Project Scorpio: tutte le novità

Cresce sempre di più l’attesa per Project Scorpio la nuova console di casa Microsoft in risposta a PlayStation 4 Pro di Sony.
La curiosità, a questo proposito, è davvero tanta in quanto non si sa minimamente quali saranno le caratteristiche di questa nuova console e quali prestazioni potrà offrire agli utenti.
Gli sviluppatori, infatti, sono stati eccezionalmente attenti a non far trapelare alcuna informazione a riguardo, cosa che ha contribuito a far crescere l’hype letteralmente alle stelle.
Fortunatamente, grazie a Richard Leadbetter di Eurogamer.net, è giunto un primo parere, seppur molto vago, che può aiutare a comprendere cosa è possibile aspettarsi da questa console la quale, comunque, sarà presentata in via del tutto ufficiale all’E3 di Los Angeles fissato per l’11 Giugno 2017.

Design e innovazione

Le prime informazioni utili riguardano senza dubbio il design che Project Scorpio proporrà all’utenza. Come detto, infatti, Leadbetter ha avuto la possibilità di toccare con mano una console quasi pronta alla quale, in pratica, mancavano solo le plastiche esterne definitive.
In particolare le sue prime parole sono state: “Tutto ciò che posso dire è che quando Microsoft presenterà la console all’E3 sarà una sorpresa per tutti. Una piacevole sorpresa. Ciò che è affascinante è che, mentre le tecnologie utilizzate sono all’avanguardia, c’è ancora una semplice eleganza nella modularità del progetto ed è qui che si notano le similitudini con il design delle precedenti Xbox.”
Delle parole decisamente enigmatiche che però rivelano quanto il design e la struttura in generale di questa nuova console siano del tutto innovative e puntino a fornire ai videogiocatori qualcosa di totalmente diverso rispetto a quanto visto fino ad ora.

Potenza e prestazioni

L’aspetto più interessante di Project Scorpio però sarà sicuramente quello legato alla potenza e alle prestazioni che la nuova console offrirà.
A quanto sembra, infatti, essa sarà la piattaforma più potente in circolazione arrivando a superare, di molto, anche PS4 Pro.
Scorpio, infatti, a differenza di altre console, sarà l’unica a permettere su tutti i giochi la risoluzione 4K nativa, ovvero senza necessità di riadattare l’immagine alla nuova definizione, con risultati grafici decisamente migliorati.
Come se non bastasse, anche le specifiche tecniche della console lo confermano. Parliamo, infatti, di una grande capacità di calcolo stimata a circa 6 TeraFlops al secondo e di ben 12 gigabyte di ram, un valore mai visto prima di questo momento, ai quali si aggiunge, inoltre, un hard disk da 1Tb.
In effetti i numeri ci sono tutti e promettono di offrire delle prestazioni decisamente ottimali e all’avanguardia, non resta che aspettare la presentazione ufficiale e comprendere cosa questa console potrà effettivamente regalare.

Giochi e prezzo

Un altro grande dubbio per i player riguarda i giochi, in quanto non si sa ancora quale sarà la politica attuata dagli sviluppatori.
Microsoft, per ora, ha già dichiarato che Project Scorpio non andrà a sostituire Xbox One e che quindi, i giochi usciranno per entrambe le console allo stesso identico modo.
Tuttavia questo ha suscitato un po’ di dubbi riguardo le esclusive che, da sempre, sono legate al lancio di una nuova console.
Non si sa ancora, pertanto, se e quali titoli Microsoft lancerà insieme a Scorpio e se questi saranno poi disponibili anche su One o diverranno un esclusiva.
Infine, l’ultimo importante dubbio che preoccupa i milioni di videogiocatori appassionati riguarda il prezzo di questa nuova console.
Viste le caratteristiche innovative e la potenza decisamente all’avanguardia della piattaforma, il prezzo stimato potrebbe essere leggermente superiore rispetto a quello al quale le case produttrici ci hanno abituati fino ad ora.
Tuttavia c’è da considerare anche il fatto che sia PS4 che Xbox One sono console attualmente molto diffuse e comunque performanti, di conseguenza scegliere di fissare un prezzo troppo alto potrebbe rivelarsi una scelta poco saggia.
In ogni caso, non resta che aspettare e vedere cosa Microsoft avrà in serbo.