Informazione Tecnologica

Samsung installa la sua nuova TV 400 pollici nei cinema

Samsung è da sempre una azienda che si è impegnata a produrre dispositivi di qualità. I migliori prodotti di smartphone, piccoli elettrodomestici, computer e televisori possiedono il logo il marchio della nota compagnia coreana. Il successo attuale a quanto pare non basta, così Samsung ha deciso di ampliare il suo mercato e di conquistare anche i cinema grazie a uno speciale modello di televisore.

L’azienda infatti ha svelato il suo nuovo “Cinema LED Screen“, uno schermo di nuova generazione grande ben 400 pollici (10,3 metri)! La risoluzione è ovviamente 4K (4096×2160), con tanto di HDR (High Dynamic Range) e una luminosità massima di 146 fL (foot Lambert). A detta della stessa casa produttrice, questo schermo è “dieci volte migliore rispetto quello che offrono le tradizionali tecnologie di proiezione”.

Samsung Cinema Screen

Il miglior schermo mai inventato prima d’ora?

L’installazione era già stata annunciata lo scorso Marzo, ma adesso è terminata ed è pronta a trasmettere film in altissima definizione. Lo schermo offre esperienze di visioni con bianchi e neri perfetti, nessuna distorsione e colori intensi, con un contrasto “quasi infinito” a detta di Samsung. Tutte queste caratteristiche potrebbero anche migliorare la visione di film in 3D, che di solito incontrano difficoltà per via dei vetri polarizzati che si usano. Verificarne il miglioramento però può essere inutile, in quanto da alcuni mesi la produzione di film e televisori 3D si è ufficialmente fermata per via degli elevati costi, numerose controversie e una esperienza poco piacevole. A conferma di questa voce anche le case cinematografiche hanno dichiarato che gli incassi 3D non erano soddisfacenti.

Per migliorare l’esperienza teatrale, Samsung si è avvalsa anche del suo nuovissimo dipartimento acustico. Questo nuovo dipartimento non è altro che la nota compagnia JBL by Harman, acquisito dall’azienda coreana lo scorso novembre per un totale di 8 miliardi di dollari. Gli impianti audio JBL sono stati installati intorno lo schermo, riuscendo a fornire suoni più intensi, drammatici, realistici e dettagliati. Grazie all’ampio spettro di colori, che va dal bianco più puro al nero più intenso, con una illuminazione dinamica e una risoluzione molto alta, questo schermo si offre bene anche a importanti eventi privati o sportivi (ovviamente anche di e-sports, settore sempre più in crescita).

Uno schermo diverso dal comune proiettore

Il modello di questo monitor / TV / schermo è stato presentato al Lotte Cinema in Corea, dove la Samsung ha dichiarato che è stato installato “il primo Cinema LED Screen commerciale” al mondo. Solitamente un movie theater è dotato di una proiezione su schermo di circa 600 pollici (poco più di 15 metri): circa il 40% in più rispetto le dimensioni dello schermo Samsung. Ciò non toglie che il “Cinema LED Screen” possa funzionare bene nelle sale più piccole dei cinema multisala.

Samsung sottolinea che nel caso in cui si volesse “proiettare” un film su questo televisore, l’esperienza potrebbe risultare leggermente diversa rispetto alla classica proiezione cinematografica. Di fatto guardare un film in una sala stando troppo vicino a un televisore del genere può portare a disagi più o meno gravi da parte dello spettatore. Ad ogni modo il “Cinema LED Screen” ha avuto la certificazione da parte della Digital Cinema Initiatives (DCI), che garantisce la proiezione di film con una riproduzione dello spettro dei colori estremamente precisa.

Un mercato pieno di competizione

Il “The Frame” di casa Samsung

L’unica altra compagnia in grado di creare uno schermo LED del genere probabilmente è LG (Lucky Goldstar), anch’essa coreana. Entrambe sono leader nel settore di produzione schermi. In particolare LG questo mese si appresta a distribuire in Italia la sua nuova linea di tv OLED, per un totale di 6 modelli disponibili sia nel taglio di 55” che di 65”. In tutta risposta Samsung intende conquistare il mercato casalingo italiano grazie alla sua nuova TV chiamata “The Frame”, decisamente più simile alla cornice di un quadro che ad un televisore. Per questo gioiello il prezzo ufficiale da pagare è di 2.199 euro.