Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

La nuova veste grafica di Facebook

Nuova grafica di Facebook

Facebook si rinnova con una nuova veste grafica. Dopo mesi dalla presentazione ufficiale, annunci, versioni prova per un numero ristretto di utenti, arriva finalmente la nuova interfaccia grafica del social network più famoso del mondo.

Come è il nuovo Facebook?

Il nuovo Facebook si presenta più pulito, semplice e intuitivo. Dopo dieci anni senza grandi cambiamenti, se non piccoli ritocchi, Facebook si veste di nuovo con l’intento principale di realizzare un’interfaccia più facile da usare. Tutto ciò è possibile grazie a caratteri più grandi e schermate più pulite, allineandosi con un cambiamento che sta coinvolgendo tutti.

Nuova grafica di Facebook
Arriva la nuova veste grafica di Facebook

Ma questa è solo una prima versione della nuova interfaccia, perciò ci sono ancora mancanze da colmare e bug da risistemare. Un gruppo ristretto e selezionato casualmente ha potuto sperimentare la nuova veste grafica di Facebook già nei mesi scorsi, così da capire quali punti dovevano essere rivisti e sistemati.

Ora sembra che il social sia pronto a mostrarsi al mondo intero, e non solo a quel gruppo ristretto di utenti.

Ma la novità più grande è la modalità scura, tanto attesa e già implementata in Whatsapp. Il passaggio sarà lento e graduale. Una manciata di utenti alla volta. C’è già chi può scegliere se passare o meno alla nuova versione di Facebook, semplicemente cliccando su “Passa al nuovo Facebook” dal menù impostazioni. Ma entro la fine dell’anno diventerà predefinito per tutti gli utenti del social network.

Come attivare la nuova veste grafica di Facebook?

La nuova veste grafica verrà messa a disposizione gradualmente a tutti gli utenti Facebook, come dicevamo, fino ad arrivare a un passaggio completo entro la fine dell’anno. In molti attendevano un cambiamento e sanno già cosa aspettarsi da questa novità.

Grafica di Facebook
Schermata introduttiva per il nuovo Facebook

Per la fine dell’anno quella appena realizzata sarà l’interfaccia predefinita per tutti gli utenti. Ma se non vogliamo attendere a lungo possiamo scegliere autonomamente di passare alla nuova veste selezionando “Passa al nuovo Facebook”.

Sia se decidiamo di aspettare che il passaggio graduale faccia il proprio corso che di accelerare i tempi passandoci autonomamente ci ritroveremo davanti a una schermata introduttiva.

Si tratta di una serie di finestre di dialogo dove verranno illustrati i cambiamenti di modo che l’utente sappia già cosa aspettarsi e come muoversi nella nuova interfaccia.

Infatti, inizialmente potremmo trovarci un po’ spiazzati dalle novità approntate. Ad esempio, le storie sono state messe più in risalto, sarà impossibile non notarle. La barra di ricerca è stata ridimensionata e spostata su un lato, mentre sulla parte superiore ci saranno dei simboli che ci rimanderanno ad alcune tra le principali sezioni.

Ritornare alla versione precedente

Prima di decidere se ci piace o meno questa versione è doveroso testare la schermata nera. Una delle più grandi novità, infatti, è proprio la possibilità di passare al tema nero, con tonalità più scure e meno aggressive del bianco classico. La versione in nero, secondo gli esperti, stanca meno la vista ed è quindi più consona all’uso massiccio che si fa attualmente del social network.

Facebook dark mode
La versione scura del nuovo facebook

Se questa nuova veste grafica di Facebook non ci convince possiamo tranquillamente tornare alla versione precedente. Come dicevamo, infatti, si tratta di una versione Beta di prova.

Per tornare all’interfaccia precedente basta cliccare su “Passa alla versione classica di Facebook”, che si trova nei menù. Questo per lo meno fino a quando la nuova veste grafica non diverrà definitiva.

Tornando alla versione Alpha del social network ci verrà chiesto anche di compilare un breve questionario, con un voto da uno a cinque sull’esperienza utente, specificando cosa non ci ha convinto della nuova grafica.

This post is also available in: English

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.