Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Mars 2020 e Mars Helicopter, tutto pronto per la partenza

Mars 2020

Prossima fermata Marte, ancora una volta. Sembra essere tutto pronto per l’ennesima missione che vede come meta il nostro vicino rosso. Mars 2020 partirà il prossimo anno, in una finestra di lancio che va dal 17 Luglio al 5 Agosto, da Cape Canaveral, in Florida, per atterrare su Marte nel Febbraio del 2021.

Ma non partirà solo, il rover avrà un compagno di viaggio e avventura: Mars Helicopter, il primo elicottero a volare al di fuori del pianeta Terra.

Mars 2020

È tutto pronto per la partenza della prossima missione verso Marte, in trepidante attesa di quella che vedrà il primo essere umano a mettere piede sul pianeta rosso.

Ma prima di realizzare la prima colonia spaziale umana dobbiamo assicurarci che tutto funzioni. Come far volare un piccolo elicottero su un pianeta dove niente più pesante dell’aria dovrebbe essere in grado di volare.

Mars 2020 attende quella finestra di lancio che gli permetterà di raggiungere Marte nel giro di sei sette mesi. E intanto, sul sito della NASA è iniziato il countdown, mancano poco più di 400 giorni!

Una delle principali attività che si svolgeranno nel corso di questa missione, la cui durata parte da almeno un anno marziano (687 giorni terrestri), sarà capire se su quel pianeta, ormai morto, c’è stata un tempo la vita.

Ma Mars 2020 non si limiterà solamente a capire se ci sono state le condizioni ideali in passato ma cercherà le prove concrete delle presenza di vita microbiologica.

Mars 2020
Il rover della missione Mars 2020

A differenza del materiale raccolto dalle precedenti missioni, il quale è stato possibile esaminarlo solo dai robot in loco, quello che verrà raccolto da Mars 2020 tornerà sulla Terra, per essere esaminato direttamente da scienziati umani.

Ma la missione non cercherà solamente tracce di vita passata, sonderà il terreno per una possibile prospera vita futura, per una colonia umana, ovviamente. Per fare ciò dovrà capire come rinforzare l’atmosfera ormai quasi del tutto perduta, creare ossigeno respirabile e portare l’acqua alla colonia.

Il rover

Come detto il cuore della missione saranno due robot marziani, un rover e un elicottero. Per quanto riguarda il primo si occuperà di svolgere tutte le mansioni previste dalla missione. È lungo circa tre metri, largo 2,7 e alto 2,2, per un peso di circa 1050 chilogrammi.

Il rover raccoglierà materiale, lo esaminerà, comunicherà con la Terra, seguirà i test di volo di Mars helicopter. Infine scatterà magnifiche fotografie da inviare a casa, grazie alle sue 23 telecamere.

Tutto pronto, quindi, tranne il sito di atterraggio. La NASA ha ancora poco tempo per decidere tra i tre candidati: Columbia Hills, Jezero Crater e NE Syrtis. La decisione sarà fondamentale perché dovrà rispondere alla domanda: quale di queste tre ha le condizioni migliori per aver ospitato in passato la vita?

I siti di atterraggio
I possibili siti di atterraggio per Mars 2020

Mars Helicopter

Infine, eccoci di fronte a un vero miracolo tecnologico: Mars Helicopter, un piccolo drone che pesa 1,8 chilogrammi, ma che su Marte peserà solamente 700 grammi.

L’elicottero viaggerà attaccato alla pancia del rover per poi staccarsi da esso e tentare un impresa impossibile: volare su Marte, con un atmosfera densa appena un centesimo di quella terrestre.

Mars Helicopter
Mars Helicopter

Ovviamente per arrivare preparati alla missione Mars 2020 sono stati effettuati diversi test. Dopo prove in ambienti simulati, nell’ultimo anno, ora, finalmente Mars Helicopter è pronto per partire.

L’elicottero ha volato in un ambiente simulato, con temperature estreme, un’atmosfera poco densa e la gravità marziana simulata (circa un terzo di quella terrestre).

Da questo ambiente sono stati tolti ossigeno, azoto e altri gas di cui l’atmosfera marziana è priva, lasciando l’anidride carbonica, di cui, invece, ne è ricca.

Avevamo realizzato più di 75 minuti di volo in ambiente marziano simulato, ma questo era il primo in gravità ridotta. Non sapevamo come sarebbero andate le cose, ma il sistema che riduce la gravità ha funzionato perfettamente, così come l’elicottero. Il prossimo volo sarà su Marte”, racconta Teddy Tzanetos, direttore di Mars Helicopter.

I voli che tenterà di realizzare l’elicottero saranno estremamente brevi, circa 90 secondi, ma saranno senza dubbio una svolta incredibile nell’esplorazione spaziale. Adesso non ci resta che attendere per vedere cosa ci riserverà Mars 2020.

This post is also available in: English

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.