Scatti mozzafiato dal nuovo Huawei P20 Pro

Huawei P20 Pro

Gli ultimi smartphone si sono concentrati molto sulla qualità delle fotocamere, sviluppando sempre di più quest’aspetto. Ciò è sicuramente conseguenza del fatto che ormai ci ritroviamo spesso a postare foto sui social, in particolare su Instagram. Una foto di buona qualità si riconosce subito ed è anche più impressiva, per questo i cellulari si adattano alla nostra attitudine di fotografare qualsiasi cosa, in qualsiasi momento. Senza dubbio, le macchine fotografiche riescono a scattare foto definite e professionali, ma hanno lo svantaggio di non poter essere lì, sempre a portata di mano. La soluzione al problema è il nuovo Huawei P20 Pro. Il dispositivo vanta una delle migliori fotocamere mai inserite in uno smartphone e per sfruttare al meglio le sue caratteristiche bisogna davvero studiarlo a fondo. Imparare come ottenere il massimo da questo sistema di fotocamera è la chiave per scattare foto senza precedenti.

Huawei P20 Pro

Foto mozzafiato a portata di smartphone

In molti hanno definito la tripla fotocamera di Huawei P20 Pro la migliore in assoluto. Il comparto fotografico di Huawei P20 Pro è costituito da una fotocamera principale da 40 Mp + 20 Mp con apertura F 1.8 + F 1.6, e da una fotocamera frontale da 24 Mp.

Il terzo obiettivo consente lo zoom ottico 3x e la stabilizzazione artificiale intelligente (AI). Non solo ci sono tre obiettivi, ci sono anche altre caratteristiche accattivanti per coloro che provano un forte interesse per la fotografia.

Huawei P20 Pro
La tripla fotocamera

Il dispositivo permette di scattare in modalità manuale, mentre la modalità di scatto standard utilizza l’Intelligenza Artificiale per riconoscere il soggetto e applicare le impostazioni più appropriate per ottenere lo scatto migliore.

Come utilizzare la tripla fotocamera

Dalla schermata di blocco, è possibile attivare la telecamera scorrendo verso l’alto dall’angolo in basso a destra dello schermo. Una volta avviata l’app della fotocamera, avrai a disposizione una vasta varietà di opzioni di ripresa.

Per impostazione predefinita, il cellulare scatterà in modalità automatica, che utilizza l’intelligenza artificiale per valutare la scena di fronte ad essa. Percepisce con precisione soggetti animali, persone, fiori, cibo e così via. Se si desidera accedere a diverse modalità di scatto, è possibile farlo scorrendo lungo la parte inferiore dello schermo. Una modalità davvero sorprendente è la modalità notte.

Huawei P20 Pro

La modalità notturna che va oltre i limiti

La modalità notturna di Huawei è una meraviglia tecnologica. L’otturatore della fotocamera è aperto per ben quattro secondi, durante i quali riesci a vedere l’esposizione dell’immagine in un costante crescendo fino a quando le scene notturne non iniziano ad assomigliare al giorno, e quindi tutte le informazioni raccolte sono utilizzate per rendere un’immagine nitida e pulita.

Con il P20 Pro, puoi perfino distinguere i rami degli alberi sullo sfondo di un paesaggio notturno. La modalità notturna permette di scattare foto con una velocità dell’otturatore di 6 secondi, che in circostanze normali richiederebbe l’utilizzo di un treppiede o rischierebbe di dare vita ad immagini incredibilmente sfocate.

Il P20 Pro infatti utilizza alcune eccellenti tecniche di stabilizzazione per eliminare le sfocature inevitabili nelle foto amatoriali. I risultati sono sorprendenti e le scene notturne reali sembrano essere illuminate e più definite quando sono state fotografate rispetto a come sono realmente. È anche possibile regolare manualmente la sensibilità ISO e la velocità dell’otturatore.

Sono rimasto stupefatto dalla qualità dell’obiettivo e delle immagini. La chiarezza è eccezionale e la riproduzione è da mozzare il fiato“, sostiene il fotografo professionale Matt Writtle quando ha provato la fotocamera Huawei P20 Pro.

Ho utilizzato Huawei P20 Pro negli ultimi 3 mesi. Sono rimasto davvero impressionato dalle prestazioni della fotocamera in condizioni di scarsa luminosità. Ho scattato immagini di molti paesaggi urbani a mano (con circa 4 secondi di esposizione) ed i risultati sono stati sorprendenti”, afferma il famosissimo fotografo Cheong capace addirittura di fotografare la via lattea con la fotocamera Huawei P20 Pro in modalità Camera Pro su ISO 1600, 20 secondi di esposizione e apertura f / 1.8. Di seguito è riportato lo scatto:

Huawei P20 Pro
La Via Lattea scattata da Cheong

This post is also available in: enEnglish

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.