Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

IBM Think Digital Summit

IBM Think Digital Summit di quest’anno si è tenuto lo scorso 18 Giugno 2020, online, ovviamente. Nel corso del summit si parla di ricerca, di sviluppo, di tecnologia e di digitale. Si dovrebbe parlare di come dovrebbe essere il futuro, ma il Think Digital Summit di quest’anno si è svolto in piena pandemia e il futuro che si sta progettando oggi è completamente diverso di quello pensato solo pochi mesi fa.

IBM Think Digital Summit

IBM Think Digital Summit di quest’anno si è tenuto lo scorso 18 Giugno 2020, online, ovviamente. Nel corso del summit si parla di ricerca, di sviluppo, di tecnologia e di digitale. Si dovrebbe parlare di come dovrebbe essere il futuro, ma il Think Digital Summit di quest’anno si è svolto in piena pandemia e il futuro che si sta progettando oggi è completamente diverso di quello pensato solo pochi mesi fa.

Lo svolgimento del summit

L’IBM Think Digital Summit si è svolto in tre sessioni: la prima a tema Resilency & Cloud, la seconda trattava di Security e la terza di Remote Workforce & Smartworking.

IBM
IBM Think Digital Summit

Si è cercato di incentrare le discussioni, ovviamente, su come la tecnologia, il mondo del digitale e le innovazioni possano creare un futuro perfetto, post pandemia.

In totale l’evento ha contato 2200 partecipanti e ha registrato quasi 21 milioni di twitter impression. Si è trattato di un summit strategico e attualissimo, fondamentale per aiutare le aziende a rialzarsi dalla crisi e al mondo di ricominciare a vivere. Per questa ragione il summit è ancora consultabile sul sito.

Sono molte le personalità che sono intervenute all’evento, a partire da Enrico Cereda, Presidente e AD di IBM Italia, ad Alessandro Foti, AD e Direttore Generale di FinecoBank. Sono apparsi, poi, lo stilista Brunello Cucinelli, il Ministro all’Innovazione Tecnologica e Digitalizzazione, Paola Misano, e il Ministro allo Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli.

Dall’economista Carlo Cottarelli al Direttore della Luiss Business School, Paolo Boccardelli. Dal Direttore dei Sistemi Informativi dell’Università La Sapienza di Roma, Raffaella Iovine, al Direttore Centrale per l’Organizzazione Digitale di INAIL, Stefano Tommasini.

Un nuovo futuro

Come dicevamo l’IBM Think Digital Summit di quest’anno si è svolto in un periodo davvero particolare, in piena pandemia, e le innovazioni tecnologiche e gli utilizzi del digitale che ci troviamo ad approcciare oggi sono completamenti diversi da quelli pensati pochi mesi fa.

IBM Think Digital Summit
IBM Think Digital Summit

“Improvvisamente tutto è cambiato: bisogni, scelte, investimenti. Nel nuovo paradigma la tecnologia IBM guida le scelte degli individui, delle aziende per gettare le basi di una solida e sostenibile ripresa economica. Think Digital Summit: le ultime tecnologie per affrontare i rapidi cambiamenti che hanno portato a “nuova normalità”.

“Il Coronavirus ha cambiato le abitudini di tutti. In poche settimane, il nemico invisibile si è insinuato in ogni comparto del vivere comune e ambito economico, finanziario e sociale mondiale. Ora che tutto sta lentamente iniziando a ripartire, resta la consapevolezza che molte cose non saranno più come prima. Occorre quindi ripensare il mondo in modo nuovo. Trovare modi e modelli, soluzioni e tecnologie per affrontare i nuovi scenari innescati dall’emergenza e anticipare quelli che verranno nei diversi settori industriali”.

Le sessioni dell’IBM Think Digital Summit

Resilency & Cloud

Il tema trattato nella prima sessione del Think Digital Summit è Resilency & Cloud, “Agilità Efficienza e Resilienza valorizzano il paradigma Cloud”.

Le aziende possono migliorare la loro flessibilità e resilienza affidandosi alle nuove tecnologie. Per farlo bisogna rivedere e riadattare tutti i processi. Nel summit si è parlato dell’Hybrid Cloud, delle piattaforme Red Hat, della facilità di accedere a tutte le risorse proprio grazie al Cloud e di come costruire le business platform del futuro.

Security

Security, non solo Cybersecurity, è di questo che si è parlato nella seconda sessione dell’IBM Think Digital Summit. Nel difficile processo di digitalizzazione la sfida più grande di tutte le aziende riguarda la sicurezza, quest’anno più che mai.

Si è parlato, infatti, di come il Covid -19 sia, anche, una grande sfida per la sicurezza informatica.

Remote Workforce & Smartworking

Cosa c’è di più attuale del remote workforce e dello smartworking? Nel corso della terza sessione si è parlato di competenze, produttività, engagement e infrastruttura a supporto. Si è parlato dei vantaggi che la forza lavoro a distanza apporta alle aziende e di come a supporto dei lavoratori in smartworking siano fondamentali le assistenti digitali e l’intelligenza artificiale.

IBM Think Digital Summit
Smartworking e remote workforce

This post is also available in: English

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.