Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Emoticon YouTube come Twitch

YouTube si aggiorna con le emoticon personalizzate

Tra le novità di dicembre 2022 ci sono anche le YouTube Emotes

Esprimiti attraverso le YouTube Emotes” è il titolo del post di inizio gennaio con cui il team YouTube annunciava la grande novità tra le altre: le emoticon YouTube. In pieno stile millennials, quando le parole non bastano per commentare un momento di live, arrivano gli smiles.

Thank you for reading this post, don't forget to subscribe!
mano regge telefono youtube
Tra le novità di dicembre 2022 ci sono anche le YouTube Emotes

Le YouTube Emotes sono delle immagini statiche che possono essere utilizzate in tutta la piattaforma quando una parola è troppa e due sono poche. Anche se il team di Google sta monitorando l’andamento della nuova funzionalità per decidere se implementarne altre, per ora le YouTube Emotes riguardano solo il gaming… il che porta il nostro pensiero dritto ad un’altra piattaforma rivale: Twitch.

Come funzionano le Emoticon YouTube

Le YouTube Emotes per ora possono essere utilizzate all’interno dei commenti oppure nelle live chat. Per poterle inserire basta cliccare sull’icona dello smile presente nella chat o nei commenti. Lì potrai trovare tutte le emoticon personalizzate disponibili, proprio vicino alle emoticon personalizzate per le sottoscrizioni ai canali.

Esattamente come per le emoticon riservate agli abbonati al canale, le YouTube Emotes hanno anche dei nomi specifici. In caso di un’emoticon preferita non servirà scorrere ogni volta alla sua ricerca: basterà iniziare il suo nome e verrà filtrata automaticamente. :face-turquoise-drinking-coffee: non è proprio così immediato da scrivere, ma anche solo inserendo “coff” nel testo, verrà filtrata… insieme ad una tazza di caffè ed una bara (coffin). Infatti, aggiungendo anche solo una parola presente nella descrizione, partirà il completamento automatico.

Un altro modo per filtrare le emoticon YouTube è quello di cliccare sull’area tematica degli smiles: appena sotto il tasto ricerca sono presenti 8 immagini che rimandano all’argomento del gruppo di emoji. Cliccando sul logo di YouTube verranno mostrate solo quelle personalizzate.

Quali sono le YouTube Emotes

Chi è in una (o più) community su YouTube lo sa già: la possibilità di inserire smiles nei commenti era presente da molto tempo. Ora però è comparso un nuovissimo set personalizzato da 24px di grandezza appena. Oltre ai classici cuori e alle faccine sorridenti, troviamo anche delle immagini in stile cartoon che rimandano alle principali emozioni… ma non solo. C’è il logo di YouTube, i pallini di caricamento, un gatto nella scatola e anche una capra.

Per ora il campo preso in considerazione è solo quello del gaming, con tanti richiami alla cultura pop. Vincono i colori accesi che spaziano tra tutte le tonalità di viola, con qualche accento sul verde e sull’arancio, e le linee arrotondate la fanno da padrone.

emoticon youtube set realizzato da that guy
Le emoticon YouTube mettono in immagini tutte le reazioni possibili dei gamer

 

A crearle sono stati tre artisti indipendenti già conosciuti su Instagram: Abelle Hayford, Guy Field e Yujin Won. I loro stili sono estremamente diversi se presi singolarmente, ma la sinergia nel creare il pack ha dato risultati davvero interessanti. Yujin Won in poche parole spiega anche il concept alla base: l’overaction, ovvero le reazioni eccessive. Espressioni esagerate che si sposano bene sia con lo stile che con il contesto.

YouTube incalza Twitch?

La presenza di emoticon personalizzate, specializzate nel settore del gaming ricorda tantissimo la già presente funzionalità di Twitch. E pur se mancano delle emoji storiche per Twitch come LUL e POG, anche nel set YouTube si fa riferimento al gergo gaming. Quindi via libera a GG, Game Over e Buffering, con una strizzata d’occhio al dabbare.

emoticon youtube set icone personalizzate
Emoticon YouTube: il set di emoji personalizzate per YouTube

 

Al momento non è chiaro se anche su YouTube sarà possibile creare e pubblicare sulla piattaforma le proprie emoticon personalizzate. Per ora quello che si sa è che altri artisti indipendenti potrebbero essere chiamati per realizzare altri set di icone fuori dal contesto gaming.

Lavoreremo per portare ancora più temi di emoticon in futuro, quindi rimanete sintonizzati” è tutto quello che possiamo leggere nel comunicato, nulla sull’autoproduzione. Non ci rimane che stare a vedere!