Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Illuminazione Smart per la tua casa

Grazie all’illuminazione smart è possibile accendere o spegnere le luci di casa e regolare l’intensità con un semplice tap sulle applicazioni dedicate.

Una luce calda per creare atmosfere accoglienti, una fredda per renderle più urban. Grazie all’illuminazione smart ovvero intelligente è possibile passare da un’illuminazione all’altra, accendere o spegnere le luci di casa e regolare l’intensità con un semplice tap sulle applicazioni dedicate

L’Illuminazione smart parte dai LED

L’illuminazione smart è fatta di luci intelligenti che incorporano l’illuminazione normale con la tecnologia, consentendone il controllo automatico.
Controllare e regolare a distanza le luci in base alle proprie esigenze rende l’illuminazione smart e la trasforma in uno strumento in grado di ridurre i consumi energetici e di migliorare l’efficienza energetica.
illuminazione smart luci LED
Le luci LED sono le luci del futuro che aiuteranno coloro che imposteranno la propria casa con un’illuminazione smart.
Per efficient and smart lighting si intende la somma di due componenti. Un’illuminazione efficiente con l’impiego dei LED garantisca un minor consumo di energia a parità prestazioni e un’illuminazione smart che grazie ad hardware e software monitori e controlli l’impiego delle sorgenti luminose massimizzandone l’efficacia, oltre che l’efficienza energetica.

Illuminazione smart per il tuo smart working

Abbiamo detto quanto sia importante che la luce nelle nostre case ed uffici sia efficiente e al passo con i tempi.
L’illuminazione svolge un ruolo molto importante soprattutto quando si lavora da casa. Un’illuminazione LED studiata non solo contribuisce a stimolare la produttività, ma offre anche un notevole risparmio sulla bolletta dell’elettricità.
La tecnologia LED, infatti, consente di risparmiare fino al 70% sui costi energetici, permettendoci di concentraci al 100% sul lavoro.
L’equilibrio tra luce artificiale e luce naturale è l’aspetto chiave per la gestione dell’illuminazione quando si lavora da casa.

Idealmente, la tua scrivania dovrebbe essere posizionata accanto a una finestra. Questo ti consentirà di avere una luce naturale sufficiente e ti permetterà di ridurre l’affaticamento degli occhi. Non solo. Molti studi dimostrano che la presenza di una finestra può stimolare la creatività.

In assenza di una sufficiente illuminazione naturale, è importante intervenire con soluzioni d’illuminazione artificiale che forniscano una luminosità sufficiente per poter lavorare nel massimo comfort visivo. I faretti a LED, o le lampade a sospensione sono l’ideale per sostituire la luce naturale illuminando in toto l’area di lavoro.

La temperatura del colore e la luminosità

In generale l’illuminazione della casa dovrebbe avere una temperatura di colore di almeno 4000 Kelvin. Questo è importante soprattutto se si lavora da casa e la si usa come ufficio domestico.

Una luce bianca fredda con un’alta percentuale di blu favorisce la concentrazione e la produttività. Ovviamente se la luce naturale scarseggia, queste luci bianche dovrebbero essere associate ad altre più brillanti ed intense.

In questo caso però le luci non sarebbero adatte al vostro riposo, perciò ogni stanza deve avere un’illuminazione smart alla giusta temperatura in base alla sua destinazione.

Le migliori luci smart per la tua casa

Se la vostra è una casa domotica, le luci costituiscono una componente estremamente importante. Prodotti che, se scelti con criterio, possono letteralmente far cambiare volto all’ambiente domestico.

Come abbiamo detto, il futuro dell’illuminazione smart è il LED che ha sostituito la vecchia lampadina ad incandescenza. I LED sono duttili ed economici. Sono luci poco esose dal punto di vista energetico e costituiscono uno standard universale per l’illuminazione domestica.

illuminazione smart e casa domotica
Per una casa domotica, l’illuminazione smart è importante.

Ce ne sono di diversi tipi, con diverse caratteristiche e funzionamento. Per scegliere quelle giuste per la vostra abitazione dovrete analizzare le varie caratteristiche dell’impianto di illuminazione e capire la destinazione delle stanze della vostra casa.

Se ad esempio la vostra è una casa con connessione senza fili Wi-Fi in cui molti dei dispositivi sono collegati tra loro tramite Bluetooth avrete bisogno di luci che ci comandano con lo smartphone o che ancora possono connettersi ai vostri elettrodomestici.

Ci sono lampadine LED con dispositivi interni ultra intelligenti che riducono i consumi e si collegano all’impianto d’illuminazione con un click sullo smartphone. Questo tipo di illuminazione smart è legata ad app mobile specifiche che danno la possibilità di controllare dal telefonino i consumi e di riportare lo storico del cambio delle lampadine stesse.

Addirittura, alcune di queste luci si connettono agli assistenti digitali come Alexa. Per una casa super collegata, con cui poter parlare.

This post is also available in: English

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.