Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Pokemon GO, i primi cinque anni

Pokemon GO compie cinque anni e conquista anche la Settimana della Moda

Correva l’anno 2016 quando uscì Pokemon GO, il rivoluzionario gioco che portava nuova vita al franchise dei pocket monster. Da allora i giochi a realtà aumentata hanno conosciuto una popolarità senza fine. Ma cinque anni dopo, Pokemon GO continua a essere amatissimo dagli appassionati; e in occasione dell’anniversario, i Pokemon “debuttano” alla Settimana della Moda. Scopriamo insieme i segreti di un successo intramontabile

Pokemon Go 2021, il quinto anniversario del celebre gioco

Pokemon GO è stato uno dei giochi più popolari degli ultimi anni. Sembra ieri che i pocket monster invasero le città di tutto il mondo, materializzandosi sugli schermi degli smartphone. E invece correva l’anno 2016; ben cinque anni fa.

Da allora il gioco ha conosciuto una fama e un successo di pubblico che non sono mai venuti meno. Certo, nei difficili giorni di lockdown l’hype è un po’ scemato; ma nell’era post-Covid, Pokemon GO si prepara a riportare in caccia milioni di allenatori di Pokemon. In vista del prossimo appuntamento celebrativo, il Community Day che sarà dedicato interamente a Duskull.

Ma quali sono i segreti della popolarità di Pokemon GO? Scopriamolo con questa retrospettiva dedicata agli appassionati del franchise!

Pokemon GO, pocket monsters alla conquista della quinta dimensione

Come abbiamo visto, Pokemon GO nasce nel 2016 e si impone subito sulla scena videoludica internazionale. Le cause di questo successo sono molteplici; su tutte la portata del “fenomeno Pokemon”, uno dei brand più longevi di Nintendo. Il fandom dei Pokemon è ancora oggi molto attivo e in fervore. Lo dimostra l’hype che circonda il venticinquesimo anniversario dei pocket monster; ne abbiamo parlato in questo articolo.

Questa popolarità non è, però, che un motivo marginale dietro al favoloso exploit di Pokemon GO. Il gioco è stata un’autentica ventata di aria fresca per gli allenatori di Pokemon, che potevano calarsi in prima persona nell’azione. Merito della realtà aumentata, una tecnologia che proprio sulla scia di Pokemon GO ha incontrato una diffusione sempre maggiore negli ultimi tempi. Al punto che perfino nella saga di The Witcher possiamo trovare un esclusivo videogioco in AR.

AR e Mixed Reality: il segreto di Pokemon GO
Nintendo ha puntato su un riuscito mix fra AR e Mixed Reality

I vantaggi di questa tecnologia contribuiscono anche all’aspetto “sociale” di Pokemon GO.  Gli allenatori devono avventurarsi alla ricerca di nuovi Pokemon e ciò li spinge a muoversi fisicamente, interagire con i dintorni e con altri eventuali giocatori. Perché i videogame, oggi, non sono più necessariamente un’attività che si svolge in solitaria, magari chiusi in casa davanti alla console. Basta un’applicazione per il cellulare, gratuita fra l’altro, e qualsiasi città diventa una “riserva” in cui cercare i mostriciattoli più rari o potenti.

Dopo il loro esordio nei videogiochi classici e negli anime, i Pokemon conquistano anche la quinta dimensione; nascondendosi nelle strade, nei negozi, in parchi e aree pubbliche. E affacciandosi timidamente anche a eventi come la Settimana della Moda 2021. Dove è stato “avvistato” Furfrou, un Pokemon dall’aspetto simile a quello di un barboncino.

Duskull, divertimento fino all’osso

La fama di Pokemon GO non è stata quindi un fenomeno passeggero, ma un revival che ha consentito a Nintendo di raggiungere nuove fasce di pubblico. Così non sorprende che l’evento per il cinquennale si stato uno dei più attesi dai fans e dagli allenatori di Pokemon di tutto il mondo.

Il prossimo appuntamento nei festeggiamenti è, naturalmente, a tema Halloween. Ottobre sarà un mese ricco di iniziative: su tutte il nuovo Community Day interamente dedicato a Duskull, il pokemon fantasma che assomiglia a un pesce. “Duskull, divertimento fino all’osso” è il titolo dell’evento, che per i fans italiani aveva luogo dalle 11 alle 17 di Sabato 9 Ottobre appena passato.

Pokemon GO 20201, l'evento dedicato a Duskull
Duskull sarà il protagonista di Ottobre per il quinto anniversario di Pokemon GO

In questa finestra di tempo sarà molto più facile imbattersi nel pesciolino fantasma. L’obiettivo? Intrappolarlo in una delle trenta Ultra Ball, che saranno completamente gratuite (ma reperibili soltanto in negozio). A quel punto gli allenatori avranno due ore di tempo per far evolvere i propri Duskull; impresa che verrà ricompensata con un Dusknoir, evoluzione finale del Pokemon in oggetto. Sempre in negozio sarà possibile acquistare l’accesso alla storia speciale dedicata a Duskull, che da anche il titolo all’evento.

Dal 1 al 10 Ottobre 2021, ormai ve lo scriviamo con imbarazzante ritardo, era possibile addirittura catturare Zarude, il Pokemon misterioso protagonista del film Netflix “I Segreti della Giungla”. E Zarude non sarà il solo personaggio del film in cui gli allenatori di Pokemon potranno imbattersi. Oltre a lui, infatti, sulla piattaforma di Pokemon GO compariranno anche Dwebble, Larvitar, Hoothoot e moltissimi altri ancora.

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.