Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

TV trasparente: è realtà per Xiaomi

Una lastra di vetro che diventa Tv

Xiaomi ha messo la prima TV trasparente in produzione. Certo il prezzo è davvero alto, ma oltre ad essere una TV è un interessante oggetto di desgin.

La TV trasparente di Xiaomi

Una sottile lastra di vetro su un tavolino, è un nuova quotatissima opera d’arte di qualche famoso artista? No, è la nuova TV trasparente di Xiaomi, svelata durante i festeggiamenti del loro decimo anniversario aziendale.

Tv trasparente: un nuovo orizzonte del design

Il rettangolo di vetro che magicamente si trasforma in un televisore, una volta acceso, è il Mi TV LUX OLED Transparent Edition. La lastra di vetro misura 55 pollici, ha una cornice sottilissima tutta intorno che diventa più spessa alla base, dove si appoggia su un cilindro basso. Lo spessore del vetro è di soli 5,7 millimetri e le casse audio, come tutti gli altri componenti elettronici necessari al suo funzionamento, sono integrate nella base.

Si tratta di un televisore di alto livello non solo per il design innovativo, ma anche per quanto riguarda le caratteristiche tecniche. Infatti è dotato di un refresh rate di 120 Hz e casse Dolby Atmos, a gestire il tutto il processore MediaTek 9650 che Xiaomi sostiene di essere tra i più potenti sul mercato attualmente.

tv trasparente
La nuova TV di Xiaomi ha un design minimale ed etereo

L’interfaccia poi è stata studiata appositamente per sfruttare al meglio il supporto trasparente dello schermo, infatti è possibile realizzare immagini senza sfondo, come quelle realizzate per la presentazione.

Com’è possibile notare dal filmato rilasciato da Xiaomi questa TV trasparente rompe i confini delle normali televisioni, diventando così anche un oggetto di design.

Ma Xiaomi non è l’unica ad essersi cimentata in questa impresa, anche se è di sicuro la prima ad averne messo uno ufficialmente in produzione. Anche Samsung ed LG stanno progettando apparecchi simili e sembrano anche essere ad un punto interessante delle loro realizzazione. Proprio LG tempo addietro aveva presentato dei pannelli trasparenti pensati specificatamente per le vetrine commerciali.

Certo il Mi TV LUX OLED Transparent Edition non è un televisore per tutti: con un prezzo di 49,999 yuan, ovvero circa 7.200 dollari, difficilmente lo troveremo presto nella grande distribuzione. Resta però un oggetto davvero molto affascinante.

Il futuro è già qui

Quindi dopo la realtà aumentata di Facebook ora la TV trasparente, il futuro sembra essere arrivato. Ma vi chiederete però forse come l’immagine sospesa su un supporto trasparente possa risultare abbastanza nitida e brillante.

Le immagini sono a 10 bit con una copertura dello spazio colore P3 del 93%. Rispetto ai televisori normali ovviamente il paragone è difficile da sostenere. Infatti se in condizioni di buio la sua visione è ottima ed è equiparabile a quella di un normale televisore, in condizioni in cui l’ambiente esterno è molto luminoso invece la visione non è proprio perfetta.

Nella Mi TV LUX OLED Transparent Edition manca infatti il catodo riflettente presente nelle normali televisioni OLED, che incanala la luce verso il punto di visione.

tv trasparente
La TV trasparente vista di fianco, il vetro è estremamente sottile

La bellissima TV trasparente di Xiaomi ha però qualche nodo da sciogliere. Attualmente non può essere appesa e con un muro dietro la spesa sarebbe sprecata, metterla davanti ad una finestra creerebbe problemi di luminosità, almeno di giorno. C’è quindi da capire, oltre ad essere un oggetto molto interessante e innovativo, se ha effettivi risvolti pratici l’avere un televisore trasparente.

Forse per questo motivo LG lo proponeva da usare come vetrina, per permettere di esporre prezzi e informazioni aggiuntive. L’uso di uno schermo trasparente potrebbe essere utile in un negozio, dove può essere utilizzato per intrattenere i clienti proiettando dei video, senza però ingombrare la vista. Oppure può essere utilizzata come pubblicità e, quando la grafica lo consente, far vedere l’oggetto in trasparenza.

Aspettiamo quindi di vedere come evolverà il mercato delle TV trasparenti, almeno finché non saranno più accessibili.

This post is also available in: English

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.