Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Black Shark 3, lo smartphone da gaming

Il mercato videoludico punta sempre più alla mobilità

Molti, moltissimi videogiocatori si sono spostati sul mobile. Se i nostri smartphone sono sempre più potenti e sono sempre, ovunque, con noi, a cosa servono le console fisse? Per molti questo sarà blasfemo, ma per molti altri si tratta di pura e semplice praticità. Certo per quanto potenti e performanti possano essere i nostri smartphone non potranno mai competere con una vera console, o forse sì? Black Shark 3 è l’ultimo smartphone da gaming, scopriamolo insieme.

Black Shark 3

olti, moltissimi videogiocatori si sono spostati sul mobile. Se i nostri smartphone sono sempre più potenti e sono sempre, ovunque, con noi, a cosa servono le console fisse? Per molti questo sarà blasfemo, ma per molti altri si tratta di pura e semplice praticità. Certo per quanto potenti e performanti possano essere i nostri smartphone non potranno mai competere con una vera console, o forse sì? Black Shark 3 è l’ultimo smartphone da gaming, scopriamolo insieme.

Gli smartphones da gaming

Il Black Shark 3 non è il primo del suo genere, ma il terzo, per l’appunto. Il primo Black Shark fu rilasciato da Xiaomi nel 2018, ma era stato ideato solo per la Cina. Lo smartphone da gaming ebbe, invece, successo anche fuori dai confini nazionali e venne esportato in tutto il mondo grazie a siti e-commerce.

Il Black Shark deve competere con altri smartphone ideati per lo stesso scopo, come il Rog Phone dell’ASUS.

La seconda generazione di Black Shark riscosse ancor più successo della prima ed è così che la terza non ha atteso molto ad arrivare, e dopo una prima uscita ufficiale in Cina è approdata anche in Europa.

Cosa possiamo fare con il Black Shark 3?

Cosa possiamo fare con uno smartphone da gaming? Giocare ovviamente. Ma il Black Shark, nello specifico, ci consente di accedere a molte interessanti funzioni.

Black Shark 3
Black Shark, il nuovo smartphone da gaming

Black Shark 3 è stato presentato a inizio marzo ed ha da subito mostrato tratti contraddistintivi, che lo ricollegano agli Xiaomi, ma che lo posizionano anche in una categoria di smartphone tutta a sé.

Il design già ci fa capire che cosa lo differenzia dagli altri smartphone, rendendolo un mobile phone da gaming. La scocca posteriore disegna interessanti giochi geometrici, come una vera console o un pc da gaming. Lo schermo è privo di notch e fori, ottimizzato per una fantastica esperienza di gioco.

A differenza di uno smartphone non da gaming il Black Shark ha due pulsanti aggiuntivi, dedicati, appunto, all’esperienza di gioco.

Specifiche Tecniche

Ciò che rende il Black Shark un vero smartphone da gaming sono, ovviamente, delle specifiche tecniche all’altezza della situazione.

Black Shark 3
Uno smartphone studiato appositamente per videogiocare

Il Black Shark ha un display OLED da 6,67 pollici, con risoluzione Full HD+ da 2400 x 1080 pixels, refresh rate a 90 Hz, frequenza di campionamento a 270 Hz e latenza del touch a 24 millisecondi. Il tutto per una perfetta esperienza di gioco.

Come processore ha un Qualcomm Snapdragon 865, con una CPU octa core a 2,84 GHz, una GPU Adreno 650.

A secondo del modello, poi, abbiamo 8 o 12 GB di RAM e 120 o 256 GB di memoria interna.

Black Shark 3 supporta, inoltre, il 5G, il Wifi 6, il Bluetooth 5.0. Dispone di porta USB, porta jack audio e due altoparlanti stero 1217 Hi-Res.

Lo smartphone ha una batteria da 4720 mAh, compatibile con ricarica rapida a 65 watt.

Parliamo, infine, del comparto fotografico. Il Black Shark ha una tripla fotocamera posteriore, con sensore principale da 64 megapixel, grandangolare da 13 megapixel e il sensore per il calcolo della profondità da 5 megapixel. La fotocamera frontale, invece, è da 20 megapixel.

Black Shark 3 Pro

Il Black Shark si presenta anche in versione Pro. Lo schermo della versione Pro è un AMOLED da 7,1 pollici, mentre la batteria, in questo caso, è da 5000 mAh.

Black Shark 3
L’ultimo Black Shark, con la versione Pro e interessanti novità

Per quanto riguarda la parte del gaming, la versione Pro presenta una differenza sostanziale rispetto al fratello minore. Si tratta di due trigger meccanici che vengono fuori dallo smartphone durante la sessione di gioco e che si ritraggono nel momento stesso in cui smettiamo di giocare.

Prezzi, Colori e Accessori da gaming disponibili

Black Shark 3 è presente sul mercato europeo dall’8 marzo 2020 nei colori grigio e nero. La versione da 8 GB di RAM è disponibile al prezzo di 599 euro, mentre per il 12 GB il prezzo è di 729 euro.

Sono, inoltre, disponibili una serie di accessori da gaming realizzati appositamente per il Black Shark 3. Sono il Black Shark Fun Cooler, al prezzo di 32,90 euro; il Black Shark Gamepad 3, al prezzo di 59,90 euro; le Black Shark 3,5 mm Earphones, al prezzo di 24,90 euro; il Black Shark 3 FunFrame, al prezzo di 19,90 euro e il Black Shark 3 FunCase, al prezzo di 21,90 euro.

This post is also available in: English

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.