Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Videogiochi horror per Halloween

Tanti videogiochi a tema horror

Se non avete voglia di fare dolcetto o scherzetto ecco qualche idea per una serata tra amici

I più bei videogiochi horror per Halloween

Videogiochi horror, il giorno giusto per giocarci è proprio quello di Halloween. Qui vi proponiamo titoli per tutti i gusti: da quelli più leggeri, con ambientazioni a tema, ma non troppo spaventose, a quelli più inquietanti, che saranno capaci di mettervi i brividi!

Thank you for reading this post, don't forget to subscribe!

Videogiochi horror per cuori teneri

Ecco una selezione per chi vuole divertirsi la notte più paurosa dell’anno, senza però avere gli incubi. Temi e ambientazioni sono calibrate per non essere troppo impressionanti.

Lost in Random

Nata dall’etichetta indipendente EA Originals, che propone titoli di sviluppatori minori, Lost in Random vi porterà in un mondo dominato dal caso. Infatti la protagonista è una ragazzina che deve salvare sua sorella e, come strumento magico che l’aiuterà nell’avventura, possiede un dado! A colpire sono le grafiche che, grazie a luci ed ombre ben studiate, ricordano molto le ambientazioni dei film di Tim Burton, ma a sorprendervi sarà anche la struttura molto originale del mondo in cui è ambientata la storia.

Videogiochi Horror - Immagine di Lost in Random
Un’immagine dal videogioco Lost in Random, le ambientazioni ricordano lo stile del regista Tim Burton

 

Little Nightmares

Siete all’interno di una nave, che propone ai propri ospiti piatti molto particolari. Il piatto più ambito è a base di bambini, che vengono tenuti vivi all’interno di orribili gabbie nella stiva. Voi impersonerete proprio uno di questi bambini, in particolare una bambina di nove anni che si chiama Six. Six riesce ad evadere dalla sua gabbia iniziando così un’avventura verso la libertà, ma sarà davvero così?

Videogiochi horror più spaventosi

The Evil Within

In questo gioco impersonerete il detective di polizia Sebastian Castellanos. Dopo un omicidio di massa avvenuto all’ospedale psichiatrico Beacon, Castellanos è andato sul posto per investigare sul caso. Si ritroverà però davanti a nemici terrificanti e una forza maligna e sovrannaturale pronta a bloccarlo.

Alan Wake

Alan Wake è il protagonista di questo videogioco horror, è uno scrittore che si trova nel bel mezzo di un blocco creativo. Per risolvere la situazione decide di andare in villeggiatura con la moglie Alice, ma la cittadina scelta non risulta poi così tranquilla. Appena arrivati accadono dei misteriosi eventi e Alan dovrà affrontare un’avventura paurosa per poter sopravvivere.

Immagine da Alan Wake
Un fotogramma tratto da Alan Wake mentre il protagonista vaga per il villaggio

 

Little Hope

A Little Hope, nel 1692, si era tenuta una feroce caccia alle streghe. Un professore universitario decide di portare lì in gita i suoi studenti per degli studi, ma persi nel villaggio si ritroveranno davanti i propri cloni del passato. Mentre cercano di capire cosa sta accadendo vengono costantemente aggrediti da apparizioni spettrali.

Titoli per veri duri

In questo caso ecco qualche titolo per chi se la sente di scavare nelle sue più profonde paure, per chi non teme risvegli notturni popolati da incubi spaventosi.

Outlast

Anche in questo videogioco horror ci troviamo in un ospedale psichiatrico, ma qui la tensione salirà alle stelle. Miles Upshur è un giornalista che sta indagando su alcuni fatti che stanno accadendo in questo ospedale sperduto tra le montagne. Miles è deciso a portare alla luce la verità, ma appena entrato capirà subito di trovarsi in pericolo di vita e dovrà riuscire a scappare.

Una scena dal videogioco Outlast nell’ospedale psichiatrico

Amnesia

Daniel, il giovane protagonista di questo videogioco, si risveglia in una delle sale del Castello di Brennenburg, al buio e senza avere quasi alcuna memoria del suo passato. Si ricorda soltanto il proprio nome, da dove viene e il fatto di esser stato attaccato da qualcosa. Voi dovrete guidare Daniel verso l’uscita del castello evitando di impazzire e di essere trovati da chi vi ha rinchiusi lì dentro.

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.