Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Pagare con PayPal nei negozi ora è possibile

PayPal sbarca nei negozi fisici grazie all'utilizzo di uno speciale QR Code

Paypal entra nei negozi fisici

PayPal sbarca nei negozi fisici grazie all’utilizzo di uno speciale QR Code che permette i pagamenti a distanza, senza l’uso del denaro contante. Un’innovazione aiuta le persone in questo particolare periodo di distanziamento sociale a limitare la circolazione del virus, ma non solo. Siete pronti a pagare con PayPal anche al bar?

Pagare con PayPal nei negozi fisici

Il Covid-19 ha cambiato molte delle nostre abitudini: mascherine dentro e fuori dai luoghi di lavoro, il gel per igienizzare le mani sempre dietro, guanti per fare la spesa, ma anche fare attenzione a non sfiorare viso o occhi con le dita e a non toccare troppe cose quando siamo fuori casa.

Per questo molte realtà stanno pensando a metodi alternativi per fare le cose che abbiamo sempre fatto: dai musei interattivi, alla riorganizzazione del trasporto pubblico, fino alla ricerca si soluzioni tecnologiche per evitare di toccare pulsantiere come quelle degli ascensori e dei distributori automatici.

Cambia anche il modo in cui si acquista e si paga: aumentano gli ordini online, la spesa viene consegnata a casa e sono preferiti i pagamenti cashless (cioè tutti quelli che non prevedono l’utilizzo di cartamoneta).

pagare con paypal e satispay
Un metodo attualmente utilizzato peri pagamenti cashless è Satispay

In particolare l’Italia è sempre rimasta indietro come quantità media di pagamenti con carte di credito o di debito rispetto ad altri paesi come Danimarca, Svezia, Finlandia. Ora forse è giunta ad un punto di rottura per il quale si è reso più che necessario utilizzarli. Infatti i soldi fisici possono essere un veicolo del virus che potrebbe facilitarne la trasmissione.

Ecco come gli strumenti di pagamento sostitutivi diventino così molto importanti, sopratutto quando si parla di contatcless. Un modo alternativo all’utilizzo di denaro contante, che però non è disponibile in tutti i negozi, è quello di trasferimento di denaro grazie al portafoglio vitale offerto da Satispay.

Satispay

Il sistema di Satispay prevede il versamento di una quota sul portafoglio virtuale e poi da la possibilità di girare gratuitamente denaro ad amici e anche nei negozi rilevati in prossimità rispetto allo smartphone dell’utente.

Il versamento è facile e immediato, può essere fatto anche se non si è fisicamente all’interno del negozio, basta essere vicino e non ha limiti di importo se non quello del tuo portafoglio virtuale (il sistema non fa però credito, quindi bisogna stare attenti ad avere abbastanza denaro sul conto).

I Qr code di Paypal

Forse molti lo aspettavano da tempo un approdo nel mondo fisico da parte di Paypal. Regina dei pagamenti online, grazie al sistema di sicurezza che permette di poter fare versamenti e chiedere facilmente i rimborsi internazionali in caso di controversie.

pagare con paypal
Il nuovo metodo per pagare con PayPal grazie alla scansione di un Qr code univoco per l’esercizio commerciale

Ma la holding decide di sfruttare proprio questo momento per lanciare il suo Qr code per i pagamenti touch free. Il sistema funziona producendo un Qr code per ogni esercizio commerciale che il cliente deve solo scansionare con il proprio smartphone per completare la transazione.

Pagare con PayPal si rende così ideale per tutti i piccoli commercianti, ma anche i venditori ambulanti (forse i più restii a integrare metodi di pagamento alternativi alla cartamoneta), ristoranti e bar con servizio a domicilio che in questo modo no devono acquistare nulla di aggiuntivo rispetto al loro registratore di cassa.

Questo metodo risulta vincente anche perché il Qr code può essere stampato e affisso fuori dall’esercizio commerciale, ma anche allegato facilmente al pacco da consegnare.

PayPal promuove la nuova piattaforma di pagamento in versione gratuita al momento. Per cui fino al 13 settembre non verrà applicata nessuna tariffa ad ogni transizione.

Successivamente sarà applicata una tariffa ridotta dello 0,50% + 0,20 € a transizione.

This post is also available in: English

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.