Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Hubble ti regala la foto spaziale del tuo compleanno

30 anni di Hubble

Prima di Hubble lo spazio non era così bello. Una tavolozza nera puntellata di bianco lucente che avvicinandosi sgranava. Ma Hubble ha rivoluzionato il modo di osservare il cielo. Era il 24 Aprile del 1990 quando, grazie alla collaborazione tra NASA ed ESA veniva lanciato il nuovo telescopio spaziale, pronto a scattare foto da lì al 2005. O per lo meno così doveva essere, perché il nostro caro e fidato telescopio, non sa che aveva una scadenza fissata a 15 anni e ha, quindi, tranquillamente raddoppiato le sue aspettative di vita arrivando a spegnere 30 candeline.

Ma non è tutto, perché la NASA ha deciso di festeggiare il compleanno di Hubble in modo speciale. In 30 anni il telescopio spaziale ci ha donato fotografie spaziali da togliere il fiato, ma ti piacerebbe sapere quale di queste è stata scattata il giorno del tuo compleanno?

30 anni di Hubble

HST è il nostro Hubble Space Telescope da 30 anni in orbita nella bassa atmosfera terrestre. Lanciato grazie a una collaborazione tra l’agenzia spaziale americana e l’agenzia spaziale italiana doveva restare in orbita appena 15 anni ma, ad oggi, sono ben 30 anni che ci regala foto mozzafiato.

30 anni di Hubble
Il telescopio Hubble compie 30 anni

Hubble non è l’unico telescopio terrestre e nemmeno il primo, ma deve la sua fama al suo incredibile e meticoloso lavoro, che sbaraglia quello di tutti gli altri. Nelle settimane successive al lancio si capì subito che c’era qualcosa che non andava. Il telescopio, infatti, aveva un problema allo specchio primario. Il problema si risolse, nel dicembre del 1993, con una missione di servizio.

Da allora non ha visto altro che successi. Gli astronomi ebbero a disposizione le immagini migliori che avessero mai avuto e gli appassionati rimasero estasiati da tali immagini.

Il telescopio è a disposizione di chiunque, basta inviare una proposta e se viene accettata si ha a disposizione il telescopio per un determinato periodo di tempo. Macinando successi e scattando foto emozionanti, quasi ininterrottamente, Hubble arriva a festeggiare 30 anni.

La foto spaziale del tuo compleanno

Hubble ha osservato il cielo 365 giorni all’anno, sette giorni a settimana, 24 ore su 24, per ben 30 anni, scattando foto verso l’infinito. Per omaggiare i 30 anni del telescopio più famoso del mondo la NASA ha deciso di fare un piccolo regalo di compleanno a chiunque sia interessato e abbia voglia di guardare il cielo. Cosa stava osservando Hubble il giorno del nostro compleanno? Per scoprirlo basta andare sul sito della NASA, nella pagina appositamente creata, e inserire il mese e il giorno di nascita. Ecco la foto spaziale del nostro compleanno.

24 gennaio
La foto del 24 Gennaio, Giove e tre delle sue lune, con le ombre che si vedono chiare sulla sua superficie

Per rendere possibile ciò la NASA ha messo a punto un sistema che permette di risalire ad una foto scattata proprio in quel giorno. Così ci sentiremo tutti un po’ parte di questo meraviglioso universo, il nostro compleanno scritto tra le stelle attraverso gli occhi del telescopio che ha cambiato l’astronomia.

Insieme alla foto troveremo l’anno in cui è stata scattata, oltre al mese e al giorno da noi già inseriti, e una descrizione di essa.

NASA at home

La foto spaziale del tuo compleanno fa parte di un più ampio progetto lanciato dall’agenzia spaziale, chiamato NASA at home. Il progetto consente a chiunque di avere accesso a una grande quantità di ricerche sull’universo.

Nasa at home
La NASA apre le sue porte con Nasa at home

Si possono scaricare, ad esempio, e-book con documenti storici e scientifici della NASA ed esplorazioni astronomiche. Ci sono tour virtuali a cui partecipare, alcuni di essi anche in realtà virtuale. Si possono esplorare i centri di ricerca della NASA, l’interno della ISS e la superficie di altri pianeti.

Possiamo buttarci nell’esplorazione spaziale anche in questi giorni di quarantena, quindi, comodamente stando in casa, con il progetto NASA at home. E, intanto, buon compleanno Hubble.

This post is also available in: English

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.