Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Remarkable, il tablet per scrivere a mano

Il miglior tablet per scrivere a mano

Se cercate un tablet in senso stretto Remarkable non è quello che fa per voi. Remarkable non è un tablet come lo può essere un iPad o un tablet Android. Ma questo è il miglior modo per prendere appunti a mano, in digitale. Scopriamolo insieme.

Remarkable

Se cercate un tablet in senso stretto Remarkable non è quello che fa per voi. Remarkable non è un tablet come lo può essere un iPad o un tablet Android. Ma questo è il miglior modo per prendere appunti a mano, in digitale. Scopriamolo insieme.

Il piacere di scrivere a mano nell’era digitale

Prima di tutto facciamo una piccola premessa: c’è chi ama scrivere a mano e prendere appunti su un vero foglio di carta, ma non disprezza le comodità del digitale. È proprio per loro che è nato Remarkable.

Remarkable, scrivere a mano
Remarkable è stato pensato per chi non vuole rinunciare al piacere di scrivere a mano

Spesso si pensa che ci deve essere per forza una netta distinzione tra i conservatori della carta e gli innovatori del digitale. Non è così. La linea di demarcazione non deve essere così netta.

Da un lato c’è chi quasi non si ricorda più come è scrivere a mano. Non è raro sentire frasi del tipo “non tocco una penna da anni”. Dall’altro c’è chi a sentire queste parole rabbrividisce.

C’è chi si presenta a lezione chiedendo al professore di poter registrare la spiegazione. E chi con quaderni, penne ed evidenziatori si affanna a prendere appunti al ritmo della voce di chi sta parlando.

Ma poi questi appunti che fine fanno. E se vogliamo lavorare a una tesi, un progetto, scrivere un racconto, una lettera, che ci facciamo poi del nostro testo impresso nero su bianco nell’era del digitale?

È per tutte queste ragioni che sono nati dei tablet pensati appositamente per chi ama scrivere a mano. Remarkable è uno di questi, forse il più famoso e gettonato sul mercato. Il feeling che si prova è lo stesso, ma quello che scriviamo, poi, ce lo ritroveremo anche in formato digitale!

Cosa ci facciamo con Remarkable?

La domanda è: ma quindi Remarkable è un tablet?

Remarkable
Remarkable non è un tablet come tutti gli altri, ma è il miglior modo per prendere appunti a mano in digitale

La risposta è no. Con Remarkable non potremo vedere video su Youtube o serie tv su Netflix, non potremo scrollare la nostra homepage di Facebook e Instagram o scaricare il nostro gioco mobile preferito.

Con Remarkable potremo scrivere a mano. Per questa ragione, secondo alcuni, è solo un taccuino molto, molto, costoso. Ma non la pensa così chi da tempo cercava una soluzione per non abbandonare le comodità del digitale senza però dover rinunciare al piacere infinito di scrivere a mano.

Ovviamente, non si limita alle funzioni di un normale taccuino. Iniziando ad utilizzarlo ce ne accorgeremo subito. Potremo, innanzitutto, scegliere il layout del foglio e il tipo di penna.

Potremo organizzare i diversi documenti in cartelle, visualizzarli in Pdf o in versione eBook,

Sarà come scrivere su un foglio di carta

Quando inizieremo a scrivere ci renderemo subito conto che il feeling è lontanissimo da quello che si prova scrivendo su un normale tablet. Sembrerà davvero che il nostro pennino stia scorrendo su un foglio di carta.

Remarkable feeling foglio di carta
Remarkable è il tablet che più si avvicina al feeling che si prova scrivendo su un foglio di carta

Se utilizziamo, ad esempio, la matita dovremo fare un po’ di pressione affinché il tratto sia più visibile. Se, invece, scegliamo di utilizzare una penna dalla punta più grande, lo spessore aumenterà a seconda di come incliniamo il pennino. Tutto proprio come succederebbe con una normale penna e un normale foglio di carta.

Possiamo dire che Remarkable è sicuramente il tablet che più si avvicina ad avere un feeling di scrittura a mano naturale.

Caratteristiche Remarkable 2

Parliamo, infine, di Remarkable 2, l’ultima versione in commercio. Questo ha uno spessore di appena di soli 4,7 mm (il più sottile tablet al mondo) e un peso di circa 400 grammi.

Lo schermo è di 10,3 pollici. Il processore è un ARM Dual Core da 1,2 GHz. La batteria da 3000 mAh dura fino a due settimane.

Insieme al tablet, ovviamente, dobbiamo acquistare il pennino (a scelta tra la versione base e il Marker Plus). Il pennino si può appoggiare sul bordo del tablet, che è magnetico, dove si ricaricherà automaticamente.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.