi gettare con essa anche molte risorse economiche. Circa il 20% dell’acqua pulita in tutto il mondo viene persa ogni giorno, secondo l’azienda WatchTower Robotics.

Cosa ha di diverso il robot Lighthouse

Molti metodi di rilevamento delle perdite idriche sono già disponibili sul mercato, ma questi si basano sull’ascolto dei suoni causati dalle vibrazioni del tubo o sulla misurazione della riduzione della pressione. Concentrarsi sull’acustica non è sempre una via efficiente poiché in città ci sono moltissime fonti di disturbo sonoro.

Il nome del robot implementato da You Wu è Lighthouse. Wu dichiara che il suo robot lavora in condizioni alte di efficienza sia nelle città che nelle aree suburbane. Il robot è progettato per ispezionare le tubazioni senza interrompere il servizio idrico e può essere inserito nei tubi in idranti e in giunzioni a tre vie.

Da lì, un sistema di analisi complesso crea una mappa che indica agli operatori dove si trovano le perdite. Ma c’è ancora altro, il sistema aggiunge informazioni dettagliate come la dimensione dei fori e quali sono le probabilità di rottura delle tubazioni.

 acqua potabile
Robot Lighthouse

Finora, i robot di Wu sono stati testati in Arabia Saudita, in Virginia e nel Regno Unito. L’azienda WatchTower Robotics sta inoltre conducendo studi e ricerche in Massachusetts con il dipartimento idrico di Cambridge e in Australia con la società di servizi di rilevamento Detection Services.

“Il mio obiettivo finale è quello di mettere i nostri strumenti robotici nelle mani dei tecnici sul campo in ogni singola città del mondo. Così ogni singola città possa avere meno perdite di acqua così da supportare una maggiore crescita della popolazione”

You Wu

This post is also available in: enEnglish

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.