Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Le passeggiate spaziali fuori dalla ISS

Passeggiate spaziali

Un’EVA è un’extra vehicular activity (un’attività extraveicolare) effettuata da un’astronauta nello spazio o al di fuori di una navicella spaziale o di una stazione. Ovviamente, le EVA effettuate dall’umanità sono catalogabili in due macro tipologie: le passeggiate lunari intraprese nel corso dell’allunaggio (moonwalk) o le passeggiate spaziali che avvengono, più o meno regolarmente, al di fuori della stazione spaziale internazionale (spacewalk).

Sappiamo che in questo momento al comando della ISS si trova il nostro astronauta italiano, Luca Parmitano. È la prima volta che al comando della stazione c’è un italiano, ma questo non è il suo primo primato. Nel 2013 AstroLuca ha effettuato una passeggiata spaziale di 6 ore e 7 minuti, divenendo il primo astronauta italiano ad effettuare un’attività extraveicolare.

Proprio in questi mesi si stanno svolgendo diverse passeggiate spaziali interessanti, dopo gli insuccessi delle ultime missioni della stazione. Come la mancata EVA completamente al femminile o alcuni piccoli incidenti che hanno messo a repentaglio il futuro della nostra stazione internazionale.

La prima passeggiata spaziale di un italiano

Prima di scoprire cosa sta succedendo in questi mesi a bordo e fuori dalla ISS, facciamo un piccolo salto indietro per riscoprire un altro grande successo italiano di qualche anno fa. La prima passeggiata spaziale di Luca Parmitano, il primo italiano a camminare tra le stelle.

Luca Parmitano
Luca Parmitano e la prima passeggiata spaziale di un’italiano

A seguito della carriera come pilota militare Luca Parmitano viene selezionato nel 2009 per diventare astronauta. Nel 2013 entra così nel vivo della sua nuova carriera tra le stelle, partendo alla volta della stazione spaziale internazionale. Nella NASA gli astronauti hanno un soprannome, ed è così che con l’inizio della nuova carriera Parmitano ottiene anche un nuovo appellativo: AstroLuca.

Nel corso di quella missione erano previste due passeggiate spaziali per l’astronauta italiano. La prima è avvenuta il 9 Luglio 2013 ed è durata 6 ore e 7 minuti. Si trattava della prima EVA italiana.

La seconda si è tenuta, invece, il 16 Luglio del 2013, ma questa volta ci sono stati dei problemi tecnici. Un incidente che poteva finire molto peggio ma che si è concluso nel migliore dei modi.

Le passeggiate spaziali di AstroLuca come comandante

Lo scorso 2 ottobre c’è stato il passaggio del testimone a bordo della ISS tra il cosmonauta russo Alexei Ovchinin e Luca Parmitano, che ha assunto il ruolo di comandante, diventando il primo italiano a comando della stazione spaziale internazionale. L’inizio della carica è stato abbastanza affollato e difficile. C’erano, infatti, ben 9 astronauti a bordo della stazione, che al momento si ritrova ad essere un po’ meno affollata.

Missione Beyond
Luca Parmitano e Andrew Morgan pronti per la prossima passeggiata spaziale

Sebbene l’onore di ricoprire tale carica è immenso, ciò che più emoziona, sia il diretto interessato che chi lo segue da terra, sono le EVA. E questi mesi da comandante saranno decisamente ricchi di passeggiate spaziali.

La prima passeggiata spaziale è avvenuta lo scorso 15 Novembre, la prima di una serie di uscite finalizzate alla riparazione dell’Alpha Magnetic Spectrometer, un rivelatore di particelle. Assieme a Parmitano è uscito anche l’astronauta della NASA Andrew Morgan. AstroLuca ha raggiunto un altro primato, questa volta a livello europeo e non solo italiano, come primo europeo a dirigere un’operazione al di fuori della stazione.

Una seconda passeggiata si è tenuta, invece, il 19 Novembre, proseguendo il lavoro iniziato sullo spettrometro. Ma il lavoro non è ancora terminato. È prevista già una terza passeggiata, durante la quale i due dovranno installare delle pompe di raffreddamento proprio sullo strumento. E probabilmente nemmeno questa sarà l’ultima. Le passeggiate per riparare lo strumento potrebbero arrivare a cinque.

La prima EVA femminile

Parliamo ora di alcune delle colleghe di AstroLuca che si trovano attualmente con lui a bordo della stazione. Vi ricordate del fallimento della prima EVA completamente in rosa? Sembra proprio che ci abbiano riprovato e questa volta è stato un successo, finalmente!

Cristina Koch e Jessica Meir
Cristina Koch e Jessica Meir – la prima EVA femminile

Il 18 Ottobre 2019 Cristina Koch e Jessica Meir sono uscite nello spazio per sostituire una delle batterie Charge/Discharge Units. Che dire, sarà solo un acronimo ma EVA è donna ed è impensabile che questa è la prima EVA davvero femminile. Questa è stata la 221esima missione extraveicolare, ma la prima femminile. Per la Meir questa è stata la prima passeggiata spaziale, mentre per la Koch era la quarta. La prima volta in assoluto per una donna è stata nel 1984 e si trattava della cosmonauta russa Svetlana Savitskaya. Da allora altre donne sono uscite nello spazio, ma sempre accompagnate da colleghi uomini, fino ad ora.

This post is also available in: English

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.