Mercedes: tutti i dettagli sui nuovi fari smart del futuro

Se avete da sempre desiderato una vettura che vi tenesse aggiornati sui pericoli stradali e sulle condizioni metereologiche attraverso un simbolo luminoso proiettato sull’asfalto, finalmente potrete essere accontentati. Daimler, noto produttore tedesco di automobili con sede centrale a Stoccarda, ha annunciato che i veicoli appartenenti alla classe Mercedes Maybach S saranno dotati di gruppi ottici futuristici chiamati Digital Lights. La tecnologia verrà mostrata per la prima volta al Salone dell’automobile di Ginevra ed entrerà in produzione nel corso dell’anno.

Ecco i fari del futuro targati Mercedes

Mercedes aveva mostrato un primo concept a LED nel 2015 riferendosi all’auto di ricerca F015, ma questi fari digitali sono molto più precisi e multitasking, e riducono il rischio di accecamento per gli altri automobilisti. Grazie ad un proiettore composto da oltre 2 milioni di pixel, infatti, i fari riescono a trasmettere informazioni utili ai conducenti al fine di informarlo sull’ambiente circostante ed evitare possibili pericoli stradali. Ogni informazione disponibile, compresi i dati di navigazione satellitare, le immagini catturate dalle telecamere e il flusso fornito dai sensori, viene impiegato per personalizzare la distribuzione del fascioLa grande feature è rappresentata dalla possibilità di proiettare sull’asfalto alcuni simboli luminosi in alta definizione. Quando si attraversa un cantiere di costruzione, ad esempio, due percorsi luminosi corrispondenti all’intera larghezza della vettura sono proiettati sulla corsia del conducente, aiutando quest’ultimo ad orientarsi. Se invece viene rilevato un pedone nella zona di pericolo vicino alla strada, sulla superficie compare una freccia rivolta verso di essa, andando ad aggiungersi al marchio già apposto dall’Adaptive Highbeam Assist. Ola Källenius, membro del Consiglio di Amministrazione di Daimler AG e responsabile della ricerca del Gruppo e dello sviluppo di Mercedes-Benz Cars, ha così dichiarato: “Con una risoluzione di oltre un milione di pixel per proiettore, DIGITAL LIGHT non solo crea le condizioni di luce ideali per ogni situazione di guida, ma estende anche il supporto visivo dei nostri sistemi di assistenza alla guida”. Al momento la commercializzazione di questa tecnologia dovrà essere sottoposta al controllo degli enti di ogni paese e, qualora venisse approvata, rappresenterebbe una grande rivoluzione nel settore dell’automotive che, stando agli analisti, sarà dominato da vetture elettriche. Il tema della sicurezza stradale è ovviamente all’ordine del giorno, dal momento che i morti dovuti ad incidenti automobilistici aumentano di anno in anno.

Mercedes

Maybach S-Class: il lusso dell’automotive secondo Mercedes

La Mercedes-Maybach S Class si configura come uno dei modelli più lussuosi e confortevoli tra quelli che verranno esposti al Palexpò in occasione del prossimo Salone di Ginevra. Si tratta della diretta rivale delle ammiraglie più conosciute come Bentley e Rolls-Royce, e delle altre berline top dell’industria tedesca, l’Audi A8 e la Bmw Serie 7. La vettura della nota azienda tedesca è costituita da finiture esterne esclusive, cerchi in lega da 20 pollici ed imponenti barre verticali. Da segnalare, inoltre la presenza di due poltrone posteriori che garantiscono un comfort pari a quelli di rinomato jet privati. Insomma, Mercedes è riuscita a creare un vero e proprio salotto su quattro ruote. Lunga 5 metri e 462 mm e con un passo di 3 metri e 365 mm, la Mercedes-Maybach S Class ora offre 20 cm in più a disposizione degli occupanti, un importante miglioramento rispetto alla stessa versione “lunga” della Mercedes Classe S, assieme alla presenza di serie dei sedili Executive. Saranno tre le versioni che debutteranno ad aprile: S 560 da 469 Cv, S 560 4matic con identica potenza e trazione integrale e, infine, S 650 con il poderoso V12 6.0 da 630 Cv. L’obiettivo per la Casa di Stoccarda è quello di consolidare un successo globale, vedendo Cina, Russia e Stati Uniti tra i maggiori mercati, che ha visto venticinquemila immatricolazioni della variante Maybach della Classe S dal lancio nel febbraio del 2015 e una importante quota (una ogni dieci nel 2017) delle vendite di questa variante superlusso all’interno della gamma Mercedes Classe S.

This post is also available in: enEnglish