Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Fantasy Games, per gli amanti del fantacalcio

Facebook entra nel mondo dei fantasport

Chi non ha giocato almeno una volta nella vita, tra i banchi di scuola, con gli amici di sempre, al fantacalcio? In realtà non esiste solo fantacalcio, ma i cosiddetti fantasport sono diversi. Facebook fa un altro salto nel vuoto e questa volta si butta a capofitto nei fantasport. Scopriamo insieme il nuovo servizio di Fantasy Games del colosso dei social network.

Fantasy Games

Chi non ha giocato almeno una volta nella vita, tra i banchi di scuola, con gli amici di sempre, al fantacalcio? In realtà non esiste solo fantacalcio, ma i cosiddetti fantasport sono diversi. Facebook fa un altro salto nel vuoto e questa volta si butta a capofitto nei fantasport. Scopriamo insieme il nuovo servizio di Fantasy Games del colosso dei social network.

Cosa sono i fantasport?

I fantasport sono dei giochi i cui partecipanti sono chiamati a creare la loro formazione immaginaria. Gli atleti scelti per la formazione vengono scelti tra quelli reali. Una volta creata la formazione ci si sfida con gli altri partecipanti, conquistando dei punti a seconda dei risultati ottenuti dai giocatori nel corso degli eventi sportivi nella realtà.

Fantacalcio
Il fantacalcio è il più famoso e popolare tra i fantasport

I fantasport possono essere applicati a qualsiasi disciplina sportiva di squadra o individuale. Il più famoso e popolare è, appunto, il fantacalcio.

Dal 2015 i fantasport sono esplosi anche sul web, prima in USA e poi in tutto il resto del mondo. La popolarità dei fantasport e, in particolar modo, del fantacalcio online sta nel fatto che in questa versione esistono i match giornalieri. Ovvero i partecipanti si sfidano tenendo conto dei soli risultati di una giornata di eventi sportivi. Nella versione originale, invece, il fantacalcio seguiva tutto il corso del campionato reale, andando avanti, così, per mesi.

Dal 2016 il fantacalcio online è stato regolamento anche in Italia, ed è considerato un gioco d’azzardo.

Facebook presenta i Fantasy Games

Facebook entra così in questo nuovo mondo dei fantasport online. Lo fa aggiungendo una sezione nel menu del suo social network, dalla quale si potrà accedere direttamente a giochi e strumenti dedicati agli amanti del fantacalcio e dei fantasport in generale.

La sezione si chiama Fantasy Games e al momento è disponibile solamente negli Stati Uniti e Canada.

Secondo quanto rilasciato da Facebook, i giochi che saranno presenti sul Fantasy Games saranno versioni semplificata di applicazioni già esistenti nell’App Store o nel Play Store. Ma non solo. Ci saranno anche nuovi esclusivi giochi e applicazioni. Alcune potrebbero aiutare i giocatori a fare previsioni riguardo gli eventi sportivi in programma, altre proporranno dei quiz riguardo le competizioni reali.

Pick and Play Sport, il primo gioco del Fantasy Games

Insieme al Fantasy Games è stato annunciato il primo gioco ufficiale della piattaforma. Si tratta di Pick and Play Sport, realizzato in collaborazione con Whistle Sports. Nel gioco i partecipanti ottengono punti partita se i loro pronostici saranno corretti.

I pronostici possono essere di vario tipo, come i punti segnati da un determinato giocatori nel corso di una partita o i risultati dell’intero match.

I match sono sia giornalieri, ovvero riguardanti una singola giornata di un determinato sport, che stagionali.

Altri titoli per i fantasport di Facebook

Nei prossimi mesi, come annunciato da Facebook, arriveranno altri titoli. La novità interessante è che, oltre ai normali sport, si potrà giocare anche con serie tv e programmi televisivi.

Fantasy Games
I primi giochi del Fantasy Games

Ad esempio, è in programma Fantasy Survivor, un fantagioco ispirato al programma televisivo americano Survivor, in onda su CBS dal 1997, una sorta di Isola dei Famosi. In Fantasy Survivor i giocatori possono scegliere i naufraghi ai quali unirsi per formare una squadra.

Inoltre, si potranno creare delle vere e proprie community con gli altri giocatori, leghe virtuali, si potranno invitare gli amici e utilizzare strumenti specifici per la gestione dei gruppi. Molto in stile Facebook, quindi.

Secondo alcune statistiche online Facebook potrebbe sfruttare questo espediente per aumentare il tempo che i propri utenti passa sulla piattaforma. Ultimamente, infatti, il tempo che gli utenti dedicano al social network è calato, in favore di alcuni competitors, come TikTok.

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.