Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Eurogamer Italia chiude i battenti

mettendo fine a tantissimi anni di onorata carriera.

eurogamer italia

Eurogamer Italia chiude i battenti lasciando tantissimi utenti affezionati, è stato il nostro compagno dal 1999 tenendoci sempre informati sui videogames. In questi anni ci ha accompagnato con tantissime pagine pubblicate diventando una delle testate più lette del mondo della critica videoludica italiana. La sensazione è proprio quella di lasciare un vecchio amico e ha scosso tutti noi che eravamo suoi assidui lettori.

Thank you for reading this post, don't forget to subscribe!
eurogamer italia
Noi auguriamo a tutta la redazione tantissime soddisfazioni, ci mancherete!

Eurogamer Italia: un amico per tantissime generazioni

La notizia della chiusura sul loro sito mi ha molto rattristata, leggo i loro articoli da quando avevo 19 anni. “La fine di un bel viaggio” si legge sul sito, è come salutare un vecchio amico che non vedremo più. Le parole della redazione mi hanno fatto commuovere e sicuramente hanno scosso tantissimi lettori affezionati.

“Eurogamer Italia sospende i lavori mettendo un punto alla fine delle tante, tantissime pagine pubblicate in questi anni. Anni nei quali, grazie al duro lavoro e alla grande dedizione di chi vi ha fatto parte, è diventata una delle voci più lette e autorevoli nel panorama italiano della critica videoludica.

Purtroppo i tempi sono cambiati e i vincoli finanziari hanno portato alla sospensione delle pubblicazioni. Nonostante questo, la redazione ha onorato la testata e la vostra fiducia fino all’ultimo, proponendo un sito aggiornato ed editorialmente curato.

Grazie di cuore per averci seguito in questi anni ed essere stati nostri lettori: è stato un vero piacere, e un onore, aver condiviso assieme a voi la più bella delle passioni.”

Il comunicato è stato molto specifico e freddo, me lo aspettavo più caloroso, è stato come annunciare la morte di una persona a noi cara. In un mondo dove si va sempre più veloci non ci si ferma a leggere lunghe recensioni, critiche approfondite. Ora vanno di moda i rumor, alla gente piacciono così tanto e ci si adegua oppure si chiude. Il 4 novembre 2022 sarà una data che non scorderemo tanto facilmente.

eurogamer italia
God of War Ragnarock è stata una delle ultime recensioni del sito.

 

Un addio sofferto

In Italia ci sono tantissime testate che trattano il mondo dei videogiochi, Eurogamer era la pietra miliare di questa categoria. La chiusura di un sito può avere tante cause, ma questa perdita mi ha lasciato l’amaro in bocca perché era una testata internazionale molto solida. Un sito con anni di esperienza alle spalle e lo si poteva notare leggendo le recensioni più che accurate dello staff.

Dispiace molto anche per le persone che ci lavoravano a tempo pieno e parziale che di punto in bianco hanno dovuto smettere di scriverci. Ci sono stati tanti tentativi nell’ultimo periodo per portare avanti la testata ma purtroppo sono diventati sempre più pesanti i problemi e le difficoltà che hanno poi portato alla chiusura definitiva.

L’ultima recensione bellissima è stata su God of War Ragnarok, uno dei pochi siti che le realizzava veramente dettagliate e professionali. Una testata che aveva sempre articoli molto interessanti dai più tecnici agli approfondimenti, alle recensioni dei giochi. Purtroppo questo modo di fare informazione, soprattutto nel campo videoludico si sta perdendo spostandosi invece su Twitch (ad esempio che è spesso colmo di contenuti improvvisati volti a compiacere gli iscritti) e sui rumors.

Ormai scarseggiano le fonti che hanno qualità e sostanza in fatto di videogiochi, ma si trova ancora chi mette il cuore nello scrivere recensioni oneste e sincere. Che dire ci mancheranno le vostre recensioni, i vostri approfondimenti, chi rimane a scrivere di videogiochi come noi prenderà volentieri il testimone.

Ci impegneremo per fornire una buona informazione a tutti gli appassionati mettendoci il cuore e la nostra professionalità. Grazie di tutto Eurogamer Italia, ad Maiora!