Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

iPhone 14: svelate le prime novità

Ecco le indiscrezioni su data di uscita, prezzo e alcune modifiche

Si tratta di voci non ancora certe, ma di cui avremo presto conferme o smentite, riguardanti i nuovi modelli di telefoni Apple: iPhone 14 (nelle sue varianti Mini, Pro e Max). Alcune indiscrezioni sono trapelate, tanto che possiamo immaginarci come saranno il suo design e le sue funzionalità

A poche settimane dal rilascio del nuovo iPhone 13 (con le sue varianti Mini, Pro e Pro Max) si sente già parlare del prossimo attesissimo modello. Alcune indiscrezioni sono trapelate, tanto che possiamo immaginarci come saranno il suo design e le sue funzionalità. È presto per parlare con certezza, ma ecco qui di seguito le informazioni di dominio pubblico riguardanti il nuovo iPhone 14.

iPhone 14: uscita e prezzo

Il nuovo modello probabilmente seguirà le orme del suo predecessore, uscito nella seconda parte di settembre 2021: si vocifera infatti che verrà messo in commercio da settembre 2022, a un prezzo di partenza tra i 900 e i 1000 euro. Chiaramente le informazioni no sono ufficiali, ma ormai conosciamo bene i tempi abituali seguiti da Apple: un anno è sempre stato più o meno il periodo di attesa dei nuovi prodotti. In caso l’azienda non riuscisse a vendere fisicamente i telefoni proprio nel mese indicato, sicuramente intorno a queste date avverrà il lancio e lo svelamento delle loro caratteristiche specifiche.

Anche per quanto riguarda il prezzo possiamo basarci su stime abbastanza sicure, derivate dall’analisi dei precedenti lanci. Come è avvenuto per il modello precedente, anche in questo caso il costo si aggirerà intorno ai 900 euro. Dipende poi tutto dalla variante: quella standard da 128 GB avrà questo prezzo, che salirà per le varianti con maggiore memoria.

iPhone 14
L’uscita e il prezzo di lancio dei nuovi modelli probabilmente seguiranno le abitudini dell’azienda

La questione del notch

Una delle questioni più discusse riguardo a questa nuova uscita, ma anche riguardo alle novità nel mondo della telefonia in generale, è quella del notch. Si tratta di quella tacca nera presente nella parte superiore dello schermo che contiene la fotocamera interna. Diventa fondamentale soprattutto con la diffusione di smartphone dallo schermo sempre più grande. Introdotto dalla Apple con il sul iPhone X e adottato ora da quasi tutte le aziende, probabilmente verrà eliminato dalla stessa Apple con il nuovo modello.

Dunque, senza notch e senza banda superiore, dove verrà posizionata la fotocamera interna? Si presume in un foro sullo schermo, per consentire anche il funzionamento del Face ID. Ma il notch non sarà completamente abolito. Infatti probabilmente sarà ancora presente nel modello base e Max (da 6,7″): i programmatori hanno provato a eliminarlo solo nelle versioni Pro (da 6,1″).

iPhone 14
Il notch è la banda nera presente sulla parte superiore dello schermo

iPhone 14: altre caratteristiche

Una delle specifiche più chiacchierate riguarda la fotocamera esterna. Anzitutto ci saranno tre fotocamere con il sensore principale da 48MP, con la possibilità di registrare video in 8K. Gli altri due sensori invece rimarranno da 12MP, come nei modelli attuali. Inoltre sembra che Apple voglia evitare un camera bump, lasciando il retro del dispositivo piatto. Dunque i sensori e il flash rimarranno dietro un vetro senza creare sporgenze. Si tratta di un ritorno al passato, ma senza diminuire la qualità delle fotocamere.

Altra caratteristica importante riguarda la batteria. Si pensa che la capienza sarà maggiore, in proporzione alle sue dimensioni: ci si aspetta dunque un telefono più spesso. Inoltre iPhone 14 potrebbe supportare la ricarica magnetica MagSafe, in aggiunta a quella via cavo. Su quest’ultima ci sono alcuni dubbi: Apple ha sempre utilizzato il connettore Lightning, ma in seguito ad alcune normative europee potrebbe passare allo standard USB-C.

Infine circola voce che i display dei nuovi modelli di iPhone avranno una frequenza di aggiornamento di 120Hz anziché 60, oppure che la RAM sarà di 8GB anziché di 6, ma sono tutte dicerie lontane dall’essere certe. Non ci resta che aspettare!

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.