Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Smart City: i progetti nel mondo

Le città intelligenti dove vivremo nel futuro

Il giusto mix tra vita urbana e tecnologia, tra architettura e digitale. Le smart city sono una finestra aperta sul futuro dell’umanità, ma c’è ancora molta strada da fare. Ecco i migliori progetti nel mondo.

Smart city

Il giusto mix tra vita urbana e tecnologia, tra architettura e digitale. Le smart city sono una finestra aperta sul futuro dell’umanità, ma c’è ancora molta strada da fare. Ecco i migliori progetti nel mondo.

Thank you for reading this post, don't forget to subscribe!

Cos’è una Smart City

Per definire una città smart essa deve adottare in maniera massiccia le tecnologie di intelligenza artificiale e dell’Internet of Things.

Le tecnologie e le innovazioni in questione comprendono tutti gli aspetti della vita urbana: mobilità, assistenza sanitaria, sicurezza, acqua, energia, comunità, sviluppo economico, gestione dei rifiuti, edilizia, ecc.

Singapore

Alcune città sono un passo avanti rispetto ad altre e già oggi vengono definite smart.

Smart city
Singapore

L’esempio migliore è quello Singapore che, sebbene sia la seconda città più densamente popolata al mondo, è anche stata definita la più smart.

Perché Singapore si aggiudica il titolo di migliore smart city nel mondo?

A “gestire” la città ci pensa il sistema “smart nation”, il quale raccoglie e analizza tutte le informazioni essenziali per la gestione della città. Ad esempio, il sistema acquisisce autonomamente i dati sul traffico e invia le informazioni alle agenzie competenti.

Inoltre, ben il 95% delle abitazioni di tutta la città ha accesso a Internet a banda larga, il quale favorisce lo smart working e la gestione digitale della casa, della vita privata e lavorativa.

Altri esempi di smart city nel mondo

Singapore non è l’unica città intelligente nel mondo. Un altro esempio è la futuristica Dubai. Nella città degli Emirati Arabi sono stati digitalizzati tutti i servizi governativi, ai quali i cittadini possono accedere tramite DubaiNow. Tramite questo sistema, la città è in grado di risparmiare 245 milioni di dollari.

Smart city
The Line – Progetto futuristico di Smart City

È stato, inoltre, reso smart il sistema di trasporti della città, il quale prevede un complesso tracciamento per tutti gli autisti degli autobus.

Ci spostiamo poi a Copenaghen, un’altra città considerata smart. Questa smart city europea punta a diventare ben presto la città più smart del mondo e per farlo ce la sta mettendo tutta.

La città dispone di un sistema di intelligenza artificiale che monitora il traffico, la qualità dell’aria, la gestione dei rifiuti, l’uso dell’energia.

Tuttavia, nonostante queste città siano già un passo avanti rispetto a molte altre, la strada è ancora lunga. Ma ben presto potremo davvero vivere nel futuro e questo sembra essere incredibile.

I migliori progetti

In tutto il mondo stanno nascendo progetti per futuristiche smart city incredibili.

In America è il progetto Telosa quello che più fa sognare. Qui la parola d’ordine è sostenibilità, un paradiso tra natura e innovazione che dovrebbe sorgere nel bel mezzo del deserto. L’architetto che l’ha immaginata pensa di vedere realizzato il suo sogno, tanto che ha detto che il primo abitante potrebbe insediarsi già nel 2030. Telosa sarà più sostenibile, più inclusiva, più accessibile di qualsiasi altra città al mondo.

Smart city
Telosa – Progetto futuristico di Smart City

Un altro sogno utopico di città intelligente è quello della città galleggiante delle Maldive. Ma questo non è solo un sogno. Maldives Floating City è quasi ultimata e i primi abitanti dovrebbero arrivare nel 2027. La città ricorda la conformazione dei coralli ed è composta da 5000 unità galleggianti, che includono abitazioni, scuole, ristoranti, negozi. È sostenibile e pulita ed è stata pensata per chi sarà costretto nei prossimi anni a lasciare le proprie abitazioni a causa dell’innalzamento del livello dei mari.

Smart city
Maldives Floating City

Il progetto che viene dall’Arabia Saudita e che prende il nome di The Line è una città completamente alimentata a energie rinnovabile, dove non circoleranno automobili e non prevede nemmeno strade. The Line si svilupperà principalmente in verticale e in orizzontale, come una lunga striscia che attraversa il deserto. I residenti avranno accesso a tutti i servizi di cui avranno bisogno all’interno del loro isolato, in cinque minuti a piedi, e un treno ad alta velocità attraverserà la città da un punto all’altro in venti minuti.

Smart city
The Line – Progetto futuristico di Smart City

Sembrano progetti usciti fuori da un film di fantascienza, ma non vediamo l’ora di vedere dal vivo le smart city che promettono di cambiare il nostro prossimo futuro.

I commenti sono chiusi.