10 applicazioni per salvare il pianeta

Spesso contribuire a salvare il pianeta non è così semplice e verrebbe da dire che è inutile fare realmente qualcosa. Ma in realtà se tutti dessero anche solo un piccolissimo contributo forse qualcosa inizierebbe a cambiare. Per dare il nostro contributo possiamo avvalerci dell’aiuto della tecnologia ed allora ecco 10 applicazioni green per salvare il pianeta.

WeDU! Decoro Urbano

WeDU! È un’applicazione per salvaguardare il decoro urbano della propria città. Funziona come un social network tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni, chiunque può segnalare rifiuti abbandonati, buche, atti di vandalismo, affissioni abusive ed incuria delle zone verdi. L’applicazione è disponibile per Android, ma in alternativa chiunque può diventare un cittadino attivo direttamente dal sito www.decorourbano.org.

 Forest

Forest è un’app che permette di focalizzarsi su ciò che si sta facendo. L’utente pianta un albero virtuale ogni qual volta sente l’esigenza di concentrarsi su qualcosa, l’albero crescerà per tutto il tempo che si resta collegati all’applicazione, mentre si studia o si lavora e se si abbandona l’app l’albero muore. Giorno dopo giorno l’utente costruisce una vera foresta virtuale. L’applicazione non è solamente un app d’intrattenimento o di aiuto nel lavoro, ma molto di più. Scaricandola al prezzo di 1,09 euro, si aiuta l’organizzazione Trees For The Future, piantando alberi veri in diverse parti del mondo, combattendo la deforestazione.

 Grow recycling

Grow Recycling è un’applicazione educativa che aiuterà i più piccoli ad imparare a differenziare, attraverso semplici e divertenti giochi. Con più di 100 differenti tipi di rifiuti anche i bambini sapranno sempre in quale cassonetto gettare ogni cosa, con la speranza che le prossime generazioni siano in grado di rispettare il pianeta molto più delle precedenti.

 Ecological Footprint

Ecological Footprint calcola la nostra impronta ambientale. Basterà inserire i dati degli elettrodomestici che utilizziamo e dei consumi e questa ci indicherà il livello delle nostre emissioni. Non solo calcolerà l’impronta ambientale della nostra casa, ma anche dei nostri spostamenti in auto o con i mezzi pubblici, del cibo che mangiamo e molto altro.

 Air quality

Air quality è un’applicazione utile per capire quale è il livello di inquinamento dell’aria nella zona in cui ci troviamo. Informazioni precise in tempo reale su quasi 10.000 città nel mondo.

 BringFood

Quanto cibo viene sprecato e gettato via ogni giorno. In ogni casa c’è qualcosa che scopriamo andata a male e buttiamo via nei rifiuti. Prima di arrivare a ciò bisognerebbe intervenire e non lasciare che una risorsa che per molti è così preziosa venga sprecata. Con BringFood chiunque abbia del cibo che non riesce a consumare può segnalarlo sull’app e l’ente più vicino passerà a ritirarlo. BringFood ha salvato nell’ultimo anno 200 tonnellate di alimenti.

 Clube Locavore

Clube Locavore è per gli amanti degli alimenti a km 0, i quali non solo sono più sani ma riducono notevolmente le emissioni causate dai trasporti. L’applicazione fornisce informazioni sugli alimenti più indicati a seconda della stagione e della zona in cui ci troviamo.

 WWF Together

WWF Together è un’applicazione del WWF dove troviamo le schede di tutte le specie animali a rischio estinzione e possiamo decidere di fare o meno piccoli donazioni a favore del lavoro dei volontari. Una volta adottata una specie a rischio estinzione tramite una piccola donazione, l’applicazione provvederà ad informarci su ogni progresso in tempo reale.

 Go Green

Go green è un’applicazione che aiuta ogni utente a far maggiore attenzione nel salvaguardare l’ambiente ed ad essere un po’ più green. Tutto questo grazie a delle piccole sfide giornaliere e settimanali con le quali mettersi alla prova. Inoltre, l’applicazione è ricca di informazioni ci accompagna nelle normali attività quotidiane mostrandoci la strada più green.

 Bla Bla Car

Bla Bla Car è l’applicazione divenuta ormai famosa dove i viaggiatori si mettono in contatto tra loro per condividere il viaggio. Condividere una macchina non solo è un risparmio economico notevole ma così facendo si riducono sostanzialmente anche le emissioni di CO2.

This post is also available in: enEnglish

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.