Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

In arrivo la guardia robotica

Titan, la guardia del Re del Bahrain

Recentemente, un video che rappresenta il Re del Bahrain accompagnato da una mastodontica guardia robotica è diventato virale sui social network. Verità o finzione? Andiamo a conoscere Titan. 

Guardia robotica Titan

Recentemente, un video che rappresenta il Re del Bahrain accompagnato da una mastodontica guardia robotica è diventato virale sui social network. Verità o finzione? Andiamo a conoscere Titan

Titan, il robot britannico

Bahrain è un piccolo regno nel Golfo persico formato da un arcipelago di isole. Il suo nome significa letteralmente “tra due mari” e chissà che questo epiteto non abbia segnato in parte il suo destino.

Guardando questo video si potrebbe pensare infatti che l’anello mancante tra uomo e  macchina sia stato finalmente saldato.

Ecco Titan in tutto il suo splendore seguire da vicino il Re del Bahrain come sua guardia robotica. 

Sui social questo video era accompagnato dalle seguenti informazioni:

Il Re del Bahrain arriva a Dubai con la sua guardia del corpo robotica. Ci sembra quasi di essere testimoni della 4° Rivoluzione Industriale. Titan sa parlare 6 lingue ed è addestrato a proteggere e salvare il Re. Può infatti combattere fisicamente, inseguire e sparare. È armato con un teaser elettrico, un sistema di videocamere nascoste con visione a 360°. Dispone inoltre di un set di videocamere a infrarossi, 3 mitragliatrici nascoste con munizioni sufficienti per combattere 1050 uomini e una mitragliatrice laser guidata da un cecchino. Trasporta anche i farmaci e l’acqua. La guardia è costata circa 7,4 milioni di dollari.

Credere nei Tranformers

L’accuratezza della descrizione e il prezzo esorbitante avrebbero forse dovuto fare da campanello di allarme. 

Però, forse a causa del fatto che il video si svolge nella magica Dubai, dove anche 7,4 milioni di dollari sono pochi spiccioli, non ci ha insospettiti. 

Volendo appurare le informazioni però, ci rendiamo conto che il video è stato girato durante la Mostra sulla sicurezza IDEX all’International Financial Center e che le informazioni contenute nel post non sono del tutto corrette.

Un’armatura robotica dal cuore umano 

Titan è infatti una vera e propria opera d’arte, ma non in quanto guardia robotica. La sua vera natura è commerciale e di certo riesce a compiere la sua missione numero 1: attirare l’attenzione!

Questo curioso robot ha una carriera già avviata nello show business. Ha infatti partecipato a vari eventi pubblici e privati come i Giochi del Commonwealth, apparizioni in centri commerciali britannici, raccolte di fondi televisive e concerti dal vivo.

La società britannica Cyberstein è alle spalle della creazione del nostro bel Transformer. La macchina è in realtà una persona in carne ed ossa vestita con un’armatura robotica.

Due cervelli per Titan, la guardia robotica

Titan è un piccolo gigante alto 9,4 metri. La ‘tuta’ portata dall’operatore pesa circa 60 kg. E’ manovrato dall’interno e dall’esterno da due operatori. 

Guardia robotica Titan
Guardia robotica Titan

La parte superiore di Titan è controllata tramite un pannello di controllo da un operatore installato nel corpo stesso. 

Una finestra unidirezionale in vetro trasparente gli consente di monitorare la situazione.

L’operatore comanda la parte superiore di Titan attraverso un pannello di controllo situato nel torace e gli far eseguire le varie istruzioni. Movimenti e suoni sono pre-programmati e si attivano automaticamente quando vengono eseguiti i comandi corrispondenti. 

Anche la parte inferiore del suo corpo è diretta dall’operatore. L’articolazione attiva sulle natiche è più ampia rispetto all’attore vero e proprio. L’obiettivo è quello di rendere il movimento visibilmente meccanico. 

Il corpo però può essere controllato anche da un assistente esterno. Soprattutto quando l’attore si trova ad affrontare una situazione imprevedibile. In questo caso è infatti utile che un assistente sia in grado di prendere il controllo del corpo a distanza.

Esperimento riuscito 

Anche se questa guardia robotica è solo parzialmente meccanica, l’esperimento è ben riuscito. La tecnologia alle spalle di questo robot è molto avanzata e promettente. A dirla tutta, persino il re del Bahrain non era quello vero, però a vederli insieme, ci possiamo davvero immaginare Titan far parte del team dei Transformers, ed è bello crederci, per la durata del video.

This post is also available in: English

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.