Assassin’s Creed Discovery Tour: imparare giocando

Assassin's Creed Discovery Tour

La Assassin’s Creed Discovery Tour è senza dubbio una delle novità più interessanti di questo ultimo titolo Ubisoft. Come si può facilmente intuire dal nome è una special mode che permette di scoprire notizie ed informazioni circa il mondo antico semplicemente giocando.
Un tipo di utilizzo che permette di elevare il gaming ad un livello nettamente superiore e che, con ogni probabilità, potrebbe porre le basi per un concetto di videogioco completamente nuovo.

Ma cerchiamo di scoprirne di più.

Cos’è?

Come detto Assassin’s Creed Discovery Tour è una vera e propria modalità del gioco che permette di esplorare l’antico Egitto per scoprirne monumenti, curiosità e aspetti della vita quotidiana delle persone. In particolare è possibile partecipare a delle vere e proprie visite guidate curate da storici ed egittologi per scoprire le meraviglie del mondo antico.
Naturalmente in questa modalità il mondo di gioco appare tranquillo e privo di scontri o aspetti della trama principale in maniera tale che ognuno possa godersi l’esplorazione con la massima calma e con i propri tempi.
Risulta chiaro pertanto che questa modalità appare totalmente disinteressata dagli eventi di Assassin’s Creed Origins ma risulta una sorta di “mondo a parte” all’interno del quale esplorare e scoprire in maniera del tutto alternativa.

Come accedervi e come funziona

Accedere alla modalità Assassin’s Creed Discovery Tour è incredibilmente semplice. Se si possiede il titolo Assassin’s Creed Origins è possibile visionare la modalità all’interno del menu principale, mentre se si è in possesso solo del Discovery Tour basterà avviarla come una qualsiasi applicazione.
Da qui si aprirà una mappa, selezionando Mappa e Visita Guidata, all’interno della quale sarà possibile visualizzare i punti nei quali è attiva una visita guidata. Scorrendo sul punto di potranno inoltre visionare i dettagli della visita indicanti il luogo e la durata media.
Inoltre è possibile effettuare la visita guidata utilizzando personaggi differenti i quali presentano aspetto e caratteristiche diverse l’uno dall’altro. Selezionato un punto si verrà automaticamente trasportati alla visita guidata e si potrà così iniziare ad esplorare quel preciso sito storico.
Il funzionamento pratico della visita è molto semplice ed intuitivo.
Nello specifico basterà seguire la linea dorata la quale segnerà un percorso guidato da una visita all’altra. Un punto brillante indicherà ogni fermata della visita nella quale un file audio darà informazioni e notizie riguardanti quel preciso sito allo stesso modo di come farebbe una vera e propria guida turistica.
Durante la spiegazione ci si potrà comunque girare e guardare intorno senza che il file audio smetta di parlare.
Al termine di ogni fermata si potrà poi proseguire con il proprio tour.
Inoltre Ubisoft ha messo a disposizione la funzione Passaporto la quale permette di tenere traccia dei propri progressi e di contestualizzare le tante informazioni che si riceveranno durante la visita.

Una nuova frontiera

Con Assassin’s Creed Discovery Tour abbiamo assistito con ogni probabilità a quella che potrebbe essere una nuova frontiera per quanto riguarda i videogiochi ed il gaming in generale. Dopo le tante critiche nei confronti del mondo video ludico in particolar modo per ciò che concerne l’eccessiva violenza di alcuni titoli, Ubisoft ha voluto dare uno “schiaffo morale” alla critica in generale mostrando qualcosa di totalmente innovativo.
Il Discovery Tour è difatti un modo innovativo e all’avanguardia di diffondere conoscenza facendolo in maniera senza dubbio affascinante. La domanda che viene da porsi a questo punto è se, seguendo proprio l’esempio di Assassin’s Creed, anche altri titoli prendano spunto proponendo qualcosa di simile a queste visite guidate.
Si potrebbe assistere, ad esempio, a giochi ambientati nell’antica Roma che propongono lo stesso medesimo servizio o ancora enciclopedie interattive riguardanti armi, luoghi e personaggi storici di varie epoche.

This post is also available in: enEnglish

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.