Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

L’iPhone 14 è arrivato

Il nuovo smartphone Apple è disponibile per l'acquisto

Il nuovo iPhone 14 è stato presentato ufficialmente lo scorso 7 settembre, in occasione dell’Apple Far Out, ed è già disponibile per l’acquisto, da venerdì 16 settembre. Scopriamo insieme cosa aspettarsi da quello che promette di essere uno dei migliori smartphone del 2022.

iPhone 14

Il nuovo iPhone 14 è stato presentato ufficialmente lo scorso 7 settembre, in occasione dell’Apple Far Out, ed è già disponibile per l’acquisto, da venerdì 16 settembre. Scopriamo insieme cosa aspettarsi da quello che promette di essere uno dei migliori smartphone del 2022.

Thank you for reading this post, don't forget to subscribe!

Apple: quattro nuovi modelli iPhone e non solo

Nel corso dell’evento Apple Far Out, lo scorso 7 settembre 2022, sono stati presentati i quattro modelli di iPhone 14: iPhone 14, iPhone 14 Pro, iPhone 14 Pro Max e iPhone 14 Plus.

iPhone 14
iPhone 14

I quattro nuovi modelli di smartphone non sono l’unica cosa che è stata presentata nel corso dell’evento. Gli store Apple, infatti, hanno aggiunto al loro catalogo anche l’Apple Watch 8, l’Apple Watch Ultra, Apple Watch SE e gli AirPods Pro 2.

Le novità più importante della casa di Cupertino per quest’anno sono un nuovo design per i modelli Pro e Pro Max e il nuovo modello Plus, che ha preso il posto del Mini, degli smartphone precedenti.

iPhone 14: Prezzo, uscita e disponibilità

Non tutti i quattro modelli di smartphone sono già disponibili per la consegna. Sono tutti, però, disponibili per il preordine, dal 9 settembre scorso. Attenzione, però, che per il modello Plus, anche se preordinabile, ci sarà da attendere fino al 7 ottobre per la consegna.

Come sappiamo, Apple quest’anno ha deciso di rincarare un po’ sui prezzi, ma ciò non ha affermato gli acquisti.

Il modello base, con 128 GB, parte da 1.029€, mentre il Plus parte da 1,179€. I modelli Pro e Pro Max partono, invece, rispettivamente da 1.339€ e 1.489€.

Il 14 e il 14 Plus sono disponibili nelle colorazioni Blu, Viola, Mezzanotte, Galassia e Product Red, mentre i due modelli Pro e Pro Max sono disponibili nelle colorazioni Viola Scuro, Oro, Argento e Nero Siderale.

Modello base e Plus

I due modelli di iPhone 14 e 14 Plus hanno un display OLED Super retina XDR da 6,1 e 6,7 pollici, con scocca Ceramic Shield. Sono entrambi water e dust proof.

iPhone 14
Fotocamera del modello base e Plus

La fotocamera è stata migliorata su tutti i modelli. L’iPhone 14 ha una nuova fotocamera da 13 MP, con sensore e pixel più grandi e apertura più veloce con sistema di autofocus, con prestazioni notevolmente migliorate grazie alla tecnologia Photonic Engine. Ha un secondo obiettivo ultra grandangolare da 12 MP e una fotocamera frontale con tecnologia TrueDepth.

Questi due modelli montano lo stesso processore dell’iPhone 13, ma con qualche miglioramento che lo rende più veloce e performante.

Modelli Pro e Pro Max

I modelli Pro e Pro Max hanno lo stesso schermo del 14 e del 14 Plus (rispettivamente 6,1 e 6,7 pollici), ma supportano quasi il doppio della luminosità degli altri due modelli (fino a 2.000 nit).

iPhone 14
Modello Pro e Pro Max

Sui modelli Pro è stato, inoltre, rimosso il notch. Tutti i sensori sono integrati nel display, in una zona chiamata Dynamic Island.

I modelli Pro hanno tre fotocamere, anziché due: la grandangolare da 48 MP, l’ultra grandangolare e un teleobiettivo 2x.

Questi due modelli montano il nuovo processore Apple A16 che, secondo Apple, è del 40% più veloce di qualsiasi altro processore disponibile sul mercato.

Tutti i quattro modelli di iPhone 14 supportano il 5G e la connessione satellitare, che permette di utilizzare le funzioni di SOS.

iPhone 14: il bug della fotocamera

Negli ultimi giorni, dopo l’arrivo dei primi modelli sul mercato, si è diffusa la notizia di un bug della fotocamera. Il bug si riferisce ad alcuni tremolii e rumori che compaiono sui video, quando si utilizzano applicazioni di terze parti (come TikTok e Instagram).

Apple ha già risposto che il problema verrà ben presto risolto con un aggiornamento di iOS 16.

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.