I 10 migliori modi per godersi un GDR

godersi un GDR

I GDR, acronimo di Giochi di Ruolo, sono tipologie di videogames che presentano delle caratteristiche ben specifiche. Sono categorie di giochi nei quali si ha la possibilità di creare un proprio personaggio e di interagire con quelli che sono numerosissimi aspetti del mondo nel quale ci si trova, altri personaggi compresi.

Vediamo quindi come fare per godersi un GDR al meglio.

Creazione del personaggio

La prima cosa da fare per godersi un GDR al meglio è quella di creare un personaggio che ci rispecchi e che presenti le caratteristiche che più preferiamo. La maggior parte di questi titoli presenta numerose classi, abilità e peculiarità tra le quali scegliere.
Per poter sfruttare al meglio tutte le caratteristiche è bene prendersi il giusto tempo per la creazione in modo tale da poter valutare con attenzione ogni singolo aspetto.

Non dimentichiamo che il personaggio che ci creiamo sarà quello che ci accompagnerà nel corso di tutte le nostre avventure e, pertanto, è fondamentale che sia proprio come piace a noi.

Esplorazione e mondo di gioco

Per godersi un GDR nel migliore dei modi risulta molto importante anche dare la giusta importanza a quello che è il mondo di gioco e a tutte le caratteristiche che presenta. Molto spesso infatti questi giochi sono open world e sanno regalare tantissime emozioni proprio da un punto di vista grafico ed esplorativo.

Non bisogna quindi preoccuparsi troppo se si passano delle ore semplicemente ad esplorare in quanto un GDR, se fatto bene, saprà sempre stupire.

Inventario

Una delle preoccupazioni maggiori quando si gioca ad un GDR è la gestione dell’inventario che può essere molto spesso difficile soprattutto per quanto riguarda alcuni titoli. Per godersi il gioco è importante poter disporre di tutte le risorse quando ce ne sarà bisogno.
Proprio per questo bisogna, innanzitutto, procurarsi o comunque effettuare tutte le operazioni per potenziare la propria sacca in modo da poter portare più oggetti.

In secondo luogo è fondamentale fare una selezione comprendendo che alcuni oggetti vanno lasciati dietro. Non si può sempre prendere tutto.

Sottotrame

Ogni buon GDR che si rispetti ha una fitta rete intricata di sottotrame che possono impegnare il giocatore a volte anche molto di più rispetto a quella centrale.
Per godersi un GDR bisogna pertanto dare anche a queste storie secondarie la giusta importanza in quanto sono in grado di regalare davvero tante soddisfazioni.

Molto spesso inoltre si comprendono aspetti aggiuntivi ai quali altrimenti non si avrebbe mai avuto accesso.

Trama principale

Allo stesso modo però non bisogna dimenticare che esiste una trama principale che senza dubbio merita la nostra attenzione. Questa solitamente è strutturata in maniera tale da creare un percorso procedurale e progressivo anche se di certo non mancano le eccezioni.

Ciò che è sicuro è che per potersi godere questo genere di giochi è bene fare attenzione ad ogni dettaglio che la storia ci propone eseguendo poi ogni compito in base anche alle proprie attitudini.

Potenziamenti ed abilità

In ogni GDR, proprio in virtù di quella che è la sua struttura, c’è la possibilità di potenziare il proprio personaggio e di farlo crescere a proprio piacimento. Il sistema di crescita solitamente è regolato tramite dei punti esperienza che si accumulano eseguendo compiti, completando missioni ed eliminando nemici.

Per godersi un GDR è importante spendere questi punti in maniera coscienziosa analizzando con attenzione quelle che sono le caratteristiche che si intende migliorare. Naturalmente queste potranno cambiare anche in base alla classe e alla tipologia del proprio personaggio.

Dialoghi

Uno degli aspetti presenti in ogni GDR sono i dialoghi. Un Gioco di Ruolo che si rispetti infatti racchiude una serie di dialoghi ai quali è possibile dare delle risposte differenti.
In base alle risposte date naturalmente cambieranno gli esiti della conversazione e magari anche i risultati che è possibile ottenere da essa.

Proprio per tale motivo risulta molto importante prestare attenzione a questo fattore e non prenderlo assolutamente alla leggera.

Scelte

Durante la campagna, ma anche le sottotrame, di un GDR ci si troverà spesso a dover effettuare delle scelte che muteranno non solo quello che sarà il destino del nostro personaggio ma anche la percezione che gli altri personaggi e la IA avrà nei nostri confronti.
Si potrà ad esempio decidere se giustiziare o graziare un nemico, o se aiutare un personaggio piuttosto che un altro ecc.

Queste scelte vanno naturalmente prese con la giusta attenzione in quanto hanno un’influenza non da poco sull’intera esperienza video ludica.

Tesori e affini

Per godersi un GDR è fondamentale anche concentrarsi sulla ricerca di tutti quegli oggetti nascosti sicuramente disseminati nel mondo di gioco. Una caratteristica tipica di questi titoli infatti è proprio quella di essere ricchi di tesori e oggetti da scoprire.

Una ricerca attenta di questi elementi potrebbe regalare nuove armi, nuove abilità o oggetti con caratteristiche molto rare.

Immedesimazione

Infine per godersi un GDR in pieno si consiglia di immedesimarsi completamente in quello che è il mondo di gioco. Di sicuro è importante non confonderlo mai con la realtà ma magari per quelle poche ore che si passa a giocare può aiutare dimenticarsi per un attimo di altre questioni e dare spazio alle emozioni che solo giochi di questo genere possono regalare.

This post is also available in: enEnglish

Lascia una risposta

Accedi con



This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.