Nasce il Laboratorio Nazionale AIIS

Laboratorio Nazionale AIIS

Grazie alla volontà del Consorzio Interuniversitario per l’informatica nasce il nuovo Laboratorio Nazionale AIIS (Artificial Intelligence and Intelligent Systems).
L’obiettivo principale di questo Laboratorio sarà quello di approfondire gli studi per ciò che riguarda l’intelligenza artificiale e di creare un’identità consapevole anche sul territorio italiano.

Nello specifico ne fanno parte 8 Università e 3 centri di ricerca stagliati su tutto il territorio italiano.

6 obiettivi concreti

Il Laboratorio Nazionale AIIS si è posto in particolare 6 obiettivi concreti e realistici da realizzare nel più breve tempo possibile.
Nello specifico:

  • Rinforzare la ricerca italiana: al giorno d’oggi la ricerca italiana in termini di Intelligenza Artificiale non è di sicuro di rilievo e non occupa, per certo, i posti più in alti in Europa. Proprio per questo si è deciso di creare collegamenti ed azioni sinergiche tra Università e centri di ricerca in maniera tale da garantire una crescita a lungo termine della ricerca sul territorio italiano. Un obiettivo ambizioso ma perfettamente raggiungibile.
  • Essere riconosciuti in Europa: altro obiettivo importantissimo posto dal Laboratorio AIIS è quello di garantire all’Italia una certa risonanza anche in ambito europeo. Come detto essendo la ricerca in uno dei suoi momenti che potremmo definire non proprio floridi è naturale che anche in Europa la considerazione del nostro paese non sia proprio eccelsa.Laboratorio Nazionale AIIS
    Per tale motivo c’è la volontà di partecipare a progetti europei in modo da dare finalmente un’identità internazionale al nostro paese.
  • Imprenditorialità e sviluppo: la ricerca avrà lo scopo anche di generare nei prossimi anni una certa imprenditorialità nel nostro paese. Lo scopo è quello di dar vita a nuove imprese e startup che riguardino proprio l’Intelligenza Artificiale e che possano fornire nuovi strumenti utili.
  • Benessere e non solo: tra gli obiettivi del Laboratorio AIIS figura anche la volontà di impiegare l’Intelligenza Artificiale come supporto ad ambienti come il benessere, la salute, l’istruzione e la formazione. La convinzione difatti è che questo tipo di tecnologia abbia davvero un grande potenziale il quale va senza dubbio sfruttato anche come motore della Pubblica Amministrazione.
  • Privacy: uno dei possibili impieghi dell’AI potrebbe anche essere l’etica ed il rispetto della privacy. Non a caso tra gli obiettivi appare anche questo, ovvero implementare questo tipo di tecnologia affinché dia un supporto importante nel miglioramento di tali aspetti.
  • Più infrastrutture: infine l’ultimo obiettivo è probabilmente il più pratico di tutti. L’idea infatti è quella di creare maggiori infrastrutture che possano permettere un utilizzo più semplice e diretto di questo tipo di tecnologia.

Perché il Laboratorio Nazionale AIIS

Come abbiamo avuto modo di vedere il Laboratorio Nazionale AIIS nasce con degli obiettivi ben precisi che permetteranno di diffondere una tecnologia come l’AI in maniera capillare sul nostro territorio. A tal proposito c’è da dire che alla base del progetto c’è una profonda comprensione di quelli che sono i meccanismi e soprattutto le potenzialità di tale tecnologia.
Nel corso degli ultimi anni infatti la sua diffusione è stata incredibilmente esponenziale e non si esclude che nel prossimo futuro questo processo di crescita possa andare sempre a migliorare.Laboratorio Nazionale AIIS

Proprio per questo motivo il Laboratorio ha deciso di sfruttare anche il lavoro dei centri di ricerca al fine di fare fronte comune. Vista la vastità degli argomenti trattati e delle possibili applicazioni pratiche saranno impiegati gruppi di lavoro ai quali faranno capo esperti in materia e per i quali parteciperanno i vari centri di ricerca ed Università.
I membri appaiono fiduciosi e a quanto pare già nei prossimi anni si potrà assistere a risultati concreti e realistici da questo punto di vista. Insomma non resta che aspettare.

This post is also available in: enEnglish

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Accedi con



This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.