Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

In arrivo Huawei P50, ma solo in Cina

Dopo ritardi, rumors e non pochi problemi, arriva Huawei P50

Huawei presenta i nuovi P50 e P50 Pro, che promettono essere il nuovo top di gamma. Purtroppo, però, a causa della crisi dei chip e dei ban imposti dagli Stati Uniti, questi nuovi smartphone saranno disponibili solamente in Cina. Nella speranza che prima poi arrivino anche da noi, ecco, intanto, cosa ci stiamo perdendo.

Huawei P50

Huawei presenta i nuovi P50 e P50 Pro, che promettono essere il nuovo top di gamma. Purtroppo, però, a causa della crisi dei chip e dei ban imposti dagli Stati Uniti, questi nuovi smartphone saranno disponibili solamente in Cina. Nella speranza che prima poi arrivino anche da noi, ecco, intanto, cosa ci stiamo perdendo.

La crisi del colosso cinese e le prime indiscrezioni riguardo il nuovo Huawei P50

Dopo tanti rumors e indiscrezioni e non meno ritardi e rinvii per i motivi più disparati, Huawei è riuscita finalmente a presentare ufficialmente i suoi nuovi smartphone top di gamma.

Huawei P50
Huawei P50 promette di essere il nuovo top di gamma, ma sarà disponibile solamente in Cina

Tuttavia, le difficoltà per il colosso cinese non sono poche. Inizialmente era stato fermato dai ban imposti dagli Stati Uniti, riguardanti tutti i prodotti Huawei, che lo hanno costretto a ridurre il suo marketplace alla sola Cina.

Ma poi i problemi sono ulteriormente aumentati, a seguito della crisi dei chip che ha colpito tutto il mondo.

Tutto ciò ha portato la compagnia a rivedere i suoi piani. Dopo i ritardi, infatti, non si poteva più aspettare e i nuovi modelli sono approdati sul mercato senza 5G. La presentazione è, quindi, arrivati, dopo diversi mesi. Ma l’evento di lancio è stato organizzato solo per la Cina, dato che, per il momento, i nuovi Huawei P50 saranno venduti solamente lì.

La crisi dei chip ha colpito Huawei

Come dicevamo la crisi dei chip ha colpito Huawei, che ha dovuto rivedere i suoi piani e modificare completamente il suo nuovo smartphone top di gamma.

I chip Kirin soffrono una grave carestia, mentre i chip Qualcomm 5G sono stati “vietati” alla compagnia cinese.

Si è, quindi, deciso di presentare il nuovo Huawei P50 in due diverse varianti LTE. Una versione vede lo smartphone utilizzare i chip Kirin 9000 rimanenti. Questo chip è prodotto direttamente da Huawei, ma, come dicevamo, stanno soffrendo una crisi della produzione.

Una seconda versione, invece, utilizza una speciale versione dei Snapdragon 888. Speciale perché sono stati “privati” della connettività 5G, visto il ban USA.

Huawei P50 e P50 Pro

Huawei P50 arriva con 8 GB di RAM e memoria interna espandibile da 128 GB o 512 GB. Anche il P50 Pro avrà una memoria interna da 128 GB o 512 GB, ma la RAM sarà da 12 GB.

Huawei P50
Huawei P50 – colorazioni

La batteria del P50 ha una capacità di 4100 mAh, mentre quella del PRO ha una capacità di 4360 mAh. Entrambi i modelli, inoltre, si ricaricano tramite cavo USB Type-C, con una potenza di 66W. Il Pro dispone anche di una modalità di versione Wireless con una potenza di 50W.

La differenza principale tra i due è il display. Nella versione base il display è un pannello piatto da 6,5 pollici, con refresh rate a 90Hz. Il pro, invece, ha un display curvo da 6,6 pollici e un refresh rate a 120HZ.

Inoltre, il P50 è disponibile in cinque diverse colorazioni: Yao Gold Black, Cocoa Tea Gold, Snowy White, Dawn Power e Rippling Clouds. Il P50 Pro, invece, arriverà in soli tre colori: Yao Gold Black, Cocoa Tea Gold e Snowy White.

Il comparto fotografico

Ma ciò che più colpisce del nuovo smartphone top di gamma made by Huawei è il comparto fotografico. Il modello P50 dispone di una fotocamera principale da 50MP, un’ultra grandangolare da 13MP e un teleobiettivo da 12 MP stabilizzato otticamente.

Huawei P50
A colpire maggiormente è il compartimento fotografico

Il comparto fotografico del P50 Pro dispone, invece, di una fotocamera in più. C’è la fotocamera principale da 50 MP, l’ultra grandangolare da 13MP, il teleobiettivo con lente periscopica da 64MP, con OIS, zoom ottico 3,5x, zoom digitale 100x, e un sensore monocromatico da 40 MP.

La fotocamera per i selfie, infine, è la stessa per entrambi: da 13 MP.

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.