Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Telescopio spaziale James Webb

Telescopio spaziale James Webb, ovvero il nuovo “osservatorio del sistema solare” che permetterà di tenere d’occhio tutti gli oggetti con dettagli senza precedenti.

Pronti a scoprire la novità scientifica di oggi? Parliamo del telescopio spaziale Weeb che servirà anche oggetti molto piccoli all’interno di tutto il sistema solare con dettagli senza precedenti. Una delle cose più belle che studieranno saranno i pennacchi d’acqua scoperti su una delle Lune di Giove.

Telescopio spaziale James Webb

Prende il nome dal suo inventore. Stiamo parlando del telescopio spaziale James Webb che inizierà le sue osservazioni scientifiche su tutto il sistema solare a breve come comunicato dalla NASA. Un nuovo prototipo di telescopio che aiuterà a studiare anche cose piccolissime.

telescopi spaziale webb
Novità NASA: è arrivato il nuovo telescopio spaziale James Webb.

Studiare alle stelle e le lontane galassie con un livello di precisione senza precedenti. Cosa farai in pratica? Acquisirà tutte le immagini dei pianeti delle comete e di tutti quelli che sono gli oggetti – anche più piccoli – del sistema solare.

Primo test già effettuato

Il primo test con un oggetto mobile è già stato effettuato e ha dimostrato come questo telescopio spaziale sia in grado di agganciare anche oggetti che vanno ad uno velocità supersonica come ad esempio gli asteroidi.

Gli scienziati stanno effettuando ulteriori test per farsi che il telescopio sia quanto più sensibile al movimento e alla piccolezza degli oggetti presenti all’interno del sistema solare. Già nel prossimi mesi avremo un riscontro reale su questi test.

telescopio spaziale la luna
La Luna di Giove sarà una delle cose che il nuovo telescopio spaziale andrà a studiare. Per l’esattezza si andranno a studiare i pennacchi d’acqua rinvenuti su Europa una delle lune di Giove.

Gli scienziati sono veramente entusiasti di questi primi test che sono stati appunto effettuati in questo primo anno dopo il rodaggio del telescopio Webb. La cosa che le credo di più e che finalmente potremmo osservare all’interno dell’universo oggetti veramente piccolissimi a velocità incredibili.

A cosa serve il telescopio spaziale James Webb?

Vediamo ora nello specifico a che cosa serve il telescopio spaziale James Webb. Principalmente serve agli scienziati planetari per completare le missioni in situ. Queste missioni sono missioni che prevedono di inviare nello spazio oggetti che sorvolino o orbitino intorno ad altri oggetti che devono essere studiati capiti e compresi.

telescopio spaziale e universo
Cosa studieranno con il nuovo telescopio spaziale Webb? Una delle cose più interessanti saranno i pennacchi d’acqua su una delle Lune di Giove, Europa.

Un esempio concreto è stato l’utilizzo del telescopio spaziale con l’obiettivo di trovare oggetti vicino Plutone. In questo caso non si trattava del telescopio spaziale James Webb ma di un primo prototipo che comunque ha dato la possibilità agli scienziati di capire molte cose su quella che è la composizione del pianeta e degli oggetti che gli orbitano intorno.

In particolare questo nuovo telescopio osserverà la luna di Giove i suoi pennacchi.

Luna di Giove Europa e suoi pennacchi

Il telescopio Webb andrà a studiare una delle cose che ultimamente ha destato più interesse degli scienziati spaziali. Stiamo parlando di pennacchi d’acqua che sono stati ritrovati intorno ad Europa una delle lune di Giove.

Questi pennacchi d’acqua sembrerebbero essere simili a dei geyser terrestri. Questa nuova scoperta effettuata su Europa sarebbe il primo prototipo di missione per questo nuovo telescopio.

Questa sarà una delle cose più interessanti che si andrà ad osservare. I ricercatori vogliono andare a realizzare quanto più possibile immagini ad alta risoluzione per studiare appieno il fenomeno e la qualità dei materiali presenti appunto all’interno di questi pennacchi d’acqua.

Chissà che grazie a questa nuova scoperta e al nuovo telescopio spaziale non si riesca a scoprire un nuovo posto in universo in cui potersi l’uomo possa andarsi a nascondere nei momenti di necessità.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.