Informazione Tecnologica

SEGA Forever tutti i classici a portata di smartphone

SEGA Forever

Quando si nomina SEGA non si può non tornare nostalgicamente a qualche anno fa quando i titoli proposti da questo grande marchio erano senza ombra di dubbio i più giocati in assoluto.

Forse è proprio per questo, ovvero per accontentare ed entusiasmare tutti gli appassionati video ludici di settore, che è nato il progetto SEGA Forever il quale mira a riportare nelle case i grandi classici che hanno segnato un’epoca.
L’iniziativa, com’è facile intuire, è stata accolta con grande gioia a conferma di quanto, dopo tutto questo tempo, SEGA sia ancora uno dei marchi più riconosciuti ed apprezzati nel panorama video ludico mondiale con tantissimi download già nelle prime settimane dal lancio ufficiale.

Come funziona

Ciò che ha colpito subito positivamente il grande pubblico è il funzionamento ed il modus operandi di SEGA Forever in quanto mira a rendere disponibili i giochi praticamente a tutti. L’idea geniale, infatti, è stata quella di sfruttare il canale di comunicazione in assoluto più utilizzato del momento: lo smartphone.
Il servizio, difatti, è disponibile per sistemi operativi Android e iOS con prestazioni in entrambi i casi davvero ottimali e soddisfacenti. Il programma permette di accedere a numerosi titoli del passato come Sonic, Altered Beast, Comix Zone e tanti altri ancora, senza contare il fatto che per il prossimo periodo è prevista l’aggiunta di ulteriori giochi a completare la collezione.
Il servizio è disponibile a tutti in due modalità. La prima è totalmente gratuita e permette di accedere e giocare praticamente a tutti i titoli intervallati da pubblicità, la seconda invece mette a disposizione la possibilità di acquistare i giochi al prezzo di €1,99 l’uno, in modo da poterli godere a pieno e senza interruzioni.
Un’iniziativa davvero interessante che potrebbe garantire anche a chi non ha mai avuto la possibilità di giocare questi titoli un’esperienza senza dubbio molto piacevole e immersiva.

Prime critiche

Nonostante come detto il progetto SEGA Forever si sia proposto come uno dei più interessanti in ambito video ludico per quanto riguarda gli ultimi anni, non sono mancate le critiche nei confronti dei giochi messi a disposizione.
Il primo dubbio ha riguardato, senza ombra di dubbio, le prestazioni di alcuni titoli in particolare Altered Beast che, a detta dei videogiocatori, presenta dei cali di frame abbastanza grossolani e una resa decisamente non ottimale.
Il gioco, infatti, appare a tratti singhiozzante il che non rende assolutamente godibile il tutto, con crash dell’applicazione casuali dovuti in particolar modo alla presenza di pubblicità che contribuiscono a rallentarla in maniera importante.
Un’altra perplessità riguarda l’emulazione dei singoli giochi la quale sembrerebbe non seguire una linea logica, in quanto pare che gli sviluppatori si siano concentrati particolarmente su Sonic trascurando un po’ gli altri titoli.
Mentre questo infatti presenta alcune finezze come l’interfaccia in cui viene mostrato l’inserimento della cartuccia nella console, una resa a tutto schermo e i comandi ottimizzati, gli altri titoli sono mostrati in maniera molto più spartana e meno attenta.

Il ritorno di un’epoca

Al di là dei piccoli dettagli che hanno fatto storcere leggermente il naso a tutti i puristi del settore, SEGA Forever è riuscito, almeno in queste prime settimane di lancio, a risvegliare ricordi ormai perduti grazie ad un tocco emotivo non indifferente.
Inoltre c’è da dire che gli sviluppatori hanno annunciato interventi prossimi al fine di migliorare le prestazioni non solo dei singoli giochi ma anche dell’intera piattaforma in modo da garantire risultati e resa ottimali.
Non resta che provare i diversi titoli e lasciarsi trasportare in mondi che solo SEGA è riuscita a mostrare grazie alla magia che da sempre ha accompagnato i suoi prodotti.