Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Netflix e Ubisoft per i videogames

sui dispositivi mobili.

Il colosso dello streaming Netflix si unisce ad Ubisoft per realizzare dei giochi per dispositivi mobili.

netflix e ubisoft

Netflix e Ubisoft per i videogames sui dispositivi mobili il prossimo anno, uno di questi è Assassin’s Creed il cavallo di battaglia dell’azienda francese.

Thank you for reading this post, don't forget to subscribe!
netflix e ubisoft
Un a bella novità per gli amanti dei videogiochi sui dispositivi mobili.

Tre nuovi giochi in arrivo per l’anno prossimo grazie a Netflix e Ubisoft

Se amate la saga di Assassin’s Creed questo annuncio vi farà felici! Il famoso colosso dello streaming Netflix ha deciso di unirsi alla casa francese Ubisoft per realizzare tre videogiochi su dispositivi mobili. E si anche la Netflix ha deciso, dopo Amazon, di lanciarsi nel campo dei videogames e lo fa con un brand di tutto rispetto.

L’anno prossimo potremo giocare ad Assassin’s Creed, Valiant Hearts e The Mighty Quest sia su Android che su iOS. Le declinazioni mobile amplieranno le narrazioni dei loro universi. Questo però vale solo se siete utenti Netfix. Questa novità è stata annunciata nel loro streaming del 10 settembre. La decisione è avvenuta dopo la notevole perdita di abbonati subita recentemente.

Non sarà affatto facile entrare nel mondo del gaming perché la concorrenza è abbastanza accesa. Infatti Google, Amazon, Meta e Apple stanno aumentando i loro investimenti nel mondo dei videogiochi.

netflix e ubisoft
Noi attendiamo con ansia di poter giocare ad Assassin’s Creed anche da smartphone e tablet.

La partnership tra Netflix e Ubisoft

Su base del franchise della casa francese verranno lanciati l’anno prossimo tre giochi che ora sono in fase di sviluppo. Sono stati svelati nell’evento Ubisoft Forward disponibili in esclusiva per gli abbonati Netflix di tutto il mondo senza pubblicità e senza acquisti in-app. Quindi se avete intenzione di abbonarvi al piano con la pubblicità che la piattaforma sta per lanciare sappiate che non troverete questi giochi.

Questa è una nota positiva anche per la Ubisoft che potrà così accedere ad un nuovo bacino di utenti e sperimentare nuovi formati per i suoi titoli. Qualche indiscrezione sui giochi:

Valiant Hearts sarà un seguito di The Great War ma presenterà una nuova storia, pur seguendo lo stesso DNA. The Mighty Quest (che espanderà l’universo di The Mighty Quest for Epic Loot ) avrà un gameplay ispirato al genere roguelite che donerà all’utente un’esperienza di valorizzazione del combattimento hack-and-slash. Assassin’s Creed invece avrà sia una Live Action sempre sulla piattaforma che un gioco dedicato.

netflix e ubisoft
A disposizione per gli abbonati il gioco Strangers Things.

Netflix e l’ingresso nel mondo gaming

Il suo ingresso in questo settore è stato fatto lo scorso autunno donando ogni mese nuove aggiunte al suo catalogo. Per questo ha acquisito tre società molto competenti nel campo dello sviluppo di questa tipologia di videogiochi: Night School StudioBoss Fight Entertainment e Next Games. Per quanto riguarda i titoli presenti nel catalogo sono tutti free-to-play e non presentano acquisti in-app.

Il fatto di aver perso un notevole bacino di utenti ci fa comprendere il perché la Netflix abbia messo l’acceleratore sul comparto videogiochi. Per ora hanno un’offerta di 28 giochi totali in continuo aggiornamento. Per quanto riguarda la Next Games ha in progetto la creazione di un videogioco, che uscirà sia per smartphone che per tablet,  basato sulla popolare serie tv Strangers Things.

netflix e ubisoft
L’idea del colosso streaming è arrivare ad avere in catalogo 50 giochi entro la fine dell’anno.

L’obiettivo di Netflix

L’obiettivo è quello di avere un totale di circa 50 giochi entro la fine dell’anno. Al momento però non sembra molto elevato il gradimento degli appassionati del settore. Infatti la Netflix stessa ha dichiarato di essere riuscita a coinvolgere solamente 1,9 milioni di utenti attivi giornalieri al momento. Questo però succede perché sono ancora agli inizi e devono individuare quali siano i generi più gettonati in linea con i gusti degli abbonati.

Se avete intenzione di abbonarvi a Netflix e avete intenzione di provare i loro giochi vi consigliamo di acquistare il piano senza pubblicità.

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.