Come saranno le città del futuro

città del futuro

Molto spesso guardando film di fantascienza ci si interroga su come saranno le città del futuro. Già nei secoli scorsi gli uomini si sono chiesti quali nuove tecnologie si sarebbero diffuse e quali, invece, sarebbero irrimediabilmente scomparse per far fronte al progresso.
Vediamo insieme cosa è facile prevedere per il futuro più prossimo.

Riscoprire la bellezza

Uno degli aspetti che maggiormente caratterizza le città di oggi è la presenza incessante di case, palazzi, edifici, parcheggi ecc. Questo naturalmente porta a quello che potremmo definire un “inquinamento visivo” importante il quale purtroppo nega la possibilità di vedere altro che costruzioni di cemento tutto intorno.
Una delle probabili modifiche delle città del futuro sarà rivolta proprio a questo tipo di problematica. Già in diverse città infatti inizia ad adottarsi la strategia di interrare costruzioni come ad esempio i parcheggi andando a ridurre di molto l’inquinamento visivo.

Proprio come mostrato in diversi film i sistemi del futuro saranno completamente automatizzati e permetteranno pertanto di avere a disposizione delle piattaforme che trasporteranno l’auto direttamente al proprio posto. Questo aiuterà in parte a rendere le città meno affollate da un punto di vista strutturale permettendo ai cittadini di godere anche di qualche scorcio interessante.

Tecnologia al servizio dell’uomo

Com’è facile prevedere nelle città del futuro la regola principale sarà una sola: la tecnologia al servizio dell’uomo. Questa naturalmente può avere tantissime applicazioni differenti le quali, almeno in parte, sono visibili già ai giorni nostri.
Iniziamo ad esempio da quella che sarà la gestione del traffico e le nuove automobili. Una delle problematiche che riguarda bene o male tutte le città è quella legata allo smog e all’inquinamento acustico causato dalle auto.
Veicoli che inquinano e che generano un gran rumore al loro passaggio rendono alcune city totalmente invivibili nelle ore di punta.
Una delle soluzioni che sarà con ogni probabilità fornita è quella relativa le auto elettriche, ibride e a guida autonoma. Sappiamo benissimo che questi modelli sono già in sviluppo e la loro diffusione cresce di anno in anno al punto che secondo le previsioni entro il 2030 il numero di veicoli in circolazione raggiungerà numeri importanti.città del futuro

La tecnologia però non può essere sfruttata solo per la guida ma, anzi, ci sono numerosi altri campi dove può essere impiegata. Ad esempio la domotica può essere uno di questi in quanto rappresenta un settore in forte crescita.
Attualmente le case intelligenti sono in grado di regolare la temperatura, comunicare con il proprietario attraverso un’app, accendere elettrodomestici e tante altre funzioni.
In futuro naturalmente ci saranno dei miglioramenti anche sotto questo punto di vista. Ci saranno ad esempio frigoriferi che avviseranno quando un alimento è in scadenza, i riscaldamenti si attiveranno solo in presenza di persone per un risparmio energetico e in generale le funzioni della nostra abitazione saranno totalmente rivoluzionate.

E i robot?

Una delle domande che è lecito chiedersi a questo punto è: e i robot saranno presenti nelle città del futuro? In effetti la robotica umanoide nel corso degli ultimi anni ha compiuto realmente passi da gigante ed è facile ipotizzare che nel prossimo futuro sarà una presenza costante.

I robot potrebbero essere presenti in tutte le case e rappresentare realmente una risorsa preziosa. Avremo robot che preparano da mangiare, altri da compagnia, altri per giocare con i bambini. Questi rappresenteranno senza dubbio un aiuto fondamentale anche per svolgere tutte quelle attività che per via di diversi motivi non possono essere svolte come lavori pesanti, usuranti ecc.

Non è da escludere inoltre che in futuro essi possano rappresentare una risorsa anche per i mezzi pubblici o i servizi.

città del futuro

This post is also available in: enEnglish

Potrebbe piacerti anche

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.