Farcry 5: presentato il nuovo trailer

Quella di Farcry è senza dubbio una delle serie più amate ed apprezzate che, soprattutto con il terzo ed il quarto capitolo, ha raggiunto un successo incredibile tra il popolo video ludico.
Finalmente Ubisoft ha sciolto il riserbo e ha mostrato, in anteprima mondiale, il trailer relativo al nuovo capitolo della saga: Farcry 5.
Grazie all’analisi di questo ed altri filmati, sono stati svelati importanti dettagli che hanno permesso di far luce su alcuni dubbi che riguardavano in particolar modo l’ambientazione e la trama in generale di questo nuovo titolo.

Prime rivelazioni

Le prime rivelazioni riguardano proprio quello che era il dubbio maggiore riguardante Farcry 5 ovvero l’ambientazione.
Prima dell’uscita del trailer ufficiale, infatti, erano state fatte numerose supposizioni che vedevano il gioco collocato in diverse epoche storiche tra cui anche un possibile ritorno alla preistoria (dopo Primal) con la presenza questa volta di dinosauri.
Tuttavia questo filmato ha confermato quella che era l’ipotesi più accreditata, ovvero un Farcry ambientato ai giorni nostri, precisamente in Montana nella contea immaginaria di Hope Country.
Il giocatore di ritroverà, quindi, a scorrazzare tra immense distese naturali caratterizzate da campi, foreste, fiumi, e piccole abitazioni tipiche di quelle zone. Ci si aspetta, pertanto, un’attenzione particolare nella realizzazione della fauna selvatica, un aspetto fondamentale in tutta la saga ma della quale non si conoscono ancora ulteriori dettagli, e delle armi che vedranno un ritorno ad armi da fuoco più tradizionali dopo il successo non proprio entusiasmante di Primal.
Non è stato possibile, naturalmente, valutare quello che è l’aspetto grafico del gioco in quanto non sono state mostrate ancora immagini relative al gameplay ma esclusivamente filmati preparati ad hoc per la presentazione del titolo. Tuttavia siamo abbastanza fiduciosi che, anche dal punto di vista visivo, il gioco non mancherà di regalare emozioni come la maggior parte dei titoli Ubisoft.

La trama

Oltre agli aspetti legati all’ambientazione e, quindi, al mondo all’interno del quale il videogiocatore potrà muoversi, questo nuovo trailer ha permesso di intuire anche quella che sarà la trama generale di Farcry 5.
Già in fase di pre-lancio del trailer si era parlato di alcune indiscrezioni relative ad una qualche strana setta religiosa. Il filmato ufficiale non ha fatto che confermare queste voci in quanto si assiste a vere e proprie scene di panico causate da questo culto di estremisti, guidati da un fantomatico “pastore”, i quali causano devastazione all’interno della cittadina apparentemente tranquilla e noiosa.
Il tutto è stato confermato anche da altri mini filmati, accompagnati a quello principale, i quali hanno permesso di intuire quali saranno i personaggi principali di tutto il gioco.
Il videogiocatore, in primis, si calerà nei panni del vice sceriffo di Hope Country il quale si ritroverà, come detto, ad affrontare questa setta oscura grazie anche agli abitanti della cittadina. Al nostro fianco ci sarà anche Mary May, una barista dal carattere tutt’altro che rinunciatario disposta a tutto pur di difendere la sua terra, Nick Rye anch’egli cittadino di Hope Country specializzato nella guida di aeroplani di piccola taglia e il pastore Jerome Jeffris intenzionato anche ad impugnare le armi per proteggere la sua comunità.
Un mix di personaggi dalla forte caratterizzazione che promette di far immedesimare il videogiocatore in maniera molto convincente all’interno di un universo tutt’altro che noioso.
Data l’ambientazione e la trama così particolare, è lecito probabilmente aspettarsi anche una maggiore presenza di avamposti (comunque non pochi nei titoli precedenti) realizzati però in maniera un tantino migliore con una maggiore presenza cioè di elementi unici.
Infine, oltre ai vari filmati, è stata finalmente annunciata la data ufficiale di uscita del gioco fissata esattamente al 27 Febbraio 2018. Il titolo inoltre sarà disponibile per piattaforme PS4, PS4 Pro, Xbox One, Project Scorpio e Windows PC e non per Nintendo Switch.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.