Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Pac Man 99, il battle royal di un grande classico

99 giocatori per un battle royal ispirato al classico Pac Man

Per tutti coloro che vogliono rivivere l’emozione di un grande classico che ha fatto la storia dei videogame, al loro albore, arriva Pac Man 99. La rivisitazione della pallina gialla più famosa del mondo, che combatte contro i fantasmini colorati, in versione battle royal. Scopriamolo insieme.

Pac Man 99

Per tutti coloro che vogliono rivivere l’emozione di un grande classico che ha fatto la storia dei videogame, al loro albore, arriva Pac Man 99. La rivisitazione della pallina gialla più famosa del mondo, che combatte contro i fantasmini colorati, in versione battle royal. Scopriamolo insieme.

L’uscita a sorpresa di Pac Man 99

Pac Man 99 è uscito del tutto a sorpresa. Nintendo ha annunciato un nuovo titolo, che segue quelli già pubblicati con le stesse modalità (Tetris 99 e Super Mario 35).

Il titolo è già disponibile, dal 7 aprile, in versione gratuita per tutti gli abbonati a Nintendo Switch Online.

Il Nintendo Switch Online offre sconti e prodotti esclusivi, da agli utenti la possibilità di giocare in multiplayer e di salvare i dati sul Cloud.

Il tutto tramite abbonamento mensile o annuale. Ed è proprio a questa cerchia di utenti che è indirizzato il battle royal di Pac Man 99.

Gli utenti Nintendo conoscono già questa modalità di gioco. Esistono già, infatti, le versioni battle royal di Tetris e di Super Mario 35. Come sempre vince l’ultimo che sopravvive.

La storia di Pac Man

Per vedere la nascita della celebre pallina gialla mangia fantasmini dobbiamo tornare indietro al 1980. Il gioco nasce come un arcade per le vecchie sale giochi.

Pac Man
Pac Man, tra i più classici dei giochi arcade

Il successo arrivò praticamente subito e già negli anni successivi la casa di produzione Namco pubblicò diverse versioni per le console dell’epoca e per pc.

Si racconta che a Toru Iwatani venne l’idea durante una cena con amici, mentre osservava una pizza tonda alla quale era stata tolta una fetta (che effettivamente assomiglia molto alla pallina gialla).

Inizialmente il gioco si chiamava Puckman, parola che deriva dal giapponese pakupaku (aprire e chiudere la bocca). Il nome fu cambiato per agevolare la commercializzazione negli Stati Uniti.

Il successo fu veloce ed esponenziale. Negli anni seguenti furono proposte centinaia di versioni diverse. Non mancarono nemmeno le imitazioni e gli hack.

“Eravamo al posto giusto al momento giusto, col gioco giusto”.

La modalità di gioco

Pac Man 99 ricorda in tutto per tutto la versione originale del celebre gioco. Pac Man è conosciuto e amato da tutti. Il gioco è piuttosto semplice e lineare.

Pac Man 99
Pac Man 99 è molto simile al gioco classico, ma con noi ci sono altri 98 giocatori

Siamo una pallina gialla chiusa in un labirinto. Nel corso della partita il giocatore deve far mangiare alla pallina tutti i puntini rossi sparsi lungo il percorso e, nel farlo, dobbiamo stare attenti a non farci mangiare a nostra volta dai quattro fantasmini presenti nel quadro.

Tuttavia ci sono quattro pillole speciale che possiamo mangiare. Queste pillole rendono i fantasmini, normalmente immortali, mangiabili. I fantasmini diventano così blu e per 10 secondi sono vulnerabili.

Una volta finito il quadro, ovvero, una volta mangiati tutti i puntini, si passa al quadro successivo.

Ci sono anche degli oggetti speciali che Pac Man può mangiare e che ci danno punteggi extra. Sono ciliegie, fragole, arance, mele, uva, la navicella di Galaxian, campana e chiavi.

Pac Man 99 – il battle Royal

Arriviamo, infine, a noi, a Pac Man 99, il battle royal per Nintendo Switch. Il gioco si svolge esattamente come il classico Pac Man, ma insieme a noi ci saranno altri 98 giocatori.

Pac one
Vince l’ultimo che rimane in vita, conquistando il titolo di Pac-One

Ognuno ha il proprio labirinto e il proprio campo di gioco, ma ognuno potrà lanciare attacchi e contromosse per cercare di eliminare gli altri giocatori. Ogni fantasmino che riusciremo a mangiare verrà inviato nelle partite degli altri giocatori.

Si potranno fare anche strategie e realizzare combo, come raccogliere un “trenino” di fantasmini da inviare a un altro giocatore per annientarlo definitivamente.

Come in ogni battle royal vince l’ultimo che rimane in vita, che riceverà il titolo di Pac-One.

This post is also available in: English

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.